Diego Conti/ Video, dopo la delusione a X Factor ci riprova con “3 gradi” (Sanremo Giovani)

Diego Conti è uno dei finalisti che vedremo a Sanremo Giovani, sul palco per intonare il suo brano “3 gradi”, dal sound elettro-pop.

20.12.2018 - Morgan K. Barraco
Diego Conti
Diego Conti (Facebook, 2018)

Diego Conti è uno dei finalisti che vedremo a Sanremo Giovani, sul palco per intonare il suo brano 3 gradi, dal sound elettro-pop. Nato nel 1995 a Frosinone, il cantautore ha iniziato a cimentarsi nel mondo della musica in tenera età, scegliendo poi di diventare un professionista solo nel 2014. Finisce quindi sotto l’ala del manager Maurizio Rugginetti, con cui crescerà fino a partecipare due anni fa ad X Factor 10. Il percorso è difficile, ma conquista il cuore della coach Arisa, che quell’anno guida gli Under Uomini. Purtroppo però l’esperienza con il talent musicale non va a buon fine, ma Diego non demorde e si ritrova invece a partecipare a Edicola Fiore, il programma di Rosario Fiorello. La scorsa estate invece firma un contratto discografico che gli dimostra come il percorso scelto sia quello corretto. Diego infatti è convinto che non abbandonerà la scrittura, nella speranza un domani di riuscire a condividere i suoi testi con il pubblico italiano. Clicca qui per vedere la clip di 3 gradi di Diego Conti. Clicca qui per il video della canzone

Diego Conti, la musica elettropop al Teatro dell’Opera

Diego Conti ha deciso di puntare tutto sulla sua 3 Gradi per riuscire a conquistare la giuria di Sanremo Giovani. La canzone ha una matrice elettropop ed il testo si basa su un’esperienza diretta vissuta dal cantautore, l’incontro più vero che abbia vissuto finora. Lo ha dichiarato durante la selezione, svelando al tempo stesso che il soggetto del brano è una ragazza conosciuta l’anno scorso durante il Festival di Sanremo. Un colpo di fulmine che ha portato i due ad innamorarsi perdutamente, toccare i picchi più alti dell’amore e della passione, quella follia forte della loro giovane età che li ha spinti infine l’uno fra le braccia dell’altro. Sarà quindi un inno a quell’incontro travolgente la sua 3 gradi, un titolo scelto per via del grande freddo di quella notte, un ostacolo che è stato scavalcato nell’immediato da Diego e dalla misteriosa ragazza.

L’EP Evoluzione della Rusty Records/Richvell

Diego Conti non attende Sanremo Giovani per darsi da fare. In questi giorni il cantautore di Frosinone ha pubblicato l’EP Evoluzione grazie alla Rusty Records/Richveel. Si tratta del primo lavoro discografico dell’ex concorrente di X Factor 10, rimasto nel cuore dei telespettatori e ricordato come uno degli errori imputati all’epoca alla giudice Arisa. Sei tracce che spaziano dall’inedito 3 gradi che presenterà alla kermesse sanremese fino a Buon Natale, quest’ultima l’unica canzone che non vanta un suo testo. Ancora una volta Diego punta su quel crosspop che ha coniato per definire al meglio la sua musica, l’unione di esperienze artistiche e umane, valorizzate da immagini sonore create con Mark Twayne, il produttore, grazie ad un “melting pop artistico”, dice ad Askanews il cantautore.

Il video della canzone



© RIPRODUZIONE RISERVATA