Elena Santarelli abbandona Instagram/ “Farò detox dai social, cercate di vincere la tristezza!” (Foto)

Elena Santarelli ha deciso di abbandonare i social. La sua scelta – per fortuna – non sarà permanente ma comunque, necessita una volontà conclamata di staccare la spina dal mondo virtuale.

24.12.2018 - Valentina Gambino
Elena Santarelli, Instagram

Elena Santarelli ha deciso di abbandonare i social. La sua scelta – per fortuna – non sarà permanente ma comunque, necessita una volontà conclamata di staccare la spina dal mondo virtuale. La showgirl in questo ultimo anno è sempre stata presente, anche per via della battaglia che sta portando avanti con il figlio Giacomo malato di tumore al cervello. Per augurare ai follower un buon Natale, ha deciso di palesare anche la sua attuale scelta. L’ex concorrente dell’Isola dei Famosi quindi, ha deciso di allontanarsi un po’ da Instagram ed in merito ha scritto: “Volevo augurare a tutti un ‘sereno Natale’, cercate di vincere ogni tristezza, di voler bene a chi è con voi, di stupirvi della vita, io farò un po’ di detox dai social… see you soon”. La reazione degli estimatori dopo la lettura è stata immediata. Alcuni hanno ricambiato gli auguri di cuore mentre altri si sono domandati il perché di questa decisione (poi la Santarelli ha deciso di chiudere lo spazio per i commenti).

Elena Santarelli lascia i social ma solo per Natale

La lotta del piccolo Giacomo ha avuto inizio nel 2017. Da allora Elena Santarelli e il marito, l’ex calciatore Bernardo Corradi, non hanno mai mollato, anche di fronte alle difficoltà più profonde. Di recente intervistata dal Corriere della Sera, aveva ripercorso determinate sensazioni: “Il momento più brutto è stato quando di notte, con la torcia in mano, andavo a raccogliergli i capelli sul cuscino per non farglieli trovare al mattino. Quei momenti erano una pugnalata. Metti al mondo un figlio e vuoi proteggerlo, ma non sai che puoi sentirti così tanto impotente”. Da poco ospite di #CR4, il programma di Chiambretti, ha voluto anche prendere le distanze dalle definizioni di “mamma coraggio” e “mamma guerriera”, affermando di sentirsi solo la portavoce “del progetto Heal per la ricerca sui tumori cerebrali in età pediatrica […] Faccio il possibile come personaggio per portare aiuti alla ricerca […] In televisione sorridiamo e la gente pensa che tutto quello che mostriamo su Instagram sia la verità, ma poi c’è una ferita enorme dentro che posso vedere solo io e può conoscere forse solo mio marito e gli amici più cari”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA