Giorgia Meloni: “Quando è morto mio padre non ho provato niente”/ Video: “ha fatto di tutto per non farsi…”

Giorgia Meloni si racconta a Francesca Fagnani per il ciclo «Le Belve» svelando inediti dettagli sul rapporto con il padre e il compagno Andrea.

22.12.2018 - Stella Dibenedetto
Giorgia Meloni (Facebook)

Giorgia Meloni mette da parte la politica e, ai microfoni di Francesca Fagnani per una puntata del nuovo ciclo della trasmissione «Le Belve» in onda sul canale Nove, parla della sua sfera privata. Sempre diretta e sincera anche quando si tratta di vicende strettamente personali, Giorgia Meloni non ha nascosto nulla raccontando di non aver provato assolutamente nulla quando è morto il padre con il quale non ha mai avuto il classico rapporto che le figlie hanno con i papà. “Mio padre ha fatto di tutto per non farsi voler bene, stimare. Faccio fatica a dire che era una brava persona», racconta la leader di FdI. Giorgia Meloni è cresciuta con la madre, lasciata dal padre quando Giorgia Meloni aveva un anno e la sorella due. Il padre, poi, si trasferì alle Canarie per rifarsi una nuova vita con un’altra donna: «Non mi va di raccontarlo – dice la Meloni – ma se una bambina di 11 anni decide che il padre non lo vuole vedere più e poi lo fa davvero, evidentemente quest’uomo qualcosa ha fatto».

GIORGIA MELONI E LA MORTE DEL PADRE

Il padre di Giorgia Meloni è morto qualche anno fa di leucemia. La leader di Fdl, però, racconta di non aver provato alcun dolore per la perdita del padre che definisce “un estraneo. Io alla notizia non provai né odio né dispiacere. Non provai nulla. Era come se fosse morto un personaggio della tivù, solo questo. Vorrei odiarlo, ma non provo nulla davvero. E questo mi fa arrabbiare”. Nel corso dell’intervista, poi, la Meloni ha anche parlato del rapporto con il compagno Andrea di cui, ammette, di essere gelosa: “Spio il suo telefono, gli uomini sono incapaci e si fanno beccare. Io ti faccio tutta la ricerca, mi guardo le telefonate fino alla settimana prima, tutte le foto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA