Francesca Fialdini/ “Con Tiberio Timperi a La Vita in Diretta ci sono state tensioni…”, ecco perché

- Valentina Gambino

Francesca Fialdini ha confessato che tra lei e Tiberio Timperi, ci sarebbero state delle incomprensioni durante le primissime battute de La Vita in Diretta.

La vita in diretta, Tiberio Timperi e Francesca Fialdini
La vita in diretta, Tiberio Timperi e Francesca Fialdini

Francesca Fialdini ha confessato che tra lei e Tiberio Timperi, ci sarebbero state delle incomprensioni durante le primissime battute de La Vita in Diretta. Ed infatti questo settembre, mese in cui è partita ufficialmente la nuova conduzione del contenitore di Rai1, entrambi apparivano spesso di cattivo umore, lanciandosi anche delle frecciatine. I due conduttori infatti, non sono per niente dei perfetti estranei. Prima di questo nuovo impegno, avevano già lavorato insieme a Unomattina in famiglia. “All’inizio della stagione mi sono un po’ scontrata con lui. Ci conoscevamo e siamo amici, ma non lavoravamo insieme da tanto e ci sono state tensioni”, ha raccontato la giornalista tra le pagine del settimanale Confidenze. “In questi casi, se l’amicizia è vera, si supera tutto e dopo va ancora meglio. Infatti, noi ci siamo chiariti e ora va a meraviglia”.

Francesca Fialdini e Tiberio Timperi: la quiete dopo la tempesta

Francesca Fialdini e Tiberio Timperi, per sancire la ritrovata serenità, in queste settimane si sono pure scambiati un bacio sulle labbra a favore di camera, mettendo da parte una volta per tutte, dissapori ed acredini. “Tiberio è una persona buona e generosa. Si commuove facilmente e questo lo rende un po’ vulnerabile, cosa che per me è un pregio, non un limite”, ha aggiunto la bionda giornalista. Successivamente, la 39enne ha affermato di essere molto ritardataria, perfezionista ed esigente, soprattutto nei confronti di sé stessa. Da due anni al timone de La Vita in Diretta (lo scorso anno al fianco di Marco Liorni), Francesca Fialdini sogna di fare più intrattenimento. “In trasmissione affrontiamo tante storie difficili e la cronaca nera mi segna profondamente. Mi sento addosso il dolore delle persone e a volte me lo porto a casa. È giusto parlare di tutto, ma preferirei che facessimo più intrattenimento, l’attualità è fatta anche di storie a lieto fine, non solo di tragedie”, ha confidato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA