The time Machine, Italia 1/ Curiosità sul film con Guy Pearce oggi, 31 dicembre 2018

The Time Machine, il film in onda su Italia 1 oggi, lunedì 31 dicembre 2018. Nel cast: Guy Pearce e Mark Addy, alla regia Simon Wells. Il dettaglio della trama.

31.12.2018, agg. alle 15:44 - Cinzia Costa
The time machine, immagine Pill of Movie, scena film

The time Machine è una pellicola del 2002 quella proposta da Italia 1 nel pre serale di oggi, lunedì 31 dicembre 2018 dal titolo e prodotta negli Stati Uniti d’America per la regia di Simon Wells mentre il soggetto è stato tratto da un romanzo scritto da H. G. Wells, la sceneggiatura è stata invece estesa da John Logan e la fotografia sviluppata da Donald McAlpine. Il montaggio della pellicola è stato realizzato da Wayne Wahrman con le musiche di Klaus Badelt e la scenografia di Oliver Scholl. La pellicola è stata girata interamente sul territorio a stelle e strisce, da evidenziare in tale contesto come alcune delle scene principali vedono come location la città di New York. Il film nonostante l’alto costo di produzione stimato in oltre ottanta milioni di dollari, ha avuto una buona plusvalenza, i guadagni derivanti dalla vendita dei biglietti al box office sono stati infatti superiori ai 125 milioni di dollari. La pellicola è di fatto un prologo del volume scritto da Wells intitolato L’uomo che visse nel futuro, il libro uscito nel 1960 ebbe uno sfolgorante successo, ripercorrendo di fatto molti degli avvenimenti che in questi anni l’umanità si ritrova a vivere.

NEL CAST MARK ADDY

The Time Machine è una bella pellicola ascrivibile al genere fantascientifico, essa è stata prodotta negli Stati Uniti d’America nel lontano 2002. Il film che vede la regia di Simon Wells si basa su un soggetto che prende spunto dai romanzi di George Wells, il soggetto è stato adattato per il grande schermo cinematografico da David Duncan. La pellicola The Time Machine vede tra gli attori protagonisti Guy Pearce e Mark Addy, ai due il regista ha affidato rispettivamente i ruoli di Alexander Hartdegen e di David Filby. Il film è già stato visionato parecchie volte sui canali televisivi italiani, esso andrà nuovamente in onda il 31 dicembre alle ore 19.30 su Italia 1. Ma adesso ecco a voi la trama del film nel dettaglio.

THE TIME MACHINE, LA TRAMA DEL FILM FANTASCIENTIFICO

Alexander Hartdegen è un insegnate di ingegneria che esercita alla Columbia University, egli pensa che possa inventare una macchina che lo faccia viaggiare nel tempo, la sua idea è osteggiata fortemente non solo dai colleghi, ma anche dalla bigotta società americana di fine ottocento. La sua volontà viene esasperata dalla morte della donna che ama e che presto doveva diventare la sua consorte. La ragazza viene uccisa durante una rapina e l’uomo cerca di costruire una macchina che lo possa fare viaggiare a ritroso, ed evitare cosi la morte della futura moglie. Dopo quattro anni Alexander riesce nell’intento, il fatto di andare nel passato non impedisce alla donna di morire, questa volta a causa di un pauroso incidente. L’uomo allora decide di andare nel futuro allo scopo di scoprire per quale recondito motivo non possa modificare il passato, si ritrova cosi nel 2030. Giunto in quell’anno l’uomo non riceve risposte neppure da un intelligenza artificiale, si spinge ancora più in la nel tempo e arriva cosi nel 2037, ma solo per scoprire che la terra sta per essere distrutta stante l’esplosione della luna colpita da una bomba atomica. Per cercare di prevenire la catastrofe l’uomo riparte immediatamente nella sua macchina, la partenza a razzo gli fa sbattere la testa e perdere conoscenza facendolo approdare nel lontano 802.701. Qui scopre che ormai gli abitanti della terra sono divisi tra due categorie quelle delle prede e quelle dei cacciatori, la stessa intelligenza artificiale incontrata nel 2030 gli fornisce la soluzione al quesito che lo assillava, affermando che per quanto avanti si vada nel futuro il passato rimane immodificabile. Dopo aver conosciuto una nuova donna, Mara, Alexander si convince che la tesi dell’intelligenza artificiale è veritiera, distrugge per questo il suo marchingegno non prima di aver distrutto lo stesso essere che gli aveva prospettato la soluzione al suo amletico dubbio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA