Damiano Caltagirone, figlio Isabella Biagini/ Manuela Villa “se mi succede qualcosa colpa sua” (Domenica Live)

Damiano Caltagirone, il figlio di Isabella Biagini, ospite di “Domenica Live” di Barbara D’Urso, lacrime e scontro in diretta con Manuela Villa

09.12.2018, agg. alle 15:13 - Emanuele Ambrosio
Damiano Caltagirone
Damiano Caltagirone (Domenica Live)

Damiano Caltagirone, figlio della grande attrice Isabella Biagini, morta lo scorso aprile, oggi è tornato a Domenica Live. “Mio zio voleva farmi adottare successivamente dalla moglie perchè gli serviva un erede, sono stato nascosto ma a 30 anni ho detto di essere suo figlio”. L’uomo si è molto commosso dopo aver visto una sorta di docu-fiction relativa alla sua vita ed all’incontro con Isabella. Poi ha riferito e ribadito i suoi dubbi sulla morte della madre: “Io ho una tac in cui risulta che mia madre non aveva nessuna massa tumorale al cervello”. Dalla clinica però smentiscono categoricamente asserendo di non aver mai visto prima Caltagirone. “Io ho delle foto che sono nella camera ardente, dalla clinica dicono il falso”, si è difeso l’uomo. In diretta si è poi consumato un pesante scontro con Manuela Villa, colei che forse più di tutti è stata vicina ad Isabella Biagini fino agli ultimi giorni della sua vita. “Non dire eresie, tu non ci sei mai stato con Isabella, io metto in dubbio anche l’esistenza di documenti privati di Isabella perchè io mi rivolgevo sempre al suo amministratore ed all’assistente sociale. Tu non sei nessuno per avere la sua cartella ed il fatto che tu ce l’abbia non è una cosa normale”, ha asserito la Villa che precedentemente aveva detto, “se mi succede qualcosa sapete dove andare”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Damiano Caltagirone a Domenica Live

Damiano Caltagirone, il figlio di Isabella Biagini torna nel salotto televisivo di “Domenica Live” da Barbara D’Urso per parlare della madre e della causa della morte. Alcune domeniche fa l’uomo proprio nel programma condotto con grande successo da Carmelita su Canale 5 ha raccontato la sua storia. Il figlio segreto di Isabella Biagini, scomparsa ad aprile 2018, ha raccontato che a tenerli lontano è stata la famiglia dell’attrice, una famiglia di costruttori molto importante. Ecco le parole dell’uomo: “Stefano è un nome fittizio, era un suo volere. La mia famiglia è molto importante, io sono stato perfino minacciato. L’unica persona rimasta nella mia vita è mia zia Paola, sto cercando di mettermi un contratto con lei. Ho conosciuto mia madre quando aveva 30 anni. Lei sapeva perfettamente che io esistevo. Esiste un test del Dna che lo prova e che lei aveva in cassaforte a casa. Subito dopo l’incendio, siamo entrati in casa rompendo i sigilli per prendere questi documenti”. Damiano ha nuovamente confermato che la madre era a conoscenza della sua esistenza.

Isabella Biagini e il figlio segreto

“Lei sapeva perfettamente che io c’ero ma c’erano accordi pregressi con la famiglia di mio padre. Vengo da un’importante famiglia di costruttori. Ci sono dei documenti che testimoniano il mio legame con Isabella, compreso il test del Dna”. Con queste parole Damiano Caltagirone ha raccontato la sua storia durante una puntata del contenitore “Domenica Live” condotto da Barbara d’Urso. L’uomo è il figlio segreto dell’attrice ed imitatrice scomparsa all’età di 74 anni lo scorso aprile. I due si sono anche incontrati; un incontro che l’uomo ricorda con grande commozione. “Ci siamo incontrati dal parrucchiere per la prima volta” – rivela Damiano, che racconta come la famiglia dell’attrice le fece credere che fosse morto per evitare lo scandalo. “Le fecero credere che aveva abortito, e invece io ero vivo. Lei era già sposata e mio padre anche. Per non provocare uno scandalo, è stato coperto tutto” ha raccontato l’uomo. La Biagini ha scoperto dell’esistenza del figlio solo 30 anni dopo: “mio zio Gaetano mi portò da lei e le raccontò la verità. Lei scoppiò a piangere disperata e da quel giorno non ci siamo più lasciati. Sono passati 37 anni”.

Damiano, figlio di Isabella Biagini: “mia madre non morta di cancro”

A far discutere però sono le parole di Damiano, figlio segreto di Isabella Biagini che a Domenica Live ha dichiarato a gran voce che la madre non è morta per un tumore. “Mia madre non è morta di cancro. Era a casa mia e lo avrei saputo. Era ricoverata a Villa Sandra” ha detto l’uomo, che ha richiesto la riesumazione del cadavere per procedere con delle analisi. “Sto chiedendo di fare delle indagini, ho delle cartelle a casa che dimostrano che non era malata di cancro, non aveva markers tumorali alti” precisa l’uomo, il cui prossimo obiettivo è proprio quello di riesumare il corpo dell’attrice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA