Rubina Rovini/ Video, i complimenti dei giudici fin dalla prova al buio (MasterChef All Stars Italia)

Rubina Rovini torna a MasterChef All Stars Italia per stupire ancora: positiva la sua prova nella prima puntata dello scorso giovedì.

27.12.2018 - Annalisa Dorigo
Rubina Rovini
Rubina Rovini a MasterChef All Stars

Rubina Rovini aveva lasciato troppo presto la quinta edizione di MasterChef Italia ed ora si prepara a stupire, per dimostrare di essere all’altezza dello storico cooking show. Fin dalla prova al buio, che ha sancito l’eliminazione di ben cinque concorrenti nel corso della prima puntata, è stata lei una delle più apprezzate dai giudici che hanno ammesso di essere rimasti stupiti dal suo piatto. Dopo l’assaggio, infatti, nessuno si sarebbe aspettato che fosse stata lei a preparare un perfetto calamaro ripieno, ritenuto degno di un ristorante stellato. Secondo Bruno Barbieri, infatti, quel piatto poteva essere stato cucinato da Almo, mentre per Cannavacciuolo esso poteva essere uscito dalla mente di una donna. A mettere tutti d’accordo ci ha pensato Joe Bastianich secondo il quale, non solo l’idea era buona ma soprattutto poteva essere presentata da un cuoco stellato. Per quanto riguarda la prova della Mistery Box, invece, la concorrente non è finita tra i migliori.

Per Rubina Rovini apprezzamenti nella prima puntata

Rubina Rovini è stata apprezzata dai giudici di MasterChef All Stars Italia nel corso della prima puntata andata in onda la scorsa settimana. Il suo calamaro ha conquistato i loro palati, al punto da ritenerlo degno di un ristorante stellato, anche se le successive prove non hanno dato gli stessi risultati. La concorrente non è finita tra i migliori della Mistery Box e ha subito qualche rimprovero nell’Invention Test. La sua pasta frolla, infatti, poteva essere lavorata con maggiore precisione sebbene il piatto non sia stato comunque considerato tra i peggiori. A finire tra i tre concorrenti a rischio eliminazione ci hanno pensato Simone, Alida e Paola con quest’ultima che poi ha dovuto lasciare la cucina di MasterChef. Nel corso della prima puntata, Rubina è riuscita a mettere in mostra quella determinazione che già aveva dimostrato di avere nel corso della sua partecipazione al programma e che, secondo i fan, le permette di essere annoverata di diritto tra i favoriti per la vittoria finale.

La sua vita dopo MasterChef

Classe 1981, Rubina Rovini è figlia di un famoso architetto toscano anche se non ha mai seguito le orme del padre. Dopo un passato da ballerina classica professionista, la concorrente di MasterChef All Stars Italia ha lavorato per qualche tempo in banca come responsabile ufficio titoli in un gruppo bancario locale. Ma è stata la sua partecipazione al cooking show ad averle cambiato la vita e a farle capire di voler inseguire il suo grande sogno: lavorare in una cucina. La sua abilità è stata notata, infatti, da Antonino Cannavacciuolo che le ha chiesto di entrare a far parte della brigata di Villa Crispi, il noto ristorante da lui gestito. Non solo, Rubina si è anche impegnata nel ruolo di personal chef, consulente per la ristorazione, brand ambassador e docente di cucina. Se ancora le novità non fossero abbastanza, è arrivata anche un’importante notizia dal punto di vista privato. L’aspirante chef, infatti, è diventata mamma di Vittorio, nato dal suo matrimonio con Giuliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA