Michele Cannistraro/ Video Bastianich: “Il tuo piatto apre le porte di casa mia” (MasterChef All Stars Italia)

Michele Cannistraro ha ben figurato nella prima puntata di MasterChef All Stars Italia: i complimenti di Joe Bastianich e degli altri giudici.

27.12.2018 - Annalisa Dorigo
Michele Cannistraro
Michele Cannistraro a MasterChef All Stars

Michele Cannistraro aveva partecipato alla terza edizione di Masterchef Italia piazzandosi all’ottavo posto ma comunque dimostrando la sua grande passione per la cucina. Ora avrà una seconda possibilità nella cucina più amata d’Italia, essendo stato scelto tra i sedici concorrenti di MasterChef All Stars Italia. E il suo esordio è stato positivo, dato che il concorrente è riuscito a superare il turno (ricordiamo che cinque aspiranti cuochi sono stati subito eliminati) e non finendo neppure tra i peggiori dell’Invention Test. Non solo, nella fase iniziale della prima puntata, Michele è stato il più apprezzato da parte dei giudici che hanno faticato a trovare le parole per il suo astice ripassato con taccole e spuma di pecorino. Per Cannavacciulo non ci sono parole per definire tale creazione, ritenuta una stella per Bruno Barbieri. Parole ancora più soddisfatte da parte di Joe Bastianich.

PER MICHELE CANNISTRARO COMPLIMENTI DAI GIUDICI

Dopo avere assaggiato il primo piatto di Michele Cannistraro nella prima puntata di MasterChef All Stars Italia, Joe Bastianich si è complimentato con lui: “Questo piatto apre anche le porte di casa mia”. Applausi a scena aperta anche tra gli altri concorrenti a partire da Almo Bibolotti, con il quale c’erano stati dei dissapori in precedenza. L’ex Carabiniere, finalista nella terza edizione del cooking show, aveva infatti affermato di ritenere ingiusta la partecipazione di Michele nella nuova versione del programma. Per quanto riguarda le successive creazioni di Cannistraro, la Mistery Box si è conclusa senza particolari lodi nei suoi confronti dato che gli unici tre piatti ad essere assaggiati sono stati quelli di Alida, Ivan e del vincitore Danny. Nell’Invention Test ha dovuto presentare un piatto a base di cannelloni all’uovo, che ha deciso di proporre in una versione particolare, simili a delle chips di calamari. La sua scelta è stata apprezzata soprattutto da Joe Bastianich.

IL SUO SOGNO

Nato a Rozzano, in provincia di Milano, nel 1980 da genitori di origini meridionali, Michele Cannistraro non ha mai nascosto la sua passione per la cucina che quattro anni fa lo ha spinto a partecipare alla quarta edizione di Masterchef Italia. Il talent show culinario ha rappresentato una vera svolta per la sua vita: abbandonato il suo lavoro di capocantiere, il concorrente ha cercato di trovare la sua strada proprio davanti ai fornelli diventando personal chef e collaborando con una scuola nella quale tiene corsi di cucina. Ucannistran’altra sua passione sono i tatuaggi e soprattutto di moto: ha infatti partecipato a competizioni mondiali e vinto diverse gare a livello internazionale. Dal punto di vista privato, tutto prosegue a gonfie vele: Michele, infatti, è sposato con Marzia dalla quale ha avuto due figlie. In una recente intervista a Sky, ha così rivelato: “Ora sono un imprenditore e faccio quello che mi è sempre piaciuto fare, cucinare. MasterChef è come girare pagina: ti dà un’opportunità pazzesca, ma devi saperla sfruttare e crederci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA