Costantino Della Gherardesca/ Video: “Le mie spose? Delle capitaliste” (Le spose di Costantino)

- Francesco Agostini

Costantino Della Gherardesca racconta le sue quattro donne, le vere protagoniste de ‘Le spose di Costantino’: ma chi sarà tra tutte la sua preferita?

costantino_della_gherardesca_2017
Costantino della Gherardesca

Costantino Della Gherardesca è l’ideatore e il coprotagonista del programma tv ‘Le spose di Costantino’, un mix tra un reality e un documentario su paesi esotici e ancora di nicchia. Al fianco del presentatore ci sono delle ‘spose’ fittizie con cui Costantino deve convivere in Paesi stranieri e con cui vivrà uan particolarissima luna di miele. Ad accompagnarlo in questa avventura ci sono donne molto diverse, da Valeria Marini a Eleonora Giorgi, passando per la meravigliosa Elisabetta Canalis e Paola Ferrari. Costantino Della Gherardesca spiega, su Libero, il perché di una scelta così eterogenea e variegata: “La selta di queste donne non è assolutamente casuale, anzi. Sono quattro donne abituate al lusso sfrenato, sono delle vere e proprie capitaliste. La scelta è più che ovvia: se avessi portato delle suore laiche in Africa non sarebbe davvero stato spiritoso, non trovate?”. Tra queste, comunque, il presentatore non sa (non vuole) eleggere la migliore: “Sono quattro tipi estremamente gelosi, non potrei mai scegliere la migliore… si offenderebbero a morte. Meglio tacere al riguardo.” Qui trovate la puntata con Elisabetta Canalis.

ASCOLTI BASSI

Nonostante tutto, comunque, le spose di Costantino non sta rccogliendo quel successo sperato che all’inizio si poteva paventare. Sarà che forse questo reality appare un po’ un sottoprodotto di Pechino Express, programma di cui ripercorre sostanzialmente le tappe fondamentali: il viaggio e l’amore per l’esotico. Messo di fronte ai dati auditel piuttoto deludenti (3,6% di share la prima serata, 2,7% nella seconda) Costantino Della Gherardesca ha glissato e fatto spallucce: “Sono numeri che francamente ci aspettavamo di avere. Le spose di Costantino non è un programma televisivo costruito per fare grandi ascolti, è piuttosto un esperimento che abbiamo voluto tentare assieme agli altri autori. Il nostro intento era anche prettamente di carattere divulgativo, volevamo far conoscere certe zone del mondo ancora un po’ in ombra. Sono comunque contento degli ascolti fatti online, vorrei tanto riportare quelle persone che non guardano la televisione a vederla di nuovo.” Il tentativo, non troppo originale, di Costantino Della Gherardesca, pare essere andato a vuoto, almeno fino ad ora. Vedremo se, puntata dopo puntata, gli ascolti miglioreranno o rimarranno sempre medio bassi.

LA SORPRESA GHANA

In queste puntate, il presentatore televisivo nostrano dallo sguardo serafico e sornione, ha viaggiato il mondo, vedendo posti che alcune persone non si potranno mai permettere di viedere in vita loro. Di tutti questi posti, però, solo alcuni hanno catturato la sua attenzione e scosso la sua sensibilità. Tra questi, come racconta lo stesso Costantino Della Gherardesca, spicca senza ombra di dubbio il continente nero, l’Africa: “Più di tutti mi ha colpito l’Africa, assolutamente. Sono andato in Ghana e quello che ho visto mi ha davvero sorpreso: un Paese allegro, solare, divertente, dove la gente ha dentro di sé la gioia di vivere. Sono rimasto davvero estasiato. Non me lo aspettavo perché sull’Africa c’è tanto pregiudizio. Siamo stati abituati dalla televisione a vedere i bambini africani magrissimi e con le mosche sugli occhi e questo non ha fatto altro che alimentare due brutte bestie come pregiudizio e razzismo. L’Africa, invece, è piena di gioia.” Insomma, non solo programmi leggeri (al limite del demenziale e sull’orlo del trash) ma anche uno spirito sensibile e raffinato: anche questo è Costantino Della Gherardesca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori