Striscia la notizia/ Continua la farsa di Giancinto Canzona, il tg satirico lo smaschera ancora

- Elisa Porcelluzzi

Questa sera, mercoledì 21 febbraio, Striscia la notizia torna nell’access prime time di Canale 5 con un nuovo appuntamento condotto da Ficarra e Picone.

ficarra_picone_striscia
Ficarra e Picone conducono Striscia la notizia

Torna stasera a Striscia la Notizia uno degli ”affezionati” della trasmissione di Canale 5, Giacinto Canzona. Il tg satirico condotto da Ficarra e Picone diverse volte si è imbattuto in quest’uomo, riuscendo sempre e comunque a frenarlo nei suoi atti totalmente ingiustificabili. Su L’Unione Sarda è uscita la storia di questo ragazzo che ha raccontato di non trovare lavoro nonostante abbia tre lauree e grande voglia di fare. Peccato che tutto questo sia falso. Grazie alla somiglianza con il nome di un 43enne, Giacinto Cantone, il ragazzo si approfitta e a distanza di sei anni torna a far parlare di sé dopo che in passato gli furono consegnati due Tapiri e fu al centro di una polemica con Barbara D’Urso. Il vero Giacinto Cantone purtroppo è disoccupato anche a causa di una malattia invalidante e lui davvero ha tre lauree in Giursprudenza, Scienze politiche e Lettere moderne. Sarà interessante vedere cosa succederà stasera durante il servizio in onda a Striscia la Notizia. (agg. di Matteo Fantozzi)

Buoni ascolti, ma critiche dal web

Questa sera, mercoledì 21 febbraio alle 20.40 su Canale 5 va in onda una nuova puntata di Striscia la notizia, il tg satirico di Antonio Ricci, condotta da Ficarra e Picone. Ieri sera Striscia ha avuto la meglio sul suo principale competitor, I Soliti Ignoti – Il Ritorno. Il game show di Rai 1 ha ottenuto 5.585.000 spettatori con il 20%, mentre Striscia La Notizia ha registrato una media di 6.186.000 spettatori con uno share del 22.1%. A favorire il programma di Canale 5, la staffetta con la quinta puntata dell’Isola dei Famosi in onda al termine del tg satirico. Il popolo del web, però, ha criticato lo spazio dedicato da Striscia al canna-gate del reality: “Visto gli ascolti dell’#isola ho capito il lavoro di #Striscialanotizia: destare l’attenzione sul comportamento della Marcuzzi per farle fare ascolti. Complimenti: obiettivo centrato. Ma #isola resta una trasmissione inguardabile”, “Mediaset è una perfetta macchina di marketing, sul caso Cannagate l’Isola fa l’occhiolino a #striscialanotizia che rimanda la palla all’ #Isola che passa il tutto a #Pomeriggio5 e #domenicalive, per me questo è il genio” e “Ricordatevi che #striscialanotizia potrebbe chiudere la storia delle canne un tre secondi poiché ha le prove… Solo che Striscia sta pubblicizzando il programma”. 

Inchiesta rifiuti in Campania

La procura di Napoli ha aperto un’indagine in seguito ai video-inchiesta di Fanpage.it sul traffico e lo smaltimento di rifiuti in Campania. Tra gli indagati c’è anche Rory Oliviero, ex presidente del consiglio comunale di Ercolano che a novembre 2016 era stato ripreso da una telecamera nascosta di Striscia la Notizia mentre chiedeva ad una donna 10mila euro in cambio di un’assunzione a tempo indeterminato all’Ospedale del Mare di Napoli. Nel nuovo video di Fanpage.it, Oliviero chiede a Nunzio Perrella, ex camorrista pentito, un “contributo” di 50mila euro, che gli verrà consegnato all’interno di una valigetta vuota (ma che lui crede piena), in cambio dell’assegnazione dell’appalto relativi allo smaltimento di fanghi tossici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori