Chiara Canzian, figlia di Red/ Il cantante: “A Natale saremo assieme, ho dei figli meravigliosi” (Domenica in)

Chiara Canzian, dalla musica alla cucina grazie a papà Red. Classe 1989, è nata dalla relazione tra l’ex Pooh e Delia Gualtiero.
Words:
Characters:

23.12.2018, agg. alle 16:40 - Rossella Pastore
chiara_canzian_instagram_2018
Chiara Canzian (Instagram)

Red Canzian e sua figlia Chiara si sono esibiti a Domenica In sulle note di White Christmas. Padre e figlia si sono infatti lasciati trasportare dalla magiche note dell’atmosfera di natale di Domenica In, alla luce dello spettacolo di beneficenza che nelle ultime settimane li ha visti esibirsi a teatro assieme ad altri artisti della musica italiana. “Abbiamo voluto fare questo concerto a costo zero, eravamo in 45”, ha ricordato l’artista. In presenza dei suoi figli, Canzian ha inoltre ripercorso il doloroso periodo della sua malattia: qualche mese fa è stato infatti operato a causa di un tumore. In quell’occasione, però, attorno a lui c’era tutta la sua famiglia riunita, determinata a supportarlo e a superare l’ennesimo ostacolo. “Io ogni tanto gli faccio prendere delle grandi paure, ma la cosa importantissima è che la bellezza della nostra vita non si deve misurare dai successi, ma da quelle volte che siamo caduti a terra e siamo riusciti a rialzarci. Domani sera siamo tutti insieme, con dei figli meravigliosi come loro”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Primi passi da chef

Chiara Canzian ha seguito le orme del padre Red Canzian. No, non per la musica, ma per la cucina: anche lei è vegana. Anzi, “chef” vegana. Da papà Red ha ereditato l’attenzione per la salute, che passa anche e soprattutto dal cibo. E se per l’ex Pooh è una scelta di prevenzione, per Chiara è una vera e propria vocazione. Lo racconta oggi a Domenica in, ospite di Mara Venier insieme a suo padre. I primi passi li muove in un ristorante di Milano: là fa la pasticciera, e le sue torte riscuotono un buon successo. Dopo la “conversione” al veganesimo di Red, Chiara si incuriosisce, e diventa vegana a sua volta. In seguito viene assunta da una nota hamburgeria nella sezione street food veg. Nel Joia lavora per Pietro Lemann, il “Salvador Dalì del piatto”. E quella diventa la sua scuola: 2 anni dopo torna a Treviso e lì trasferisce tutte le conoscenze nel libro. Il saggio, scritto a 4 mani con Canzian senior, reca consigli e ricette vegane quasi del tutto inedite.

La carriera di Chiara Canzian

Questo il racconto sul suo blog, Radici: “Fu così che, in una quadratura astrale molto positiva, nacque Sano vegano italiano (edito per Rizzoli): un progetto di cui vado molto fiera in quanto la sua promozione mi ha permesso di cucinare nei ristoranti di tutta Italia comunicando con sincerità la mia idea di cucina unita al rispetto per la natura e gli esseri viventi che la popolano”. Da sempre attiva sui social, Chiara Canzian è seguita da migliaia di follower. Oggi è fidanzata con Sandro, con cui convive da qualche mese. Chiara è nata dall’amore fra il bassista dei Pooh e Delia Gualtiero. La si ricorda duettare ne Il calcio del sorriso, l’attuale inno trevisano. Anche Chiara, infatti, si è affacciata su questo mondo: risale al 2009 il suo primo album da solista (titolo: Prova a dire il mio nome), a cui è seguita una partecipazione al Festival di Sanremo. Il brano, scritto da Giuliano Sangiorgi, riscosse un discreto successo di pubblico. Sempre in quegli anni fu protagonista del concerto Amiche per l’Abruzzo, per poi dar voce al suo secondo disco solista (Il mio sangue).



© RIPRODUZIONE RISERVATA