ERMAL META E FABRIZIO MORO / Sanremo 2018: la folla in attesa a Firenze per il tour instore

- Stella Dibenedetto

Ermal Meta e Fabrizio Moro, i vincitori di Sanremo 2018 con Non mi avete fatto niente hanno cominciato l’instore tour dei rispettivi album; bagno di volla per entrambi a Roma e Milano.

ermal_meta_fabrizio_moro_sanremo_twitter_2018
Fabrizio Moro ed Ermal Meta

Ermal Meta, protagonista con Fabrizio Moro nell’ultimo Festival di Sanremo con il brano “Non mi avete fatto niente”, ha dato il via al suo tour firma copie, che oggi, a partire dalle ore 18.00, lo vedrà incontrare il suo pubblico presso La Feltrinelli Red in Piazza della Repubblica. A poche ore dal suo arrivo, però, la folla Di fan è già in attesa di assistere all’evento e, negli ultimi minuti, sono in molti ad aver condiviso le immagini della lunga fila di fan che con pazienza aspettano di incontrarlo. “Ma fatto per me… ma per i figli si può fare tutto!!! In fila.. #firmacopie #ermalmeta @ermalmetamusic”, scrive sui social un padre in fila insieme a sua figlia, ma non è il solo a lasciare un commento in occasione di questo evento così atteso: “Il mio San Valentino – scrive su Twitter una follower che attende di incontrare il cantante a Firenze – #NonAbbiamoArmi”. Se volete visualizzare il suo scatto direttamente sui social network, potete cliccare qui.(Agg. di Fabiola Iuliano)

L’EUROPA APPLAUDE “NON MI AVETE FATTO NIENTE”

Mentre in Italia, la vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro al Festival di Sanremo 2018 continua a dividere l’opinione pubblica, l’Europa applaude i due cantautori che con “Non mi avete fatto niente” hanno scritto un inno alla pace. In Francia, molti giornali, hanno ripreso i versi “In Francia c’è un concerto, la gente si diverte. Qualcuno canta forte, qualcuno grida a morte” che fa riferimento all’attentato al Bataclan avvenuto nel novembre del 2015 in cui persero la vita molte persone tra cui la moglie dell’uomo che, con la lettera pubblicata sui social in cui diceva “non ci avete fatto niente” ha ispirato la canzone. Altri versi ripresi dalla stampa francese sono quelli che si riferiscono alla strage di Nizza. Ermal Meta e Fabrizio Moro, infatti, cantano: “A Nizza il mare è rosso di fuochi e di vergogna. Di gente sull’asfalto e sangue nella fogna”. Nel testo, i due cantautori parlano anche degli attentati di Londra e di Barcellona. Un testo profondo, importante che l’Europa sta omaggiando ringraziando i due cantautori italiani. Anche su You Tube, sotto il video ufficiale del brano e quelli delle esibizioni a Sanremo 2018 pubblicati dalla Rai, sono davvero tanti i messaggi di utenti stranieri che ringraziano Ermal Meta e Fabrizio Moro per aver scritto una canzone con un messaggio di pace così importante (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

ERMAL META E FABRIZIO MORO, FRATELLI DI GAVETTA

Ermal Meta e Fabrizio Moro non sono solo due colleghi che hanno unito il proprio talento per creare una canzone bella e toccante come “Non mi avete fatto niente”, ma sono anche due amici che si stimano e si vogliono bene davvero. Ermal Meta e Fabrizio Moro si sono conosciuti solo un anno fa al Festival di Sanremo 2017 a cui entrambi hanno partecipato in veste di solisti e, nel corso degli ultimi 12 mesi sono riusciti a creare un rapporto così profondo da aver conquistato anche i rispettivi fans. Oggi, infatti, i fans di Ermal e quelli di Moro si sono uniti per creare un’unica squadra. A contribuire a tutto ciò sono stati gli stessi cantautori che, più volte, hanno dichiarato di volersi bene come se fossero fratelli. Ieri, su You Tube, è stato pubblicato il video dello showcase che Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno realizzato a Sanremo durante la settimana del Festival. Dopo l’esibizione di Fabrizio, Ermal gli dice che, in futuro, dovrebbe fare un disco solo con chitarra, voce e pianoforte perché “hai una voce grossa così”, allargando le braccia. Dopo aver sentito Ermal, invece, Moro non nasconde la sua emozione – “Sono veramente felice perchè mentre lo guardavo ho provato una sensazione bellissima. […] e da tanti anni non riesco ad ascoltare cose che mi emozionano, so proprio contento di duettare con lui”. Tra Ermal e Moro parte un abbraccio sincero e Meta aggiunge: “Io e lui siamo fratelli di gavetta, fratelli di sudore, fratelli di strada. Quando le persone si assomigliano, si annusano e noi ci siamo annusati, abbiamo sentito l’asfalto che abbiamo addosso” (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

BAGNO DI FOLLA A ROMA E MILANO PER ERMAL META E FABRIZIO MORO

Dopo la settimana ricca di emozioni vissuta a Sanremo 2018, per i vincitori Ermal Meta e Fabrizio Moro è iniziato l’intenso periodo di promozione dei rispettivi album. Il cantautore albanese, naturalizzato italiano, ha pubblicato il suo nuovo lavoro “Non abbiamo armi” mentre il cantautore romano ha pubblicato “Parole, rumori e anni”, una raccolta dei suoi più grandi successi più due inediti compreso il brano vincitore di Sanremo 2018 “Non mi avete fatto niente”. Ieri, sia Ermal Meta che Fabrizio Moro hanno dato il via all’instore tour che li porterà in giro per tutta Italia fino a marzo. Il firmacopie di Ermal Meta è partito da Roma. Ad attendere il cantautore c’era una folla immensa che, dopo lunghe ore di attesa, ha avuto la possibilità d’incontrarlo e avere una foto ricordo con lui. Ermal, però, ha voluto accontentare anche quelli che non sono riusciti ad accedere al luogo dell’evento imbracciando la chitarra e suonando per tutti i suoi fans. L’instore tour di Fabrizio Moro, invece, è partito da Milano. Anche per Moro, il capoluogo lombardo è stato preso d’assalto da migliaia di fans al settimo cielo, pronti a restare in fila per ore pur di incontrarlo. Oggi, invece, Ermal sarà a Firenze mentre Moro a Nola, in provincia di Napoli.

ERMAL META E FABRIZIO MORO, TANTI PROGETTI INSIEME

La collaborazione artistica di Ermal Meta e Fabrizio Moro non si esaudirà a “Non mi avete fatto niente”, brano che ha permesso ad entrambi di salire sul gradino più alto del podio del Festival di Sanremo 2018. Ermal e Fabrizio, infatti, sono attesi da diversi eventi a cui parteciperanno insieme e in futuro potrebbero regalare altri duetti ai fans. Il 28 aprile, Fabrizio Moro sarà ospite di Ermal Meta al concerto che terrà al Forum di Assago. Il 16 giugno, invece, Ermal Meta sarà ospite di Fabrizio Moro al concerto che terrà allo stadio Olimpico. Il 12 maggio, poi, voleranno a Lisbona dove rappresenteranno l’Italia all’Eurovision Song Contest 2018 con “Non mi avete fatto niente”. Come hanno annunciato più volte durante la settimana sanremese, tra Ermal Meta e Fabrizio Moro è nata davvero un’amicizia speciale che li porterà a collaborare ancora insieme. Ai microfoni di Rtl che ha consegnato ai due cantautori il premio per il brano più trasmesso in radio, Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno confermato di voler ancora collaborare insieme. “Scriveremo ancora insieme”, sono le parole di Meta confermate da Moro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori