Uomini e Donne/ Gemma e Giorgio, volano gli ascolti: Maria De Filippi gioca l’ultima carta! (Trono Over)

- Anna Montesano

Uomini e Donne, anticipazioni trono over. Continuano a salire gli ascolti grazie a Gemma e Giorgio: Maria De Filippi gioca la carta Tina Cipollari che fa una richiesta…

gemma_giorgio_manetti
Gemma Galgani e Giorgio Manetti

Continuano a crescere puntata dopo puntata gli ascolti di Uomini e Donne e soprattutto del Trono Over. Nonostante sul web non manchino le critiche del pubblico, che vorrebbe assistere a scene nuove e all’arrivo di nuovi protagonisti, la storia tra Gemma Galgani e Giorgio Manetti, le liti tra la bionda dama e Tina Cipollari, le accuse di Gianni Sperti e i siparietti trash continuano a conquistare il favore del pubblico a Casa. Lo show è riuscito a toccare il 25% di share grazie alla puntata del Trono Over che ha visto Gianni Sperti accusare Giorgio Manetti per il regalo fatto in diretta ad Anna Tedesco. L’opinionista, come altri, è convinto che tra loro ci sia una relazione segreta o, addirittura, che i due siano “amici di letto”. Ascolti, quelli del Trono Over, che sono destinati ad aumentare ancora di più, soprattutto in vista delle grandi novità in arrivo.

LA RICHIESTA DI TINA CIPOLLARI

Come è ormai ben noto a tutti, Tina Cipollari è tornata single e la redazione di Uomini e Donne sta cercando per lei corteggiatori. L’opinionista sembra infatti destinata a diventare la prima tronista Over e chissà quale sarà la reazione di Gemma Galgani di fronte a questa grande novità. Intanto è stata proprio Tina Cipollari a dare le prime indicazioni su chi vorrebbe a corteggiarla: “Con Domenico non c’è un rapporto proprio… ecco, ne vorrei altri. Prima che scriva qualcuno che poi non è adeguato, Maria lo dico. Sono accettati uomini dai 50 agli 85 anni”. Non cerca uomini troppo giovani, quindi, Tina Cipollari che anzi è pronta a farsi sedurre anche da un fascino più maturo. E chissà come voleranno gli ascolti con questa grande novità alla quale Maria De Filippi è pronta a dare il via.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori