Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato/ Gli errori del film con Gene Wilder in onda su Italia1 (24 dicembre)

- Cinzia Costa

Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, il film in onda su Italia 1 oggi, lunedì 24 dicembre 2018. Nel cast: Gene Wilder e Peter Ostrum, alla regia Mel Stuart. Il dettaglio della trama.

Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato
Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato: Gene Wilder nel film

Siete pronti per un goloso tuffo nel passato? Bene, allacciate le cinture perchè Italia 1 ha intenzione di trasportarvi nel 1971 a fare un giro nella fabbrica più amata dei bambini e anche dei grandi che avrete già capito si parla di cioccolato! Un mix tra fantastico, commedia e musicale ben diretti allora da Mel Stuart che ha lavorato su un soggetto tratto dal libro La fabbrica di cioccolato di cui il film ne prende anche il titolo. Molte delle reazioni degli attori nel film sono del tutto spontanee. Infatti molti set non furono mostrati ai bambini prima che si girassero le scene, così le emozioni dei ragazzi quando vedono il giardino di caramelle sono del tutto genuine. L’attore che dirige l’imbarcazione sul fiume di cioccolata non sapeva che il natante si trovava su una guida. Il regista non glielo disse per dare maggiore credibilità alla scena, lui pensava di dover davvero dirigere la nave. Si racconta che Gene Wilder accettò di interpretare la parte di Willy Wonka ad un patto: chiese al regista di poter fingere di zoppicare, alla sua prima entrata in scena, salvo poi fare una piroetta e mostrare di poter camminare benissimo. Il regista gli chiese il perché. Lui rispose che così, da qual momento in poi, nessuno avrebbe saputo se stava mentendo o dicendo la verità. Si racconta anche che gli altri attori si spaventarono molto durante la scena nel tunnel, perché Wilder era talmente convincente che credevano fosse impazzito sul serio! Il fiume di cioccolata era fatto di vera cioccolata mescolata a crema di latte e acqua. Alla fine delle riprese puzzava terribilmente. Quando Wonka beve da una tazza poi mangia la tazza, in realtà la tazza era fatta di cera. Wilder la sputò non appena terminata la registrazione. Errori presenti nel film: quando Mike, uno dei bambini che entrano con Charlie nella fabbrica, si fa spedire con la speciale televisione Winkavision, si vede l’Ompa Loompa che interagisce con il macchinario indossare i suoi occhiali protettivi per due volte. La prima volta in cui Charlie dice di aver trovato il foglio dorato dentro la tavoletta di cioccolato, in una scena lo si vede dentro la confezione, nella successiva invece il bambino ce l’ha già in mano.

NEL CAST GENE WILDER

Il giorno della vigilia di Natale, lunedì 24 dicembre, su Italia 1 verrà trasmesso alle ore 16,20 il film Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato (titolo originale: Willy Wonka & the chocolate factory), diretto nel 1971 da Mel Stuart. Il film ha avuto un remake in tempi più recenti, nel 2005, diretto da Tim Burton. In questo caso il personaggio del misterioso Willy Wonka è stato interpretato da Johnny Depp, mentre nel film del 1971 Wonka ha il volto di Gene Wilder. Entrambe i film traggono ispirazione da un romanzo di Roald Dahl, La fabbrica di Cioccolato. Oltre a Gene Wilder, fanno parte del cast Peter Ostrum (Charlie Bucket), Jack Albertson (il nonno di Charlie, Joe), Roy Kinnear (Henry Salt) e Julie Dawn Cole (sua figlia, Veruca Salt). Il film ebbe una nomination agli Oscar per la colonna sonora. La rivista Entertainment Weekly lo ha messo tra i migliori 50 film cult di sempre. Ma scopriamo nel dettaglio la trama del film.

WILLY WONKA E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO, LA TRAMA DEL FILM

Charlie è un bambino molto povero che vive con sua madre e i quattro anziani nonni in una catapecchia. Vicino alla loro modesta abitazione si trova la grande fabbrica di dolciumi di Willy Wonka, un uomo ricchissimo ma misterioso perché da anni è sparito dalla circolazione e non si fa vedere in giro. Un giorno però viene diffusa una notizia che presto mette in subbuglio il mondo intero. Il signor Wonka ha deciso di aprire le porte della sua misteriosissima fabbrica a cinque fortunati bambini. Saranno coloro che troveranno all’interno delle sue tavolette di cioccolata uno speciale biglietto dorato. I primi quattro biglietti vengono presto trovati da quattro bambini molto ricchi e viziati. Il quinto, in modo del tutto fortuito, finisce nella mani di Charlie il quale decide di farsi accompagnare da suo nonno nel fantastico viaggio all’interno della fabbrica del signor Wonka…



© RIPRODUZIONE RISERVATA