Ilenia Pastorelli / “Ho fatto il Grande Fratello per soldi, ma mi ha fatto crescere”

- Annalisa Dorigo

Ilenia Pastorelli: “Ho fatto il Grande Fratello per soldi, ma mi ha fatto crescere”. La giovane attrice, protagonista di Benedetta Follia con Carlo Verdone, parla della sua carriera

Ilenia_Pastorelli_web_2017
Ilenia Pastorelli

Ilenia Pastorelli è il nuovo volto femminile del cinema italiano, come confermato dalla sua splendida interpretazione al fianco di Carlo Verdone in ‘Benedetta Follia’. Ma l’attrice romana non è stata mai interessata a carriera e successo, tanto da essersi dedicata a diversi lavori che ora le fanno capire di essere molto fortunata. Lei stessa ne parla in un’intervista rilasciata a La Nazione, nella quale precisa di vivere questa incredibile fase della sua vita con grande tranquillità e restando con i piedi incollati a terra: “Lo vivo con molta tranquillità, senza fare niente di eccezionale. In realtà, finito il tour promozionale, me ne sto molto in casa, a leggere copioni, a studiare. Quello che più mi ha fatto piacere è stato sentire che Carlo è contento. E questo mi riempie d’orgoglio, e felicità”. Un successo, partito con ‘Jeeg robot d’acciaio’, film che le ha permesso di conquistare il David di Donatello come Migliore attrice protagonista, ma che è partito molto da lontano, attraverso il Grande Fratello.

Ilenia Pastorelli e la svolta della sua carriera

Ilenia Pastorelli prosegue la sua intervista a La Nazione raccontando le ragioni che l’avevano spinta a partecipare ai provini del Grande Fratello: “Ho fatto, anche quello, senza nessuna ambizione, pensando che sarebbe potuto entrare qualche soldino, tutto qui. Pensavo di starci un paio di settimane, invece ci sono rimasta cinque mesi”. È stata una esperienza che le ha permesso di conoscersi meglio: “Sembra paradossale, ma ho imparato molto su me stessa. Stare ventiquattro ore su ventiquattro senza televisione, senza radio, senza telefono, senza soldi, con persone sconosciute, è un’esperienza alienante. Però ti lascia molto tempo per pensare. E credo che mi abbia fatto crescere”. Da allora, ha studiato molto per imparare a recitare, un percorso che ancora non è finito: “Leggo il copione un’infinità di volte, e immaginare, immaginare questo personaggio. Mi sento insicura in questo lavoro. Comunque, sono talmente privilegiata a fare un lavoro divertente, che ti dà visibilità, che mi sembra il minimo sacrificarsi un po’. I miei genitori lavorano tutto il giorno, da tutta la vita, e non fanno qualcosa di così gratificante”.

L’opinione sullo scandalo molestie

Non manca il riferimento di Ilenia Pastorelli allo scandalo molestie: l’attrice ammette di essere sincera, poiché ha avuto a che fare con registi molto seri ed evidenzia dei dubbi nei confronti delle colleghe che hanno taciuto per vent’anni gli abusi subiti: “A me, per fortuna, non è mai accaduto di subire molestie: con i registi sono stata fortunata, sia con Mainetti che con Verdone. Ma è vero che questo atteggiamento molto scorretto, da parte dell’uomo, esiste. Ed è una forma di abuso di potere. (…) Ho capito che il potere agli altri lo togli nel momento in cui te ne vai. E, se ci fosse anche un abuso fisico, nel momento in cui denunci. Sull’abuso fisico sono molto severa: ci sono ragazze violentate da uomini che hanno avuto la vita rovinata per sempre”. Secondo Ilenia Pastorelli, dunque, è necessario trovare il coraggio di farsi avanti subito: “Capisco che si può provare vergogna. Ma per rispetto per se stesse, e per le altre donne, bisogna denunciare subito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori