NEW AMSTERDAM/ Anticipazioni puntate del 16 e 9 dicembre 2018: Max Goodwin svelerà a Georgia di essere malato

New Amsterdam, anticipazioni puntate 16 e 9 dicembre 2018: Max Goodwin svelerà a Georgia di essere malato di cancro. Riuscirà a salvarsi?

09.12.2018, agg. alle 23:02 - Morgan K. Barraco
New Amsterdam, in prima Tv assoluta su Canale 5

L’appuntamento con New Amsterdam tornerà su Canale 5 con la terza puntata domenica prossima quando il calendario ci dirà 16 dicembre 2018. Max Goodwin svelerà a Georgia di essere stato colpito da un tumore in una terza puntata piena di emozioni. Il “nostro” dottore dovrà vedersela da vicino con il suo cancro, convinto però di potercela fare. La serie tv riuscirà quindi ancora una volta a toccare tasti emotivi incredibili che ci hanno portato ad affezionarci immediatamente al protagonista. Nonostante il suo problema Max continuerà a lavorare con grande passione per cercare di non pensare proprio alla sua malattia. Al New Amsterdam si presenteranno un padre e suo figlio che hanno gli stessi sintomi anche se il bimbo sembra stare molto peggio. Sarà il dottor Kapoor costretto ad effettuare l’intervento rapidamente e con grande professionalità, un’operazione che si può definire quantomeno professionale. Vedremo cosa accadrà nella puntata in questione però tra una settimana, visto che le anticipazioni terminano qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

MATEO FERNANDEZ E L’ANEURISMA ALL’AORTA

Al New Amsterdam siamo arrivati al momento del congresso annuale di chirurgia toracica. Proprio per questo momento tutti i chirurghi più famosi sono stati invitati a San Diego. Arriva all’ospedale intanto Mateo Fernandez un chirurgo del Baptist che ha un’aneurisma all’aorta. Proprio questo scopriamo essere il motivo delle difficoltà dell’ospedale Baptist dove Max Goodwin decide di mettere mano. All’ospedale si trovano sotto organico per le difficoltà del dottor Fernandez con Goodwin che decide di accettare le emergenze che arrivano anche da questo. Si crea ancora di più grandissima preoccupazione al New Amsterdam dove già la situazione era molto confusa. Vedremo come il nostro dottor Max Goodwin riuscirà a gestire l’emergenza, anche se lo conosciamo da poco abbiamo scoperto di trovarci di fronte a un uomo di grandissima personalità. Di certo gestire le emergenze di due ospedali contemporaneamente potrebbe portare allo sbando anche lui, ce la farà?  (agg. di Matteo Fantozzi)

L’EMERGENZA AL BAPTIST

Nella puntata di stasera, 9 dicembre, di New Amsterdam Max Goodwin dovrà prendere una scelta importante. Il carismatico dottore decide infatti di prendersi sulle spalle anche tutte le emergenze di chirurgia cardiotoracia del Baptist, ma è costretto a non trascurare il New Amsterdam. Quest’ultimo infatti è in grande difficoltà e lo staff è in confusione. Abbiamo visto una settimana fa come la presa di posizione proprio di Max Goodwin abbia portato molti a gettare la spugna, ma l’etica morale del dottore l’ha portato a cambiare rapidamente rotta e a condurre delle scelte per lui anche molto rischiose. La puntata di stasera ci farà capire ancora una volta la sua personalità, perché si prenderà carico anche di un altro ospedale e sarà costretto a dare ancora di più. La puntata andrà in onda tra non molto su Canale 5 per una serie che è iniziata la settimana scorsa e ha già ottenuto un buon riscontro nel nostro paese sia per ascolti che per critica. New Amsterdam aveva conquistato gli Stati Uniti per la ventata d’aria fresca portata al genere, vedremo se il personaggio di Max Goodwin diventerà leggenda anche da noi. (agg. di Matteo Fantozzi)

MAX DÀ IL VIA ALLA CURA PER IL SUO TUMORE

Nella nuova puntata di New Amsterdam, il dottor Max Goodwin si sottoporrà al primo step per la cura del suo tumore alla gola: la dottoressa Helen Sharpe, infatti, prenderà le misture del suo volto, al fine di realizzare una maschera di radiazione adatta al suo problema. Per modellarla al meglio, dirà a Max di non muoversi, ma lui, allertato dall’incessante suoneria del suo cercapersone, faticherà a restare fermo. Finalmente libero, scoprirà che la sua emergenza è una conferenza a San Diego per tutti i chirurghi cardiovascolari. Dal meeting risulterà che Battista non è più il polo di primo piano per i trattamenti traumatologici e il suo posto, di conseguenza, spetta al New Amsterdam. Ma per rendere l’ospedale all’altezza, Max ha bisogno della partecipazione di Floyd, primario del nuovo reparto di chirurgia cardo-toracica, l’unico in gradi di rendere il reparto all’altezza degli standard. Dopo il problemi del passato, Floyd accetterà di farsi carico di un tale fardello? (Agg. di Fabiola Iuliano)

NEW AMSTERDAM, DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di Canale 5 di oggi, domenica 9 dicembre 2018, verranno trasmessi due nuovi episodi di New Amsterdam in prima Tv assoluta. Saranno il terzo ed il quarto, dal titolo “Limitazioni” e “Una giornata qualunque“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: in seguito all’avvelenamento dovuto ai fumi di una fornace, Alain (Jason Kisare) chiede di essere trasportato in ospedale. Intanto, Max Goodwin (Ryan Eggold) inizia il suo primo giorno di lavoro come direttore, mentre lo staff si chiede quanto riuscirà a resistere in un ambiente così scottante. Prima di accompagnarlo nel tour d’ospedale, la dottoressa Bloom (Janet Montgomery) richiede degli altri esami prima di dichiarare la morte di un paziente. Durante un incontro con la Sharpe (Freema Agyeman), Max mette le mani avanti e le ricorda che il suo primo lavoro è fare il dottore e non stare in tv. Lo staff si riunisce poi per discutere il caso del giorno, ma Max rivela di trovarsi nella struttura per aiutare il prossimo. Un proposito che nasce fin dalla morte della sorellina, avvenuta quando aveva solo otto anni. Dopo aver licenziato tutti i presenti, il direttore calca ancora la mano: nessuna cura dovrà essere pagata. E proseguirà annunciando anche l’ingresso di 50 nuove figure che sostituiranno i leader attuali di ogni dipartimento. Affida poi il reparto di cardiologia a Floyd. Alla fine della giornata, Goodwin si sottopone ad un controllo che conferma il suo timore: ha il cancro alla gola.

Max continua a licenziare chi non farà parte del nuovo ospedale, prima che gli esperti lo blocchino. Si chiede inoltre come potrà comunicare alla moglie incinta che potrebbe morire a causa del tumore alla gola. Decide però di concentrarsi sui nuovi arrivi, fra cui una soccorritrice rimasta travolta da una frana e affetta dalla Sindrome del cuore spezzato. Viene affidata a Floyd, che si ritrova subito a lottare contro la famiglia della paziente che vorrebbe eseguire un rituale particolare. Nel frattempo, Frome e Kapoor (Anupam Kher) gestiscono un paziente imbottito di farmaci, che non lascia spazio per comprendere di quale patologia soffra. I due medici concludono però che molti dei sintomi siano riconducibili ai medicinali, fra cui il diabete. La Sharpe invece rimprovera Goodwin per non essersi presentato al loro appuntamento e gli suggerisce di prendere la cosa con maggiore serietà. Max però avrà molto da fare nelle ore successive, a causa di un infarto che rischia di far morire il paziente di Floyd. Nella stanza della moglie, Max decide inoltre di non rivelarle nulla riguardo al suo problema medico, per non stressarla in questa fase delicata della gravidanza.

ANTICIPAZIONI DEL 9 DICEMBRE 2018

“EPISODIO 4, LIMITAZIONI” – Dopo aver visto distruggere l’intero ospedale, Reynolds si prepara a rimettere in piedi il suo dipartimento in modo che corrisponda alle aspettative del nuovo direttore. La Sharpe invece combatte contro i genitori di un paziente, troppo scettici per accettare la sua diagnosi. Intanto, Max aiuta la Bloom per trovare una soluzione che possa aiutare una paziente incinta, che si trova in una situazione complicata. Al tempo stesso tuttavia rifiuta ancora di dare retta alla diagnosi ricevuta sul cancro che lo ha colpito.

“EPISODIO 5, UNA GIORNATA QUALUNQUE” – Il caos non è ancora terminato in ospedale ed anche questa volta saranno le azioni di Max a determinare il clima di panico che aleggia fra tutti i medici dello staff. Intanto, Iggy riceve una notizia sui finanziamenti che riguardano un giardino ed ha una notevole crisi di coscienza. Anche se il finanziamento è stato accettato e forse proprio per questo, vista la visione particolare di Goodwin. La dottoressa Bloom invece si dovrà guardare le spalle: un paziente scoprirà quale segreto sta cercando di nascondere a tutti i costi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA