Dodi Battaglia/ “Nell’84 il mio primo Telethon. Sono ancora legato alla Fondazione” (I soliti ignoti Telethon)

Dodi Battaglia ospite de I Soliti Ignoti – Telethon, lo speciale televisivo condotto da Amadeus che conclude la lunga maratona benefica di Raiuno

22.12.2018, agg. alle 21:55 - Emanuele Ambrosio
Dodi Battaglia a Storie Italiane
Dodi Battaglia a Storie Italiane

A I soliti ignoti – Speciale Telethon, Dodi Battaglia rimpiazza il parente misterioso. Questa silhouette è diversa dalla precedente: oltre il séparé c’è un uomo con la chitarra. Sarà forse un Pooh? “Pensate”, dice Amadeus, “tra gli ignoti ce n’è uno che lo conosce benissimo. Di più: sa tutte le canzoni a memoria”. Sarà felice di vederlo, stasera. “Solo nell’84 abbiamo inaugurato un Telethon con i miei amici Pooh. Il mio cordone ombelicale è ancora attaccato alla Fondazione”. Poi fa un mashup dei suoi brani più noti, e invita tutti a donare. A proposito dell’ignoto-fan: Giovanni Ciacci è chiamato a indovinarlo. C’è un’ignota vestita da cantante gospel, che non è si è mostrata particolarmente entusiasta all’entrata di Dodi. Certo, canta, ma non è proprio il suo genere. Perciò non può essere lei “l’esperta dei Pooh”. [agg. di Rossella Pastore]

Ospite a I soliti ignoti

Dodi Battaglia è uno degli ospiti de “I Soliti Ignoti – Il Ritorno“, la puntata speciale del game show condotto da Amadeus sabato 22 dicembre 2018 in prima serata su Rai1. Si tratta dell’appuntamento finale della lunga maratona televisiva dedicata a Telethon, l’iniziativa benefica cominciata lo scorso 15 dicembre su Rai1 con lo show “Festa di Natale” condotto da Antonella Clerici. Per concludere nel migliore dei modi la maratona, Rai ha pensato bene di trasmettere una puntata speciale del seguitissimo game show condotto da Amadeus, che si preannuncia una serata all’insegna del divertimento con tanti momenti di musica e spettacolo con la partecipazione di personaggi ed ospiti famosi. Tra questi ci sarà anche Dodi Battaglia, l’ex Pooh, che proprio in queste ore ha rivelato che parteciperà a Sanremo 2019 con un brano di Giorgio Faletti.

Dodi Battaglia, “mio figlio Daniele è di una simpatia travolgente”

Ospite di “Storie Italiane” di Eleonora Daniele, Dodi Battaglia si è raccontato a cuore aperto parlando della carriera, ma anche della sua vita privata. In particolare del rapporto speciale che lo lega al figlio Daniele Battaglia, ex vincitore de L’Isola dei Famosi, oggi speaker radiofonico. “Daniele è di una simpatia travolgente. È l’unico mio figlio maschio” – ha dichiarato l’ex Pooh, che ha precisato come il rapporto con il figlio maschio sia completamente diverso da quello con una figlia femmina. “Con il maschio siamo, non dico fratelli, perché i padri sono padri e i fratelli sono fratelli, però c’è un altro tipo di colloquialità e di intimità: gli voglio un grande bene”. Parole bellissime quelle pronunciate da Dodi, che però ha un grandissimo rimpianto: non aver dedicato molto tempo con la sua famiglia.

Dodi Battaglia a Sanremo 2019

L’ex Pooh Dodi Battaglia ha raccontato come il mestiere dell’artista purtroppo comporti diverse rinunce. Tra queste anche il trascorrere del tempo con la famiglia. “Purtroppo un po’ di sacrificio in questo mestiere bisogna farlo, a malincuore. È l’unica nota dolente della mia vita il fatto di essere in giro, avere grandi successi, ma non sei a casa con la famiglia. Poi sei a casa con la famiglia e rincorri i successi: è un equilibrio difficile da trovare” ha confidato commosso. Intanto il 2019 si preannuncia un anno davvero importante per il cantante pronto a calcare il palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo dove parteciperà in qualità di big con un brano postumo di Giorgio Faletti. A rivelarlo in anteprima assoluta è stato proprio Dodi durante uno dei suoi concerti del tour “Perle”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA