La Smorfia, Lello Arena, Enzo De Caro e Massimo Troisi/ L’aneddoto dietro il successo (Unici)

- Emanuele Ambrosio

Rai 2 celebra con lo speciale “Unici – Non stop – La stagione dei talenti” la comicità italiana tra cui anche il trio de La Smorfia

la smorfia lello arena enzo de caro massimo troisi unici non stop 2018 facebook 640x300
Lello Arena Enzo de Caro Massimo Troisi (La Smorfia)

Lello Arena, tra i protagonisti della puntata speciale “Unici – Non Stop – La stagione dei talenti” in onda martedì 25 dicembre 2018 in prima serata su Rai2, racconta di come La Smorfia, trio che componeva assieme a Massimo Troisi ed Enzo De Caro, dal teatro ha avuto accesso alla tv. Ad uno dei loro spettacoli, tre uomini spiccarono agli occhi del trio per non ridere a nessuna delle loro battute. “Per tutto il tempo dello spettacolo non risero mai” ricorda Arena, che sottolinea come la cosa infastidì Troisi che quasi voleva andassero via dal teatro stesso. Alla fine dello spettacolo, proprio questi tre uomini chiesero di incontrare al bar il trio de La Smorfia. Troisi quasi non voleva presentarsi “Ma facemmo bene ad andare – svela Lello Arena – tra loro c’era Trapani e Magalli che ci svelarono che quello era un test per capire se potevano scritturarci per la tv e quel test lo avevamo passato!” (Aggiornamento di Anna Montesano)

40 anni de La Smorfia

La Smorfia, il trio originariamente composto da Lello Arena, Enzo de Caro e Massimo Troisi verrà ricordato e celebrato nella puntata speciale “Unici – Non Stop – La stagione dei talenti” in onda martedì 25 dicembre 2018 in prima serata su Rai2. Si tratta di un evento speciale dedicato alla “trasmissione che vanta il maggior numero di tentativi di imitazione”. Un successo senza precedenti diretto da Enzo Trapani che ha visto sbocciare alcuni dei comici e degli attori più bravi ed importanti del panorama artistico italiano. Una vera e propria fucina di talenti dove hanno trovato spazio e luce anche La Smorfia, il trionfo formato dall’indimenticabile Massimo Troisi e dai colleghi Enzo De Caro e Lello Arena. Un ricordo speciale che ricade proprio nel 40esimo anniversario della nascita di uno dei trio comici più amati del piccolo schermo.

Lello Arena, Enzo de Caro e Massimo Troisi: il ricordo de La Smorfia

In occasione dei 40 anni della nascita del trio La Smorfia, la città di Napoli ha voluto ricordare ed omaggiare i tre comici – attori con una serie di eventi e proiezioni. Tutto è andato in scena quest’estate durante l’evento “Revuoto 2018” tenutosi il 22, 23 e 24 giugno 2018 nella splendida cornice di Piazza del Plebiscito a Napoli. Uno spettacolo davvero importante che per la prima volta ha visto partecipare, accanto a tanti amici e colleghi dell’attore e regista napoletano scomparso prematuramente all’età di 41 anni, anche i parenti che ha condiviso con il pubblico alcune filmati mai visti di Massimo. Ad ideare “Revuoto 2018” sono stati gli amici Lello Arena e Mario Esposito a cui poi hanno partecipato anche Enzo De Caro, terzo componente de La Smorfia, e Stefano Veneruso, il nipote di Massimo Troisi. “Questo appuntamento – ha raccontato Lello Arena – nasce dalla mia esigenza di voler far sì che Massimo potesse ancora una volta recitare con la sua straordinaria potenza attoriale davanti al suo pubblico ed è anche una festa per La Smorfia che è stato il luogo in cui il suo immenso talento è potuto crescere”. Per Enzo De Caro, invece, è importante ricordare da dove tutto è cominciato: ”Finché ci siamo dobbiamo essere al servizio, siamo i tutor di quei tre ragazzi e ritengo che il talento di Massimo stia nell’essere riuscito ad arrivare a punte altissime essendo sé stesso fino in fondo”.

Il ricordo di Massimo Troisi

Enzo De Caro, uno dei tre comici de La Smorfia, durante la partecipazione al programma “Vieni da Me” di Caterina Balivo ha ricordato la nascita del trio comico formato con Massimo Troisi e Lello Arena. “Il nostro cabaret era quasi dissacrante, perchè ci siamo sciolti? Beh con Massimo Troisi era impossibile litigare non era quello il punto. Gli chiesero di fare Ricomincio da Tre e dopo il suo successo fu talmente grande che non tornò più al cabaret, ma rimase nel mondo del cinema. Era assolutamente comprensibile” ha raccontato l’attore e comico napoletano, che sarà tra i protagonisti dello speciale “Unici – Non Stop – La battaglia dei talenti” in onda il 25 dicembre 2018 su Rai2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA