Furore 2/ Anticipazioni 25 Febbraio 2018 e diretta prima: Giovanna scoprirà la verita sulla madre?

- Morgan K. Barraco

Anticipazioni Furore 2 del 25 febbraio 2018 e diretta prima puntata: Marisella è incinta e Saro è discriminato dai suoi colleghi poliziotti. La situazione migliorerà?

furore2_capitolo_secondo_facebook_2018
Furore 2, in prima Tv assoluta su Canale 5

FURORE 2, ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA

“Furore” torna anche domenica prossima 25 febbraio con la seconda puntata. Il web ci anticipa che, dopo la morte di Vito, Marisella, avendo scoperto di essere incinta, non saprà se portare avanti la gravidanza: Saro dunque la sosterrà e la convincerà a tenere il figlio. Pare però che egli non si limiterà ad aiutarla come farebbe un amico, ma le starà particolarmente vicino e questo ingelosirà ovviamente la sorella della donna, Giuseppina Fiore. Nel frattempo le indagini sulla morte di Vito andranno avanti e, nonostante tutti i tentativi di Calligaris di nascondere la verità, la polizia riuscirà a scoprire qualcosa. Nel frattempo Giovanna, interpretata da Raffaella Di Caprio, continuerà la ricerca della verità sul suo passato e sulla sua vera madre, mentre cresce in lei un forte sentimento per Franco. Per saperne di più non ci resta che attendere la prossima puntata, sempre su Canale 5! (Agg. di Tecla Magnani)

FURORE 2: DIRETTA 18 FEBBRAIO 2018

Giovanna arriva finalmente in Liguria e chiede ad un tassista di portarla all’hotel Rivoli, luogo dove è stata scattata la foto che ritrae sua madre, ma il tassista la porta nei campi per violentarla. Lei fa in tempo a tirare fuori dalla borsa un piccolo coltello, lo ferisce e poi corre a chiedere aiuto. Incontra un uomo che la porta dalla polizia a denunciare il fatto. Lì si reca anche il tassista per cercare di difendersi, mentendo sull’accaduto e infatti il poliziotto che se ne occupa sembra non credere alla ragazza. Belmonte e Saro, sentendo che da loro si trova questa bella e giovane ragazza proveniente da Napoli ne sono incuriositi, ovviamente per motivi diversi, e così iniziano ad occuparsene loro della vicenda. Fortunatamente Belmonte e Saro credono alle parole della ragazza, ma la cosa che stupisce è il comportamento del giovane tenente: da scortese e don Giovanni si trasforma immediatamente, sembra essere affascinato dalla ragazza, ma non come al solito, un fascino nuovo! Il poliziotto la porta poi all’hotel Rivoli, che è gestito da sua madre, dove le ha fatto tenere una stanza. La ragazza è molto affascinata dal giovane e gli è molto grata per la gentilezza, ma non sa come realmente lui sia. (Agg. di Tecla Magnani)

IL TENENTE BELMONTE

L’infermiera che ha aiutato Giovanna le porta una valigia che il suo paziente le aveva dato da dare a lei: nella valigia la ragazza trova una foto di suo vera madre con lei neonata in braccio. Dietro alla foto c’è scritto: 1943 Lido Ligure. Saro, una volta entrato nella polizia, chiede al suo capo di potersi occupare anche lui del caso di suo fratello ed egli gli dice di chiedere a Belmonte, il quale è particolarmente irritato dalla presenza di un meridionale in polizia e lo caccia via senza lasciarlo parlare. Il proprietario dell’hotel Regina, che scopriamo essere un malato terminale, scopre che Vito è stato ucciso dal giornale. Belmonte, il poliziotto che si occupa del caso di Vito Licata, è amico di famiglia di Calligaris, e i due sono d’accordo nel non dare particolare peso al caso. Alla sera, mentre Saro sta entrando in casa, sente sua madre piangere e vorrebbe andare a consolarla, ma la sorella lo ferma e gli offre un caffè. La piccola chiede a suo fratello se ha detto al suo superiore quello che ha sentito la sera in cui Vito è stato minacciato, ma si rende conto anche lei che sicuramente non staranno a sentire le parole di una ragazza cieca. (Agg. di Tecla Magnani)

LA SCELTA DI SARO

Calligaris, venuto a sapere dal proprietario dell’hotel Regina dell’intenzione di Vito di comprare e gestire l’albergo, si reca davanti a casa sua e lo minaccia. La mattina dopo, recandosi al suo matrimonio, Vito riceve la spiacevole visita di uno scagnozzo di Calligaris: i due iniziano a discutere e alla fine l’uomo uccide il futuro sposo con due colpi di pistola. L’omicidio però non era stato previsto dall’imprenditore, che così obbliga Doralice, la donna che ha accompagnato lo scagnozzo di Calligaris a spaventare Vito, a sparire per un pò. La sera si riuniscono tutti in casa per piangere la morte del primogenito Licata e Saro, non vedendo Marisella, si reca da lei per consolarla. Saro dice alla ragazza di voler entrare nella polizia, rinunciando alla borsa di studio, per voler vendicare suo fratello. La scena successiva vede Saro pronunciare il giuramento ed entrare in polizia, ma le cose non si rivelano semplici per lui: la discriminazione nei suoi confronti continua anche nella polizia. (Agg. di Tecla Magnani)

GIOVANNA E LA VERITA’ SUL SUO PASSATO

La prima puntata inizia con la giovane Giovanna: la ragazza si trova nella villa dei suoi genitori a Napoli quando riceve la notizia della morte dei suoi genitori. Il giorno dopo la ragazza si reca dal notaio per la lettura del testamento e scopre che i suoi genitori l’hanno lasciata senza eredità e senza casa. A quel punto Giovanna chiede al notaio se lui conosceva i suoi genitori e gli confessa di aver sempre pensato di essere stata adottata. In modo particolare quello che l’ha sempre insospettita è una A incisa sulla sua pelle, che i suoi genitori hanno sempre cercato di spiegare in maniera poco chiara e confusa. La scena si sposta a Lido Ligure, dove tutti si stanno preparando per il matrimonio di Vito Licata e Marisella Fiore. Il giorno prima delle nozze Vito si reca dal proprietario dell’hotel Regina: il giovane ha deciso di comprare l’albergo e gestirlo. Il proprietario doveva decidere se venderlo a Vito o a Calligaris, ma ha ovviamente scelto per Vito, perchè lui è ebreo e Calligaris era il capo fascista di Lido Ligure durante la guerra. Si ritorna a Napoli, dove un’infermiera si avvicina a Giovanna per dirle che un paziente ha chiesto di lei: la ragazza, inizialmente riluttante, si reca presso il letto di quest’uomo, che le confessa di averla rapita quando era piccola, ma non fa in tempo a dirle più di questo. (Agg. di Tecla Magnani)

RITORNANO I LICATA

Inizia ora su Canale 5 la seconda stagione di “Furore”, fiction Mediaset che, tra misteri e risvolti amorosi, ha fatto appassionare molti! Ritroviamo i fratelli Licata, Vito e Saro, fidanzati rispettivamente con Marisella e Giuseppina Fiore. Vito e la sua Marisella, interpretata da Adua del Vasco, si stanno per sposare ma, mentre il giorno del matrimonio si avvicina, qualcuno brama alla loro spalle: Calligaris, il proprietario alberghiero della zona, vuole impedire a Vito di acquistare un grande albergo ormai in declino, perchè potrebbe non gioviare ai suoi affari. Cosa accadrà? Le anticipazioni non ci fanno per nulla ben sperare: l’uomo ha intenzione di far uccidere il maggiore Licata per fermarlo nella sua intenzione. Inoltre ritroveremo alcune tematiche già viste nella prima stagione: i due fratelli, provenienti dal Sud si trovano continuamente discriminati dal resto del piccolo paese ligure. Ci saranno poi nuovi personaggi, che aggiungeranno sempre più mistero e, ovviamente, nuove storie d’amore. (Agg. di Tecla Magnani)

LUISELLA INDOSSA L’ABITO BIANCO, MA…

Ancora guai in arrivo per la famiglia Licata, che con il secondo capitolo di Furore si ritroverà a fare i conti con una serie di situazioni molto spiacevoli che segneranno per sempre il destino dei protagonisti. Fra le novità più attese ci sarà il matrimonio di Marisella Fiore, che indosserà l’abito bianco per convolare a giuste nozze con il suo fidanzato Vito; tuttavia, qualcosa andrà storto e l’evento si trasformerà ben presto in tragedia. Il video promo trasmesso da Mediaset, infatti, ritrae la protagonista con indosso il suo abito nuziale mentre piange disperata, così come Salvo Licata, che appare in un breve frame addolorato per la sua perdita. A complicare la vita dei protagonisti ci saranno inoltre dei nuovi cattivi, fra i quali spiccano il banchiere Dotti (interpretato da Lorenzo Flaherty) e la sua amante misteriosa. Cosa nascondono i due loschi protagonisti? Per avere una breve anticipazione di ciò che succederà questa sera, potete cliccare qui e visualizzare il video promo trasmesso nelle ultime ore da Mediaset. (Agg. di Fabiola Iuliano)

GIUSEPPINA GELOSA DI SARO E MARISELLA

Tutti i protagonisti di Furore – capitolo secondo si preparano a tornare nell’immaginario paesino di Lido Ligure, dove due ragazzi, Marisella Fiore e Saro Licata, si ritroveranno uniti in un tragico destino. Vito, promesso sposo della protagonista e fratello di Saro, morirà improvvisamente un agguato, lasciando un vuoto senza fine nel cuore di tutti i suoi cari. Questa vicenda, che metterà a dura prova i fragili equilibri della trama, regalerà ai due protagonisti un colpo di scena, così come anticipa a “Tv sorrisi e canzoni” Adua del Vesco, l’attrice che per la seconda stagione presta il volto a Marisella Fiore: “Giuseppina, la fidanzata di Saro, che è mia sorella nella fiction (…) si infuria, e ha ragione a essere gelosa”. A unire i due protagonisti, però, sarà un sentimento molto forte, che andrà di pari passo a quello dell’amore, così come rivela Massimiliano Morra: “Io voglio vendicare la morte di Vito. E lo vuole anche lei”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

FURORE – CAPITOLO SECONDO: TRAMA DELLA FICTION

Al via Furore – Capitolo Secondo nella prima serata di Canale 5 di oggi, domenica 18 febbraio 2018. La fiction diretta da Alessio Inturri rimetterà al centro del cast Massimiliano Morra, Francesco Ferdinandi, Adua Del Vesco e Raffaella Di Caprio, a cui si uniranno Elena Russo e Angelo Molina. Diverse le new entry per i ruoli minori, da Lorenzo Flaherty che interpreterà il ricco Dotti, il cattivo della stagione fino a Remo Girone che sarà presente in alcuni cameo, senza dimenticare Serena Grandi e Francesco Monte, ex fidanzato di Cecilia Rodriguez ed ex concorrente dell’Isola dei Famosi 2018. Abbiamo lasciato la famiglia Licata in un vortice di passione che ha spinto Marisella e Giuseppina a cercare di conquistare Vito e Saro a tutti i costi. 

In questa seconda stagione, la trama ruoterà innanzitutto sul mistero della nascita di Giovanna, che vuole scoprire il significato della A che le hanno inciso su un fianco quando era neonata. In punto di morte, un uomo misterioso le ha infatti rivelato di averla rapita pochi giorni dopo che la madre l’aveva partorita, motivo che la spingerà a raggiungere Lido Ligure. Troveremo inoltre i fratelli Licata nel piano della gioia sentimentale, ormai fidanzati con successo con Marisella e Giuseppina. Vito infatti sta per vivere il giorno più importante della sua vita: sposerà Marisella, ma dovrà fare i conti con il suo triste destino. La sua vita terminerà per mano di un uomo di Calligaris, il perfido proprietario alberghiero della zona. Saro deciderà quindi di vendicare la morte del fratello entrando a sua volta in Polizia. 

Al centro della narrazione troveremo ancora una volta la discriminazione dei meridionali per mano del Nord Italia, dovuta all’immigrazione di un nutrito numero di lavoratori che cercherà la fortuna altrove in seguito alla Seconda Guerra Mondiale. Non mancheranno inoltre i risvolti sentimentali, uno dei punti cardini della fiction firmata Mediaset, che estenderà il racconto grazie all’intreccio di nuovi personaggi. Dalla giovane napoletana Giovanna fino al tenente di Polizia Franco, le cui azioni verranno mosse ancora una volta dalle mani perfide di Calligaris e dei suoi uomini. La sceneggiatura è inoltre a cura di Teodosio Losito, ideatore del soggetto, in collaborazione con Manuela Romano e Giovanna Kock. 

ANTICIPAZIONI DEL 18 FEBBRAIO 2018, EPISODIO 1 

La famiglia Licata vive ancora nel Budello, il quartiere della provincia di Savona destinato agli emigrati meridionali. I due fratelli Vito e Saro sembrano aver migliorato di molto le loro condizioni di vita, soprattutto grazie all’entrata in Polizia del primo. Vito si è inoltre unito in affari a Sofia Fiore, la vedova Schivo, che continua a cercare di ritagliarsi uno spazio nella società del Nord Italia. I loro cantieri edili stanno vivendo un periodo fiorente, così come la vita sentimentale dei due fratelli Licata. Vito si trova ad un passo dalle nozze con la sua Marisella ed è sul punto di svoltare ancora una volta anche dal punto di vista lavorativo. Il maggiore dei Licata ha infatti intenzione di prendere in gestione un albergo in declino, fra i più grandi della zona. Calligaris intanto trama nell’ombra al fianco di Dotti, suo socio in affari. Il giorno delle nozze, invierà infatti uno dei suoi uomini ad uccidere Vito. Nel frattempo, Giovanna arriva in città per scoprire la verità sulla sua nascita e su chi sia realmente la sua famiglia. Il suo incontro con Franco Belmonte sarà fatale, ma la ragazza ignora che chi le ha fatto perdere la testa è il figlioccio di Calligaris.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori