Giulio Base e Tiziana Rocca si sono sposati / Le nozze religiose a distanza di sedici anni dal rito civile

Giulio Base e Tiziana Rocca si sono sposati lo scorso 1 dicembre con rito religioso a distanza di sedici anni dalla cerimonia civile. Con loro i tre figli Cristiana, Vittorio e Valerio.

03.12.2018 - Fabiola Iuliano
Tiziana Rocca e Giulio Base - Foto Instagram

Giulio Base e Tiziana Rocca si sono sposati per la seconda volta. L’attore e regista – reduce dal suo ultimo film dal titolo il banchiere Il banchiere anarchico – e l’imprenditrice si sono detti sì a distanza da sedici anni dalla prima volta. Era il 1 dicembre del 2002 quando la coppia ha deciso di unirsi in matrimonio con rito civile, ma questa volta, per il rinnovo delle promesse, hanno optato per il rito religioso, celebrato a Roma nella basilica si Sant’Antonio dei Portoghesi. A distanza dal primo sì la coppia ha potuto festeggiare in compagnia della famiglia formata nel corso degli ultimi sedici anni: a testimoniare la profondità del loro legame, in prossimità dell’altare, c’erano i tre figli nati dal loro amore, Cristina di 21 anni, Vittorio di 16 e Valerio di 14. Assieme a loro anche diversi ospiti vip, fra i quali spiccavano Gina Lollobrigida ed Elisabetta Pellini.

LE NOZZE BIS

A distanza di sedici anni dal primo sì, Giulio Base e Tiziana Rocca si sono sposati scegliendo, questa volta, il rito religioso. Le nozze, si legge su Vanity Fair, sono state posticipate dalla necessità di ottenere l’annullamento dei loro precedenti legami, che per tanto tempo hanno impedito ai due coniugi di “regolarizzare” la loro posizione di fronte alla Chiesa. “Finalmente possiamo celebrare il rito religioso dopo gli annullamenti dei nostri precedenti matrimoni”, ha rivelato la sposa a pochi giorni dalla nuova celebrazione; per il matrimonio bis, inoltre, la coppia ha optato per la stessa data scelta per la celebrazione del rito civile di sedici anni fa, il primo dicembre, così come confermato dalla neo sposina bis alla vigilia del sì: “Abbiamo scelto sempre la stessa data”. Per l’occasione, gli sposi sono stati accompagnati all’altare da una damigella d’eccezione: la loro primogenita Cristiana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA