ASTERIX CONTRO CESARE/ Su La7 il film basato sui fumetti di Goscinny e Uderzo (oggi, 25 dicembre 2018)

Asterix contro Cesare, il film d’animazione in onda su La7 oggi, martedì 25 dicembre 2018. Nel cast i doppiatori: Roger Carel e Pierre Mondy, alla regia Gaëtan e Paul Brizzi. Il dettaglio.

25.12.2018 - Cinzia Costa
Asterix contro Cesare
Asterix contro Cesare, una scena del flm

ALLA REGIA GAETAN E PAUL BRIZZI

Asterix contro Cesare è una pellicola d’animazione datata 1985 che è stata diretta a quattro mani dai fratelli Gaëtan e Paul Brizzi e si basa su un soggetto scritto da René Goscinny e Albert Uderzo ideatori della famosa saga degli amici abitanti in Gallia, affidata invece al francese Pierre Tchernia la sceneggiatura. La pellicola è stata prodotta da un buon numero di case di produzione (Gaumont International, Dargaud Films, Les Productions René Goscinny), essendo d’animazione non ha di fatto un cast di attori. Il film è già stato visionato parecchie volte all’interno dei canali televisivi italiani, e andrà in onda nuovamente in seconda serata (ore 22.35) il giorno di Natale, su La7. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

ASTERIX CONTRO CESARE, LA TRAMA DEL FILM D’ANIMAZIONE

Obelix è attirato sentimentalmente da una bella giovane che abita all’interno del suo piccolo villaggio, Falbalà. L’amore del gallo bonaccione non è però per nulla corrisposto dalla giovane, questo nonostante la donna sia letteralmente coperta di regali. A nulla valgono infatti i complimenti che Obelix non fa mai mancare alla donna ogni volta che la incontra, ma neppure le tante pietre monolitiche (menhir) che il giovane porta in dono a Falbalà. Nella trama interviene il più spigliato Asterix, il basso amico cerca in tutti i modi di spingere Obelix a dichiararsi alla ragazza, quest’ultimo timido come non mai non riesce però mai a trovare il coraggio di farlo. A complicare la situazione interviene l’improvviso arrivo di Tragicomix. Tragicomix è infatti l’uomo che corteggia Falbalà e alla fine ruba il suo cuore stante anche i tentennamenti del rivale. La delusione di Obelix dura molto poco stante che sia Falbalà che Tragicomix vengono rapiti dagli infidi romani durante una scorribanda delle truppe di Giulio Cesare. Il piccolo villaggio della Gallia è preso immediatamente dallo sconforto per la perdita dei due suoi componenti, fino a quando i due nostri eroi non si offrono di organizzare una missione di recupero. Obelix e Asterix partono cosi per il centro dell’impero, molte sono le battaglie che i due dovranno affrontare per cercare di liberare i due loro corregionali. La parte finale del film è dedicata all’ultima battaglia, una battaglia che si combatterà niente po po di meno che all’interno del Colosseo. Lo spettatore guardando il finale della pellicola scopre cosi che sia Falbalà che Tragicomix erano stati donati all’imperatore Giulio Cesare, e potrà solamente lui donare la libertà ai due Galli. Il gioco che ne consegue sarà perfido, ma vedrà la vittoria degli eroi provenienti dalla Gallia, una vittoria che non solo risolleverà il morale di Obelix ma porterà in dote anche un coinvolgimento sentimentale da parte della bella Falbalà.



© RIPRODUZIONE RISERVATA