Le spose di Costantino/ Anticipazioni 1 febbraio: viaggio di nozze in Uganda con Valeria Marini

- Stella Dibenedetto

Le spose di Costantino, anticipazioni ultima puntata 1° febbraio: il programma torna in onda su Raidue con il viaggio di nozze in Uganda con Valeria Marini.

costantino_della_gherardesca_screen
Costantino Della Gherardesca

Ultimo appuntamento con Le spose di Costantino. Oggi, giovedì 1° febbraio, alle 21.20 su Raidue, andrà in onda l’ultimo viaggio di nozze di Costantino Della Gherardesca. Dopo aver portato all’altare Elisabetta Canalis, Paola Ferrari ed Eleonora Giorgi, in quest’ultimo appuntamento de Le spose di Costantino, a convolare a nozze con il padrone di casa sarà Valeria Marini. La cerimonia sarà preceduta dalle feste per l’addio al nubilato e al celibato. Dopo essersi giurati amore eterno, Costantino Della Gherardesca e Valeria Marini voleranno in Uganda per una luna di miele davvero particolare. Gli sposini, infatti, si caleranno nei panni di altri innamorati del posto. Si ritroveranno, così, a raccogliere le uova di centinaia di galline e dovranno infangarsi per costruire mattoni secondo i metodi tradizionali ugandesi. Successivamente, la coppia si sposterà nella capitale, Kampala dove avranno a che fare con artisti e stilisti dell’African fashion e premieranno Mister Uganda. Infine, Valeria e Costantino si recheranno nel parco faunistico di Entebbe dovranno accudire ghepardi, zebre e giraffe. Per tutta la durata del viaggio di nozze, Valetia e Costantino si ritroveranno a vivere le difficoltà e le usanze delle coppie del posto. Alla fine della lunda di miele dovranno poi decidere se restare o meno insieme.

UN GRANDE INSEGNAMENTO PER VALERIA MARINI

Partecipare a Le spose di Costantino, per Valeria Marini, è stata una grande emozione. La showgirl, infatti, ai microfoni di Tv, Sorrisi e Canzoni ha svelato di essere rimasta colpita dall’umanità che ha incontrato nelle persone dell’Uganda che, pur non avendo assolutamente nulla, gli hanno accolti con grandissima gioia. “Esperienza pazzesca e costruttiva. Ogni giorno ero sbattuta a destra e a manca e non sapevo nulla di quello che avrei fatto in quello successivo. Ho apprezzato la dignità di tante persone costrette a vivere in condizioni di estrema povertà” – ha svelato Valeria Marini. L’esperienza, dunque, resterà sempre nel cuore di Valeria Marini che ha davanti agli occhi soprattutto una scena: “Mi sono commossa davanti alle scene in cui i bambini mangiavano a terra con le mani, in un contesto di assoluto degrado”, ha spiegato la Marini che sta tirando fuori tutte le sue fragilità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori