Amici 18/ Anticipazioni: Miguel messo alla prova dalla Celentano, Alberto amatissimo dal pubblico

Amici 18, anticipazioni e news dalla scuola: Alessandra Celentano mette alla prova Miguel. Complimenti dai professori e dal web per Alberto Urso

06.12.2018 - Anna Montesano
Professori di ballo di Amici 18
Alessandra Celentano, Timor Steffens e Veronica Peparini sono i professori di ballo di Amici 18

Ci avviciniamo alla nuova puntata del sabato di Amici 18 e, quindi, ad una nuova sfida a squadre. Nella scuola c’è grande tensione, soprattutto a causa degli avvertimenti dei professori verso alcuni allievi che potrebbero addirittura non presenziare alla puntata qualora non avessero lavorato bene nel corso della settimana. E mentre Mowgli e Marco continuano le loro lezioni di danza classica (e non senza polemiche), la maestra Alessandra Celentano decide di convocare anche Miguel. “Quello che ho visto io è che hai parecchi problemi – gli fa sapere la Celentano – e per il tipo di danza che faccio io è fondamentale saper contare, sia perché il conteggio ti aiuta a memorizzare il passo, in più, quando balli con dei ballerini, se tu non sai il conteggio e se sbagli fai sbagliare tutti, quindi è una catastrofe. Io adesso assegnerò una coreografia che mi serve esattamente per questo e ho scelto una musica dove non c’è il parlato”.

ALBERTO URSO AMATISSIMO DAL PUBBLICO!

Miguel, nella puntata di sabato 8 dicembre di Amici 18, sarà quindi alla prova con una coreografia nuova e abbastanza complicata. Chi invece sta ottenendo grandi complimenti, sia dai professori che dal pubblico a casa, è Alberto Urso. Il cantante lirico ha stupito tutti e sul web sono tanti i commenti positivi per lui. Come quello di questa telespettatrice che scrive: “Finalmente un ragazzo umile, rispettoso e talentuoso! – e ancora – Solo perchè ama la lirica non significa che non può emozionare, anzi forse proprio perchè ha alle spalle un grande studio può arrivare a fare tanto! Ha una voce meravigliosa, e quando ha cantato Your Song ha stupito tutti! Forza Alberto, continua così!”



© RIPRODUZIONE RISERVATA