L’ex bimbo di Mamma ho perso l’aereo cambia nome in Macaulay Macaulay Culkin Culkin/ Video, decisione dei fan

L’ex bimbo di Mamma ho perso l’aereo cambierà nome all’anagrafe e da Macauly Carson Culkin diventerà Macaulay Macaulay Culkin Culkin.

27.12.2018 - Matteo Fantozzi
L'ex bimbo di Mamma ho perso l'aereo cambia nome in Macaulay Macaulay Culkin Culkin

L’ex bimbo di Mamma ho perso l’aereo cambierà nome all’anagrafe e da Macauly Carson Culkin diventerà Macaulay Macaulay Culkin Culkin. A deciderlo sono stati i suoi fan che tramite un sondaggio tra cinque nomi potranno votare fino alla vigilia di Natale. La scelta si poteva prendere direttamente sul sito della star che ha pubblicizzato la sua idea da Jimmy Fallon durante il Tonight Show. Ospite della trasmissione ha svelato come fare per votare e anche le cinque opzioni a disposizione. La prima opzione era appunto Macaulay Macaulay Culkin Culkin, sostenuta anche da Jimmy Fallon e votata dal pubblico. Il secondo invece era Shark Weekd dal titolo di una trasmissione sugli squali di Discovery Channel, un programma però che l’attore non aveva mai visto in vita sua. Kieran era la terza opzione, dal nome di suo fratello e l’opzione preferita da Macaulay. C’erano poi TheMcRiblsBlack, l’hashtag usato per celebrare il ritorno del McRib da McDonalds, e Publicity Stunt, da un’idea della fidanzata del ragazzo.

L’ex bimbo di Mamma ho perso l’aereo cambia nome in Macaulay Macaulay Culkin Culkin: “Cambierò il mio nome legalmente”

Macaulay Carson Culkin diventerà Macaulay Macaulay Culkin Culkin e cambierà il suo nome legalmente. L’aveva promesso al Tonight Show with Jimmy Fallon e manterrà la promessa. Non smette di stupire l’ex bimbo di Mamma ho perso l’aereo di cui si era tornato a parlare di recente per una pubblicità davvero molto simpatica. Sono passati 28 anni dal film diretto da Chris Columbus e molto è cambiato a livello di vita quotidiana. Kevin McCallister, protagonista del film ora adulto, si ritrova da solo il giorno di Natale e deve affrontare tutte le difficoltà del film ma con l’ausilio della tecnologia. Si muove così tra un divertimento e l’altro della casa mostrandoci cosa è cambiato nel corso degli anni. In realtà è solo una pubblicità per raccontare le ultime evoluzioni in casa Google, ma chi ci è cresciuto con quel film non può assolutamente fare a meno di divertirsi nel guardarla e magari in fondo anche un po’ a commuoversi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA