AGENTS OF SHIELD 5/ Anticipazioni dell’1 febbraio 2018: la verità di Fitz

- Morgan K. Barraco

Agents of SHIELD 5, anticipazioni dell’1 febbraio 2018, in prima Tv assoluta. Diversi anni prima, Fitz scopre cos’è successo alla squadra e trova il modo di raggiungerla.  

agentsofshield_01_facebook_2017
Agents of SHIELD 4, in prima Tv assoluta su Fox

AGENTS OF SHIELD 5, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella seconda serata di oggi, giovedì 1 febbraio 2018, andrà in onda su Fox un nuovo episodio di Agents of SHIELD 5, in prima Tv assoluta. Sarà il quinto, dal titolo “Rewind“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati alcune settimane fa: Daisy (Chloe Bennet) si trova a confronto con Kasius (Dominic Rains), nella speranza di riuscire a liberare Jemma (Elizabeth Henstridge), mentre Mack (Henry Simmons) riceve un incarico da parte di Grill (Pruitt Taylor Vince), viste le sue dimensioni fisiche. Daisy viene avviata in seguito all’allenamento per gli Inumani, in cui fa la conoscenza di Ben (Myko Olivier). Uno degli allenatori la informa inoltre che Kasius e Lady Basha (Rya Kihlstedt) adottano il combattimento a scopo di lucro ed è costretta a dare dimostrazione dei propri poteri. Il leader dei Kree sta infatti sfruttando la popolarità di Daisy come distruttrice di mondi per attirare nuovi compratori, scegliendo di non fare affari con Lady Basha. Vista al richiesta di Deke (Jeff Ward) di essere ricompensato per il suo tradimento, Kasius gli affida un nuovo incarico: scoprire chi ha aiutato la squadra di Coulson (Clark Gregg) ad introdursi nella Stazione. Una volta uscito dal livello dei Kree, Deke viene prelevato dal resto della squadra e riferisce di aver accompagnato Daisy nel piano medico, mentendo sul fatto che voglia avere un contatto con il gruppo.

Coulson lo informa di contro della registrazione radio che conservava Virgil e lo convince ad accompagnarli al livello 35, nel tentativo di trovare i sopravvissuti. In seguito, Jemma viene messa a confronto con Kasius, che ha scoperto le loro menzogne. Il leader dei Kree vuole sapere tutto del loro viaggio e se siano presenti altri della squadra sulla nave. Le versioni di entrambe vengono quindi messe a confronto per scoprire eventuali anomalie. Ben tuttavia sfrutta i propri poteri per riferire mentalmente a Jemma le parole di Daisy, in modo che non vengano scoperte. Intanto, Mack rintraccia l’uomo che Grill gli ha incaricato di uccidere, Gunner (James Harvey Ward). Scopre così che ha un neonato ed è dispiaciuto di quello che avrebbe potuto fare. Le parole di Gunner tuttavia lo colpiscono e non può frenarsi dallo sferrargli diversi pugni. Deke informa infatti Coulson che i bambini sono il principale mezzo di scambio, dato che è difficile che nascano dei figli, e che Kasius li sfrutta per creare degli Inumani. Poco dopo, May (Ming-Na Wen) informa il Direttore che Daisy è in realtà prigioniera di Kree, smascherando le bugie di Deke. Dopo aver eliminato tre Kree, Deke confessa il vero motivo per cui ha mentito: nella registrazione è presente anche la voce del padre e vuole aiutare la squadra a ritrovare il gruppo di sopravvissuti. Coulson decide però di confinarlo in un alloggio perché non si fida delle sue parole. Ore dopo, Daisy viene messa in vendita ai nuovi ospiti di Kasius, fra cui si rivela esserci anche Fitz (Iain De Caestecker), che propone di farla combattere fino alla morte.

ANTICIPAZIONI DELL’1 FEBBRAIO 2018, EPISODIO 5 “REWIND” 

Nel passato, dopo che gli altri ospiti vengono portati via dal ristorante, Fitz viene interrogato dai militari riguardo alla localizzazione del resto della squadra. I sospetti sono che il team sia responsabile della morte di Mace e Radcliffe, ma anche dell’omicigio del generale Talbot. Nei successivi sei mesi, Fitz riceve alcuni privilegi speciali che gli permettano di trovare la squadra, ma ogni suo tentativo sarà destinato a fallire. Fugge così dalla struttura e rintraccia Enoch, che lo informa di una profezia: questi eventi sono già stati rivelati grazie ai disegni della figlia di Charles, Robin, che può raccontare il futuro. Enoch decide di aiutarli a fuggire in un bunker segreto, dove Fitz scopre di essere stato lasciato appositamente indietro. Dotato dell’attrezzatura dello SHIELD, viene poi addormentato per 74 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori