Fabrizio Corona esce dal carcere/ Libero dopo 16 mesi, va in una comunità. Il giudice: “Ultima occasione”

- Hedda Hopper

Fabrizio Corona esce dal carcere e ottiene l’affidamento ad una comunità di recupero. Ecco tutte le restrizioni e le prime dichiarazioni uffficiali tramite il suo avvocato.

fabrizio_corona_primopiano_instagram_2017
Fabrizio Corona, teste in favore di Sara Tommasi - Instagram

Fabrizio Corona è uscito dal carcere di San Vittore: lo ha deciso ieri il tribunale di sorveglianza di Milano, che ha concesso all’ex fotografo dei vip di tornare nella comunità terapeutica di Limbiate, nel Milanese. L’ex paparazzo ha ottenuto l’affidamento terapeutico per il suo stato di ex tossicodipendente da cocaina. Le condizioni stabilite dal giudice di sorveglianza Simone Luerti sono precise: non può usare social, né rilasciare qualsiasi dichiarazione. Silenzio totale e zero interviste per non rischiare di tornare dietro le sbarre. Di giorno dovrà recarsi nella comunità di Limbiate per disintossicarsi, di notte e tutte le domeniche resterà a casa. Nel provvedimento è scritto che Fabrizio Corona ha acquisito «maggiore consapevolezza di essere all’ultima occasione per riprendere in mano la propria vita e quella del figlio» e ha manifestato la «volontà di chiudere con un passato irto di errori e condotte illegali». Il magistrato ha ricordato che ad «ad oggi ha assolto interamente il proprio debito tributario nei confronti dell’Erario» e che ora ha acquisito una «maturità» nei rapporti con l’autorità giudiziaria e penitenziaria e nel «riconoscimento dei propri doveri». Nella relazione viene spiegato che «l’impulsività e la superficialità mostrate nel corso della precedente carcerazione (…) hanno lasciato oggi il posto ad un comportamento più responsabile e riflessivo con una consapevolezza del mutato scenario esistenziale». (agg. di Silvana Palazzo)

IL LEGALE: “C’È UN TRAPPOLONE PER LUI”. ECCO PERCHÉ

Prime immagini di Fabrizio Corona libero a Mattino 5. L’ex re dei paparazzi finalmente ha ottenuto l’affidamento ad una comunità di recupero e questo gli permetterà di vivere a casa sua (almeno di notte) e di giorno di recarsi nella struttura per combattere la sua dipendenza e avviare un recupero psicologico. Fabrizio Corona ha il divieto di parlare con i giornalisti ma questo non ha impedito alle telecamere di Mattino 5 di appostarlo proprio questa mattina fuori da casa sua. L’ex re dei paparazzi è uscito presto per andare in comunità accompagnato dalla sua fidanzata Silvia Provvedi. Proprio quest’ultima ha avuto modo di ringraziare tutti coloro che in questi mesi e anni hanno sostenuto lei e il suo fidanzato dicendosi felice del risultato ottenuto. Una semplice colazione al bar e poi via in comunità, cappuccio in testa, occhiali da sole e pantaloncini corti, e Silvia rilancia: “Il sacrificio ripaga”. Fabrizio Corona si meritava questa uscita, ne è convinta la fidanzata e anche chi lo sostiene. L’avvocato Ivano Chiesa: “Il 27 di marzo abbiamo udienza per capire se questo provvedimento sarà confermato oppure no ma anche se la pena sarà diminuita“. L’avvocato conferma che dal mattino al tardo pomeriggio sarà in comunità e che entro le 20.30 dovrà essere a casa, la domenica dovrà rimanere chiuso in casa e non potrà parlare con i giornalisti: “Se lo guardiamo con gli occhi obiettivi lo mandano a casa senza possibilità di parlare e di lavorare visto che non può andare in tv. In più ha una libertà di muoversi davvero da arresti domiciliari“. Nonostante queste restrizioni sicuramente è meglio avere questo che niente. Secondo l’avvocat questo è un trappolone visto che chiunque possa avvicinarsi e parlare con lui rivelandosi poi un giornalista, cosa succederebbe in quel caso? Clicca qui per vedere il video del momento.

LE PRIME PAROLE DI FABRIZIO CORONA

Fabrizio Corona è uscito dal carcere per entrare in comunità. Nonostante i divieti (tra cui quello di parlare con la stampa e rilasciare dichiarazioni), la giornalista di Pomeriggio 5, Marta Rigoni ha voluto avvicinarlo lo stesso. Per tutta risposta, si è presa la responsabilità di ricevere “Impara a fare il tuo lavoro” dopo la domanda: “Fabrizio, sei contento?”. Tra i divieti dell’ex re dei paparazzi, anche quello di usare i social network e di telefonare (i contatti disponibili sono esclusivamente con parenti e amici), oltre che rilasciare interviste e diffondere delle immagini. Corona non può parlare pubblicamente ma, attraverso il suo avvocato, sono comunque arrivate le prime emozioni a caldo: “Sono contento, ringrazio il magistrato – riferisce l’avvocato Ivano Chiesa – Ma sono anche incazzato per la fatica, perché ci sono voluti 16 mesi per ottenere ciò”. Nel provvedimento, il giudice Luerti parla di una “forte motivazione personale a intraprendere un percorso di cura”. E sottolinea che “il tempo trascorso nell’ultima detenzione sembra avere dispiegato un effetto deterrente importante, mentre l’esistenza di forti legami affettivi e familiari, non ultimo quello con il figlio quindicenne, giocano un ruolo responsabilizzante in modo intenso e positivo”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

LA PRIMA FRECCIATINA

Fabrizio Corona è uscito oggi dal carcere e già sta facendo discutere. In particolare è la reazione alle domande dell’inviata di Pomeriggio 5 a scatenare la brusca reazione di Corona. Tanti i fan e i fotografi recatisi al carcere per immortalare il momento del’uscita di Fabrizio; tra questi c’è stata anche l’inviata di Pomeriggio Cinque, Marta Rigoni, in collegamento con Barbara D’Urso da Cologno Monzese. “Fabrizio sei contento?” ha chiesto l’inviata all’ex re dei paparazzi, ricevendo come risposta “Impara a fare il tuo lavoro”. Basita, Barbara D’Urso ha rincuorato la professionista: “Io come al solito evito di commentare, preferisco. Per quanto ci riguarda, sai fare molto bene il tuo lavoro Marta, come tutti gli inviati di VideoNews e di Mediaset. Grazie.” (Aggiornamento di Anna Montesano)

TUTTE LE RESTRIZIONI PREVISTE PER CORONA

Ad un anno e mezzo di distanza dal suo nuovo arresto, Fabrizio Corona oggi è uscito dal carcere in vista dell’affidamento ad una comunità di recupero. Ad immortalare il momento in cui l’ex re dei paparazzi varcava la soglia del carcere è stata la trasmissione Pomeriggio 5 che ha documentato l’abbraccio tra Corona e la fidanzata Silvia Provvedi. Un abbraccio anche con il giornalista ed amico Gabriele Parpiglia, prima di andare via in auto, guidata proprio dalla fidanzata. La giornalista inviata di Pomeriggio 5 ha fatto luce su tutte le limitazioni imposte dal Tribunale di Milano a Corona, ben diverse da quelle stabilite in passato. Dopo l’uscita dal carcere Fabrizio sarebbe tornato direttamente nella sua casa milanese nella quale potrà restare di notte in quanto di giorno andrà in comunità. Qui abita la fidanzata Silvia Provvedi la quale ha preso in affitto l’abitazione precedentemente confiscata. Ecco le restrizioni previste: Fabrizio Corona potrà uscire di casa solo per compiere il percorso che lo divide dalla comunità terapeutica di Limbiate nella quale sarà affidato per curarsi. Ma sono previste anche altre restrizioni molto più gravi: non potrà avere nulla a che fare con la stampa ed i pregiudicati, non potrà utilizzare i social network né potrà uscire dalla Regione Lombardia. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

L’ABBRACCIO CON LA FIDANZATA SILVIA PROVVEDI

Fabrizio Corona ha lasciato il carcere ed è tornato a respirare l’aria della libertà. Ad immortalare il momento in cui Corona ha varcato il portone del carcere di San Vittoria riabbracciando la fidanzata Silvia Provvedi che, in tutto questo tempo, non l’ha mai lasciato solo, è stato l’amico Gabriele Parpiglia. Il giornalista, sul suo profilo Instagram, ha pubblicato una foto dell’abbraccio di Corona e Silvia scrivendo: “Ciaone cuore ?? l’abbraccio più bello che io abbia mai visto. Bentornato (per sempre)”. Su Instagram Stories, poi, Parpiglia ha dichiarato di essere davvero felice. Il giornalista, insieme a Silvia Provvedi e alla famiglia, non ha mai lasciato solo l’amico sperando sempre di poterlo finalmente riabbracciare. Quel giorno è finalmente arrivato. Da oggi, per Fabrizio Corona, comincia ufficialmente un nuovo capitolo della sua vita che affronterà insieme alle persone che lo amano davvero. Cliccate qui per vedere la foto (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

SILVIA PROVVEDI AFFITTA LA CASA SEQUESTRATA

Arrivano ottime notizie per Fabrizio Corona e la sua difesa, dopo l’ottenimento dell’affidamento terapeutico in una comunità e che significa per l’ex re dei paparazzi l’uscita dal carcere di San Vittore. Una decisione giunta per far fronte allo stato di ex tossicodipendente da cocaina e che gli permetterà di poter dormire nella sua abitazione di via De Cristoforis a Milano salvo poi, la mattina seguente, uscire per recarsi nella comunità dove è chiamato a seguire il percorso terapeutico e psicologico. Lo ha stabilito nella giornata odierna il tribunale di sorveglianza di Milano. Intanto, in riferimento alla casa di Corona, spiega AffariItaliani.it, nei mesi scorsi questa fu sottoposta a sequestro da parte della sezione misure di prevenzione del tribunale di Milano ma, secondo le ultime indiscrezioni, l’amministrazione giudiziaria ha deciso ora di metterla in affitto. A cogliere l’occasione al volo è stata la fidanzata dell’ex re dei paparazzi, Silvia Provvedi del duo musicale Le Donatella, la quale avrebbe deciso di affittarla. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

LA DECISIONE DEL TRIBUNALE DI MILANO

Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha deciso: Fabrizio Corona esce dal cercare ed entra in una comunità diurna di Limbiate dove dovrà disintossicarsi “psicologicamente” dalla cocaina. Concesso dunque all’agente dei paparazzi “l’affidamento terapeutico in una comunità del Milanese”, come riporta l’ufficialità del Tribunale dopo l’attesa delle ultime ore. Come però precisa Tg Com24, «L’affidamento terapeutico in una comunità di disintossicazione è provvedimento “provvisorio” che dovrà comunque essere confermato da un Tribunale in composizione collegiale nel corso di un’udienza prevista per la fine del mese di marzo». La difesa dunque l’ha per ora vinta sull’accusa che non voleva far uscire da San Vittore l’ex marito di Nina Moric per pericolo di reiterato reato o fuga addirittura: dovrà invece tornare a casa ogni sera con divieto assoluto di uscita dopo aver partecipato durante il giorno al programma terapeutico proposto dalla comunità di disintossicazione. (agg. di Niccolò Magnani)

ATTESA PER LA COMUNITÀ DI RECUPERO

La notizia che in molti aspettavamo potrebbe arrivare presto visto che Fabrizio Corona è nuovamente al centro delle ultime novità di cronaca. L’ex re dei paparazzi finalmente potrebbe tornare libero o, almeno, uscire dal carcere. Secondo le ultime news, Fabrizio Corona ha ottenuto il parere favore all’affidamento ad una comunità di recupero sia dalla direzione di San Vittore che dal Servizio per le tossico-dipendenze. Il piano prevede l’uscita dal carcere di Fabrizio Corona che rimarrà ai domiciliari e che uscirà solo di giorno proprio per frequentare la comunità di recupero anche se la decisione finale adesso spetta al magistrato di sorveglianza, Simone Luerti, che potrà confermare o meno la possibilità di far uscire l’ex re dei paparazzi. 

FABRIZIO CORONA PRESTO LIBERO?

Fabrizio Corona dovrebbe frenquentare una comunità terapeutica per disintossicarsi dalla dipendenza psicologica da cocaina e questo potrebbe essere il primo colpo di scena dopo quasi cinque anni passati in carcere da quando, nel 2007, fu arrestato nell’inchiesta Vallettopoli di Potenza. Il processo si è concluso con una condanna a dieci anni di reclusione dovuta a diverse condanne che lo avrebbe visto uomo libero solo nel 2021. Già nel 2015 Fabrizio Corona aveva ottenuto l’affidamento dal magistrato Giovanna Di Rosa, ora presidente del Tribunale di sorveglianza di Milano, e 4 mesi dopo gli fu permesso anche di lavorare facendo serate ma poi fu richiamato in carcere. La famiglia e gli amici di Fabrizio Corona attendono con il fiato sospeso la decisione del magistrato, finalmente l’ex re dei paparazzi sarà libero?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori