MASTERCHEF ITALIA 7/ Eliminati puntata 22 febbraio 2018: Marianna e Antonino

Masterchef Italia 7 torna in onda oggi, giovedì 22 febbraio, con la decima puntata: prova in esterna sul Promontorio del Gargano. Chi sarà eliminato tra i concorrenti ancora in gara?

22.02.2018 - Stella Dibenedetto
giudici_masterchef7_cs_2018
I giudici di MasterChef Italia 2018

MASTERCHEF ITALIA 7, DIRETTA PUNTATA 22 FEBBRAIO

Inizia il pressure test che vede impegnati Kateryna, Alberto, Marianna, Denise e Simone. Davide può osservare il tutto dalla balconata. Davanti ai concorrenti ci sono delle cloche con dei cartellini davanti che indicano la difficoltà del piatto e il tempo a disposizione per realizzarlo. Davide concede la prima scelta a Simone che trova gnocchi al ragù di coniglio. Tocca a Denise, che trova passatelli ai frutti di mare. Per Alberto c’è il pollo al curry. Kateryna trova il risotto alle ortiche. Per Marianna resta la cloche con i saltimbocca alla romana, la ricetta più facile. Simone inizia a cucinare visto che ha a disposizione 45 minuti. Tocca poi a Denise, che non sa nemmeno cosa siano i passatelli. Arriva il turno di Alberto, che precede Kateryna, che però ha dimenticato il parmigiano per mantecare il riso. Infine parte Marianna, che fatica a tagliare bene la carne. Iniziano gli assaggi dei giudici, che danno poi il loro verdetto. Denise, Kateryna e Simone possono salire in balconata. Marianna e Alberto vanno al duello finale. Su un tavolo trovano 18 cloche. Dovranno indovinare l’ingrediente usando solo l’olfatto. Solo quelli che saranno indovinati saranno usati per la prova. Dunque si potrà anche fingere di non riconoscere gli ingredienti per non usarlo poi. Vengono riconosciuti: limone, sedano, mortadella, salsa di pomodoro, gamberi e tartufo nero scorzone. Alberto sembra avere in mente cosa cucinare. Marianna affronta per prima gli assaggi e le cose non sembrano mettersi bene per lei. Il piatto di Alberto riceve diversi rilievi. La scelta non è quindi facile per i giudici. Alla fine viene eliminata Marianna. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

SIMONE EVITA IL PRESSURE TEST

Ci si mette anche il vento a disturbare i concorrenti e Davide, che aveva fatto una spesa pensando di cucinare della carne, deve cambiare del tutto strategia ed è un po’ nel pallone. Cannavacciuolo cerca di dargli qualche spunto e sembra riuscire a ispirare il concorrente. Marianna si scotta, perdendo anche delle cialde di canestrato che aveva preparato. Simone è il primo ad affrontare il giudizio della Cozzella. Che gli dice che a suo modo di vedere ha fatto un lavoro intelligente. Denise ha realizzato dei fagottini con il grano arso e col nero di seppia. La Cozzella riconosce un pensiero dietro al piatto, anche se la realizzazione non è stata perfetta. Arriva il turno di Davide. Il suo piatto viene definito goloso dalla Cozzella. Marianna è l’ultima ad affrontare la critica. “Un piatto riflettuto bene”, dice Cozzella. Che ora deve decidere chi è il vincitore della prova. A evitare il pressure test sarà Davide. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

PROVA IN ESTERNA CON ELEONORA COZZELLA

Per la prova in esterna Davide, Denise, Simone e Marianna arrivano a Vieste, sulla costa del Gargano. Sulla cima del faro c’è un importante critico gastronomico: Eleonora Cozzella, ispettrice per la Guida Ristoranti dell’Espresso e capo della giuria italiana del The World’s 50 Best Restaurants. Kateryna e Alberto sono rimasti nella cucina di Masterchef: visto che sono stati tra i peggiori dell’Invention test andranno al pressure test. Solo uno dei 4 concorrenti in esterna eviterà il pressure test. Per provare a vincere dovranno preparare un piatto a loro scelta utilizzando degli ingredienti che trovano su una barca che li trasporta sull’isola del faro. Tuttavia i giudici assegnano loro un ingrediente che dovrà essere protagonista del loro piatto. Simone avrà il vantaggio di poter scegliere se tenere un ingrediente o assegnarlo a un altro concorrente. Scarta il canestrato, dandolo a Marianna. Decide di tenersi una sorta di salsiccia pugliese. La farina di grano arso va a Denise, mentre per Davide ci sono le cozze. Le ricette sono quindi da rivedere. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

ANTONINO ELIMINATO

Al ritorno in cucina viene annunciato in cosa consisterà l’Invention Test. E scopriamo che Denise ha scelto di far cucinare a tutti i raviolini arrostiti alla cicoria selvatica. Certamente un piatto difficile da preparare senza conoscere tutti i segreti della Klugmann. Quanto meno gli altri concorrenti hanno gli ingredienti da utilizzare già pronti. Denise e la chef sono sulla stessa fila, ma non allo stesso banco. È quindi più vicina per cercare di copiare le mosse della Klugmann, ma anche gli altri concorrenti cercano di sbirciare, motivo per cui Joe, Bruno e Antonino decidono di costruire una muraglia con gli utensili della cucina intorno alla chef. Antonino e Simone sembrano non aver fatto le scelte giuste per il ripieno. La Klugmann conclude tutto con dieci minuti di anticipo. Iniziano gli assaggi, a partire dai raviolini della chef, cui gli altri giudici non risparmiano complimenti. Denise sembra non aver messo abbastanza composta di fico e non aver centrato la ricetta del ripieno. Marianna non sembra aver azzeccato l’equilibrio dei sapori forti. Alberto non ha arrostito a dovere i raviolini. Il difetto del ripieno di Antonino si fa sentire. Davide sembra aver fatto un buon lavoro, salvo qualche dettaglio. Simone riceve i complimenti dalla Klugmann per il suo ripieno: è riuscito quindi ad aggiustarlo grazie ai consigli di Barbieri. Kateryna ha realizzato un piatto con note troppo dolci e piange quando la Klugmann deve assaggiare i suoi raviolini. I giudici emettono il loro verdetto. Il migliore viene giudicato Simone. I tre peggiori sono invece Antonino, Kateryna e Alberto. A essere eliminato è Antonino. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

INVENTION TEST CON ANTONIA KLUGMANN AI FORNELLI

Vista la particolarità della Mystery Box, i giudici decidono di dare 75 minuti di tempo, rispetto ai soliti 45, per cucinare i piatti. Bruno è abbastanza stupito da come Davide stia lavorando lasciando tutto in perfetto ordine e pulito. I giudici devono decidere quali siano i tre piatti migliori e fanno i nomi di Kateryna (che ha preparato il Kapsa), Antonino (che realizzato il Sambusi) e Denise (che ha fatto il Quabili Pulao). Stavolta quindi tra i migliori non c’è Alberto, che ha anche deciso di rinunciare alla bandana. In ogni caso il vantaggio all’Invention test viene assegnato a Denise. Che viene invitata in dispensa, dove scopre tre piatti vegetariani realizzati da Antonia Klugmann: risotto con spinacio, grappa, ginepro e parmigiano; raviolini arrostiti ripieni di skuta e cicoria selvatica; zuppetta di pomodoro e tartufo estivo. Ne dovrà scegliere uno che tutti dovranno cucinare, e lei avrà al suo fianco la chef. Le due non potranno però parlare tra loro. Denise, emozionata, piange. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

MYSTERY BOX CON CHEF RIFUGIATI

Su SkyUno è cominciata la decima puntata di Masterchef Italia 7, che è pronta a regalarci una sorpresa. I sette concorrenti rimasti in gara entrano in cucina e per la Mystery Box ognuno di loro trova una bandiera di un Paese. Ciascuna corrisponde a uno chef che ha chiesto asilo politico in Italia e che qui si sta costruendo una nuova vita lavorando in ristoranti o catering creati da rifugiati. A loro toccherà affiancare ciascun concorrente nella realizzazione di un piatto del loro Paese di provenienza. Marianna è abbinata al Pakistan e ad Alì. Denise all’Afghanistan e Youssef. Simone alla Nigeria, Antonino alla Somalia, Davide al Mali, Alberto alla Palestina e Kateryna allo Yemen. Una prova non facile per i concorrenti quella di cucinare dei piatti stranieri mai assaggiati prima. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

IL TIMORE DI COZZELLA

La decima puntata di Masterchef Italia 7 prenderà il via tra pochissimo su Sky Uno. Per i sette concorrenti ancora in gara ci saranno delle prove davvero difficili da affrontare. Una delle più temute è quella della prova in esterna che si svolgerà in Puglia, al Faro del Gargano. I concorrenti, infatti, dovranno vedersela con l’integerrimo critico gastronomico Eleonora Cozzella. Sulla pagina Facebook di Masterchef Italia, infatti, si legge: “Una delle prove più temute si avvicina… il critico gastronomico Eleonora Cozzella è pronta ad assaggiare le creazioni dei nostri aspiranti chef!”. I fans si stanno già scatenando con i commenti e si lanciano nei pronostici sull’eliminazione. “L’eliminazione di Davide stasera mi farebbe passare un bel weekend”, “Fuori dalle balle Denise e Davide!”, “La Cozzella se avesse visto Italo si sarebbe inchinata al Comandante”, scrivono i fans. Cliccate qui per vedere il post (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

MASTERCHEF ITALIA 7, LE MERAVIGLIE DELLA PUGLIA

La puntata pugliese di MasterChef Italia 7, con i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Antonia Klugmann, è stata girata lo scorso luglio nell’isolotto del faro di Santa Eufemia e al trabucco di Baia Molinella di Vieste. “Il 2018 è l’anno del cibo e la Puglia può puntare sul fortunato binomio turismo ed enogastronomia, contando su tradizioni alimentari fortemente identitarie. Benessere per noi vuol dire qualità della vita, secondo un modello di sviluppo sostenibile e rispettoso dell’ambiente”, ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, come riporta il Giornale di Puglia “Ci aspettiamo che la popolarità del reality show, a cui sarà associata un’azione di social media marketing dedicata, renda protagonista la Puglia e il Gargano della scena televisiva ed enogastronomici nazionale”, ha aggiunto l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia. Appuntameto alle 21.15 su Sky Uno per scoprire a quale prove faranno da cornice le meraviglie della Puglia.

MASTERCHEF ITALIA 7, DECIMA PUNTATA

Masterchef Italia 7 si avvia al gran finale. Oggi, giovedì 22 febbraio, alle 21.15 su Sky Uno, va in onda la decima puntata del talent show culinario che, quest’anno, fatica a conquistare il pubblico. Sui social, infatti, sono tante le critiche dei fans che considerano il livello dei concorrenti in gara inferiore rispetto a quelli delle scorse edizioni. Nella puntata di questa sera di Masterchef Italia 7 non mancheranno emozioni e colpi di scena. A cercare di conquistare l’accesso alla prossima puntata saranno il tecnico di radiologia di Varese Davide, la toscana Denise, la giovane Kateryna, l’impiegata pugliese Marianna, e il giovanissimo studente di Civitanova Marche Simone, il 23enne micologo di Tortona Alberto, il macellaio siciliano Antonino. A giudicare i piatti dei concorrenti saranno, come sempre, gli chef stellati Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Antonia Klugmann e Joe Bastianich.

MASTERCHEF ITALIA 7: UNA MEGA MISTERY BOX

La decima puntata di Masterchef Italia 7 regalerà al pubblico di Sky Uno una mega Mistery Box con tante sorprese per i concorrenti e i telespettatori. I sette concorrenti ancora in gara dovranno conquistare il palato dei giudici e la fiducia di sette chef che hanno chiesto asilo politico in Italia e che ora si stanno costruendo una nuova vita professionale lavorando in ristoranti o catering creati da rifugiati. Ogni concorrente, infatti, sarà affiancato da uno chef nella preparazione di un piatto del loro paese di provenienza. Tutti i piatti saranno giudicati dai giudici di Masterchef Italia 7 che assegneranno al vincitore un prezioso vantaggio nell’Invention Test. Il vincitore della Mistery Box, inoltre, avrà la possibilità di scoprire i segreti della cucina di Antonia Klugmann che cucinerà con lui.

PROVA IN ESTERNA SUL PROMOTORIO DEL GARGANO

La prova in esterna della decima puntata di Masterchef Italia 7 sarà davvero spettacolare. Si svolgerà, infatti, sull’incantevole promontorio del Gargano in Puglia. La location della prova sarà precisamente il Faro di Vieste, una delle località turistiche più conosciute e apprezzate della Puglia. Tutti i concorrenti dovranno impegnarsi molto per conquistare il palato di un importante critico gastronomico ovvero Eleonora Cozzella, ispettrice per la Guida Ristoranti dell’Espresso e capo della giuria italiana del The World’s 50 Best Restaurants. Il vincitore della prova in esterna sarà un solo cuoco mentre gli altri dovranno conquistare l’accesso alla prossima putata superando il Pressure Test. Chi, sarà, dunque, lo chef che dovrà dire addio al suo sogno culinario?

I commenti dei lettori