Alice Caioli/ Sanremo 2018: “La musica mi ha salvata!”, “Specchi rotti” è autobiografica (La vita in diretta)

- Valentina Gambino

Alice Caioli, “Specchi rotti” è salita sul palcoscenico del Teatro Ariston del Festival di Sanremo 2018 e si racconta a La Vita in diretta confessando che la musica…

alice_caioli
Alice Caioli: La musica mi ha salvata

Alice Caioli è una delle otto Nuove Proposte che ha calcato il palcoscenico del Teatro Ariston del Festival di Sanremo 2018, con la sua canzone in gara dal titolo “Specchi rotti” ha avuto modo di essere molto apprezzata in sala stampa, nonostante la mancata vittoria. Ospite de La Vita in Diretta, ha raccontato il suo rapporto con i genitori e il dolore provato per il loro divorzio. Nonostante questo però, la musica è stata in grado di salvarla e di trasmetterle la giusta energia. Intervistata da Today, ha parlato del suo brano, una ballata melodica con influenze elettroniche e dal sapore chiaramente r’n’b, che descrive il mancato rapporto con il padre. La sua è una profonda metafora tra la differenza che abbiamo tra la nostra vera immagine e ciò che riflette lo specchio. “È assolutamente autobiografica, parla del rapporto mancato in adolescenza tra me e mio padre”, ha confessato, per poi precisare: “Lui ha un’altra famiglia, non si è tanto dedicato a me in questo periodo critico. A 17 anni mi sono ritrovata a sbagliare, bevevo troppo e per questo avevo diversi problemi di salute. Grazie a mia madre mi sono tirata fuori dai guai”.

Alice Caioli: “La musica mi ha salvata”

“Specchi rotti” per Alice Caioli vuole essere un invito verso tutti quei ragazzi che per via di situazioni difficili intraprendono strade sbagliate. La cantante invita tutti a volersi più bene e tirarsi fuori dai guai in tempo. Intervistata da Francesca Fialdini durante La Vita in Diretta, ha confermato ancora una volta che la musica è stata la sua salvezza. “Grande personalità…” sostiene la conduttrice. “Non mi immaginavo… perché quando si è in tanti si pensa di essere l’ultima ruota del carro e ti sembra improbabile…”, racconta la cantante. “Mia mamma è felicissima, è stata lei che mi ha dato la possibilità di percorrere questa strada, mi è stata vicina sempre anche quando ho detto ‘Adesso mollo…”, lei mi è stata dietro con costanza e pazienza”, ha confessato ancora. Rita Dalla Chiesa precisa: “Lei in sala stampa è piaciuta moltissimo, ha quella che si chiama televisivamente “la faccia” e la voce… sei stata proprio brava!”. “È un po’ Amy Winehouse”, afferma la presentatrice, “È la mia cantante preferita” replica la Caioli. “Claudio è stato premuroso, professionale, si è accertato che l’audio lo sentissimo perfettamente durante il nostro provino, si è immedesimato in noi è stato molto carino ed è stato un piacere”, ha poi concluso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori