Orgoglio e Pregiudizio/ Su Canale 5 il film con Keira Knightley con la regia di Joe Wright (29 dicembre 2018)

Orgoglio e pregiudizio, il film in onda su Canale 5 oggi, sabato 29 dicembre 2018. Nel cast: Keira Knightley e Matthew Macfadyen, alla regia Joe Wright.

29.12.2018, agg. alle 17:33 - Cinzia Costa
Orgoglio e pregiudizio, immagine YouTube, trailer

Una pellicola di genere sentimentale e drammatica prodotta nel 2005 da una collaborazione tra Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti con il titolo originale Pride & Prejudice affidata alla regia di Joe Wright che ha lavorato sul soggetto tratto dall’omonimo romanzo di Jane Austen e sulla sceneggiatura di Emma Thompson. Il montaggio è stato realizzato da Paul Tothill con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Dario Marianelli e la scenografia di Katie Spencer. Sono state quattro le nomination agli Oscar ottenute da ‘Orgoglio e Pregiudizio’ in questa versione del 2005 diretta da Joe Wright: per Keira Knightley come miglior attrice protagonista, per Jacquelin Durran per i migliori costumi, per la colonna sonora per Dario Marianelli eper Sarah Greenwood e Katie Spencer per la migliore scenografia. La pellicola però non è riuscita ad aggiudicarsi alcuna statuetta. Il film si è distinto per essere una trasposizione particolarmente fedele del romanzo, tanto che alcune porzioni dei dialoghi sono letteralmente testuali rispetto a quanto scritto da Jane Austen. L’accoglienza della critica è stata buona così come quella del botteghino, con ‘Orgoglio e Pregiudizio’ che nella sua versione cinematografica del 2005 è arrivato ad incassare oltre 120 milioni di dollari in tutto il mondo.

NEL CAST ANCHE MATTHEW MACFAYEN

Orgoglio e pregiudizio sarà il film che andrà in onda nel pomeriggio di sabato 29 dicembre alle ore 16.10 su Canale 5. Si tratta dell’adattamento del 2005 del grande romanzo scritto da Jane Austen nel 1813, diretto dal regista Joe Wright per una co-produzione fra Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti. Il cast vede Keira Knightley nel ruolo della protagonista Elizabeth Bennet e Matthew Macfadyen nella parte del suo innamorato, il signor Darcy. Un’altra icona del cinema britannico, Judi Dench, interpreta Lady Catherine de Bourgh e completano il cast gli attori Donald Sutherland, Brenda Blethyn, Rupert Friend, Simon Woods, Rosamund Pike, Carey Mulligan, Talulah Riley e Jena Malone che interpretano rispettivamente Ketty, Mary e Lydia Bennet. Ma vediamo adesso nel dettaglio la trama del film.

ORGOGLIO E PREGIUDIZIO, LA TRAMA DEL FILM DRAMMATICO

La storia di ‘Orgoglio e Pregiudizio’ racconta le vicissitudini della famiglia Bennet, moglie e marito vivono nell’Inghilterra rurale del Settecento assieme alle loro cinque figlie, Jane, Elizabeth, Mary, Kitty e Lydia. La loro vita tranquilla, con le figlie ormai grandi e in età da marito, viene scossa dall’arrivo del ricco Charles Bingley, in compagnia del suo amico, Darcy, tenebroso e affascinante, e della sorella, Caroline Bingley. Scattano immediatamente due colpi di fulmine tra i due uomini e le sorelle Bennet. Ma mentre l’amore tra Jane e il signor Bingley è immediatamente reciproco e senza ostacoli, tra Darcy ed Elizabeth le cose si complicano subito dopo una scintilla d’interesse. Il pregiudizio di Elizabeth, che vede in Darcy un uomo troppo preso da sé stesso, algido e incapace di lasciarsi andare per il suo alto ceto sociale, e l’orgoglio di Darcy, che non perdona ad Elizabeth una frase scortese udita poco dopo il loro primo incontro, allontana i due innamorati, che dovranno vivere vicissitudini che coinvolgeranno anche le altre tre sorelle, in particolare quando il luogotenente Wickham, che nutre vecchie ruggini con Darcy, si innamora di Lydia e fugge con lei. Elizabeth e Darcy nel frattempo vivranno numerose occasioni di incontro e di scontro, ma alla fine si parleranno al termine di una notte tormentata, arrivando a confessarsi il loro reciproco amore. Darcy chiederà la mano di Elizabeth al signor Bennet, che acconsentirà dopo aver visto per la prima volta la figlia sinceramente emozionata e innamorata, e così due matrimoni potranno celebrarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA