Damiano Carrara/ Video, riuscirà ad essere più “cattivo” nell’ultimo atto? (Finale Bake Off Italia)

La finale di Bake Off Italia sarà per Damiano Carrara l’occasione di dimostrare ancora una volta tutte le sue qualità.

07.12.2018 - Matteo Fantozzi
Damiano Carrara, Finale Bake Off Italia

La finale di Bake Off Italia sarà per Damiano Carrara l’occasione di dimostrare ancora una volta tutte le sue qualità. Nell’ultima puntata il giovane chef toscano ha dimostrato anche una grande sensibilità, lo abbiamo visto infatti commuoversi per l’eliminazione all’ultimo di Alfredo che aveva curato con particolare attenzione regalandogli sempre preziosi consigli. Irene, Iolanda e Federico si contenderanno il titolo di sesto miglior pasticcere amatoriale d’Italia e sarà importante vedere anche come si comporterà Damiano, costretto a prendere in pugno la situazione. Nelle ultime puntate abbiamo visto infatti come il ruolo del “cattivo” di turno l’abbia preso in mano Ernest Knam anche grazie alla sua maggiore esperienza. Dal canto suo Carrara infatti ha dimostrato sempre un po’ di dispiacere quando era costretto a eliminare un concorrente, apprezzando i suoi sforzi e la sua crescita. Nonostante questo agli assaggi non ha mai dimostrato di temere il confronto, rappresentando quello che provava con grande imparzialità e professionalità.

Clicca qui per il video del viaggio a Lisbona

Damiano Carrara, Finale Bake Off Italia: come si è comportato in questa stagione?

Damiano Carrara è alla sua seconda stagione di Bake Off Italia, stasera sarà tra i giudici che decideranno durante la finale il vincitore di questa edizione. Durante la stagione Damiano ha dimostrato una crescita personale all’interno del programma. Dopo che nell’anno passato si parlava più di lui per la sua bellezza che per quello che faceva in cucina ora le cose sono cambiate perché il ragazzo ha dimostrato di essere un professionista e ha stabilito uno splendido rapporto con i colleghi Ernest Knam e Clelia D’Onofrio. Le sue idee innovative, anche per la giovane età, sono sempre piaciute a questi ultimi due che l’hanno promosso al loro livello fin da subito. Grazie a un carattere molto diverso dai suoi colleghi è stato quello che è entrato più in empatia con i ragazzi, dimostrandosi sempre pronto a dare un consiglio sincero e a porgere loro la mano per cercare di aiutarli. Da questo è nato un rapporto splendido sia con i più grandi che con i più giovani del gruppo. Il pubblico poi l’ha promosso a pieni voti.

Il percorso nella trasmissione di Real Time

Damiano Carrara si appresta a vivere quindi una finale di Bake Off Italia da giudice per la seconda volta. La trasmissione va in onda dal 2013 su Real Time, ma il giovane chef si è unito a Ernest Knam e Clelia D’Onofrio solo nella scorsa edizione. Ha portato una ventata di freschezza con le sue idee ovviamente più moderne dei due colleghi, riuscendo a conquistare anche per la sua bellezza il pubblico femminile. Nato a Lucca il 22 settembre del 1985 è riuscito a raggiungere vette altissime ad appena 33 anni. Nel 2015 è arrivato secondo nel talent show americano “Spring Baking Championship”. Sempre nello stesso anno poi è riuscito a vincere l’episodio “Chocotage XXL” di Cutthroat Kitchen un altro programma molto noto in America che vanta quasi 200 puntate. In Italia era al debutto televisivo con Bake Off Italia e ha stupito tutti per la personalità e la simpatia oltre che per la sua grande preparazione in materia di pasticceria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA