Billy Elliott/ Su Canale 5 il film con Jamie Bell costato 5 milioni di dollari (oggi, 29 dicembre 2018)

Billy Elliott, il film in onda su Canale 5 oggi, sabato 29 dicembre 2018. Nel cast: Jamie Bell, Gary Lewis e Jean Heywood, alla regia Stephen Daldry. Il dettaglio.

29.12.2018, agg. alle 17:22 - Cinzia Costa
Billy Elliott, immagine Cinematographe, scena film

Una pellicola drammatica e musicale quella che Canale 5 manda in onda per il primo pomeriggio di oggi, sabato 29 dicembre 2018 dalle ore 13,45 dal titolo Billy Elliott. Il film è stato prodotto da una collaborazione tra Regno Unito e Francia nel 2000 per la regia di Stephen Daldry, la sceneggiatura è stata invece eseguita da Lee Hall. La produzione del film è stata curata da Greg Brenman e Jon Finn mentre le case cinematografiche che hanno finanziato il progetto sono state StudioCanal e Working Title Films, la distribuzione infine, è stata gestita dalla UIP. Il montaggio del film è stato realizzato da John Wilson con gli effetti speciali di Stuart Murdoch e con le musiche della colonna sonora che sono state scritte da Stephen Warbeck. Billy Elliot pur essendo un film dalle tematiche molto radicate nel mondo britannico (la storia di Billy scorre parallela a quella dello storico sciopero dei minatori britannici del 1984 e del 1985), ha avuto un successo internazionale assolutamente notevole, con la pellicola che ha ricevuto tre nomination all’Oscar, pur senza vincerne neanche uno, per la miglior regia a Stephen Daldry, per la miglior attrice non protagonista a Julie Walters e per la sceneggiatura originale realizzata da Lee Hall. Il successo di ‘Billy Elliot’ è stato grande anche al botteghino, con il film che è costato poco più di 5 milioni di dollari e a livello internazionale è riuscito ad incassarne circa 110, dei quali 25 milioni negli Stati Uniti e 22 milioni in Gran Bretagna.

NEL CAST JAMIE BELL

Billy Elliott sarà il film in onda nel primo pomeriggio di Canale 5, alle ore 13,45, nella giornata di oggi, sabato 29 dicembre 2018. Pellicola di produzione anglo-francese realizzata dal regista Stephen Daldry. Il film si ispira alla vera storia del ballerino britannico Philip Mosley ed è diventato uno dei film più iconici sul tema dell’auto-realizzazione e della possibilità di rincorrere i propri sogni in barba ad ogni difficoltà. Il cast della pellicola vede Jamie Bell nella parte del protagonista Billy Elliot, mentre il ruolo del padre Jackie, figura centrale della storia, viene interpretato da Gary Lewis. Jean Heywood ha la parte della nonna di Billy, Billy Fane interpreta il signor Braithwaite, Nicola Blackwell ha la parte di Debbie Wilkinson mentre Jamie Draven è Tony Elliot. Ma adesso, ecco a voi la trama del film nel dettaglio.

BILLY ELLIOTT, LA TRAMA DEL FILM DRAMMATICO

Il protagonista del film è il dodicenne Billy Elliott, da due anni orfano di madre e che vive nel tipico quartiere popolare britannico assieme al padre Jackie e al fratello Tony, minatori, e alla nonna. La situazione in casa è molto pesante, i minatori sono in fermento per il grande sciopero e la mancanza della mamma di Billy in casa si fa sentire. Il ragazzo trova conforto solo nella sua grande passione, la danza, inconfessabile perché legata all’epoca allo stereotipo dell’omosessualità, soprattutto negli strati popolari della popolazione. L’unico che capisce Billy è il suo amico e compagno di scuola, Michael, mentre il padre lo incoraggia a praticare il pugilato nel tempo libero. Ma Billy per seguire la sua passione per il ballo inizia segretamente a seguire le lezioni della signora Wilkinson, quando il padre lo scopre lo invita bruscamente a smettere, non comprendendo la sua passione e i suoi sogni. Billy continua però ad allenarsi segretamente con mrs. Wilkinson,  questo perché l’insegnante ha trovato il modo di fargli sostenere un balletto presso la Royal Ballet School che potrebbe cambiare la sua vita. Il padre di Billy, dopo averlo visto ballare, si convince e impegna anche i gioielli della moglie per pagare il viaggio a Londra. il provino sembra non andare bene, ma un’esaminatrice dimostra di essere colpita dalla passione messa in mostra da Billy durante la sua audizione. Passano alcune settimane e alla fine arriva la busta con il responso della prova: Billy è stato accettato alla Royal Ballet School, e con gli anni diventa il primo ballerino. Il padre ed il fratello andranno a vederlo, restando commossi e folgorati dal suo ingresso in scena ne ‘Il Lago dei Cigni’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA