LE IENE E ANTONIO CONTE/ Video, pace fatta tra Conte e Mourinho, la maglietta all’asta per beneficenza

- Dario D'Angelo

Mourinho vs Conte: dopo settimane di battibecchi e scambi di opinione, lo Special One e l’italiano si incontrano ad Old Trafford. Tra di loro scoppierà la pace? (Le Iene Show)

Mourinho_Conte_lite_lapresse_2018
José Mourinho, allenatore - LaPresse

E’ pace fatta, con stretta di mano, tra Josè Mourinho e Antonio Conte. Merito de Le Iene, o meglio di Alessandro Onnis e Stefano Corti che hanno fatto firmare una maglietta all’ex ct dell’Inter per il suo ‘nuovo amico’. I due allentatori di Manchester United e Chelsea, da quasi un mese, si erano insultati. Si legge sul sito ufficiale del programma di Italia 1 condotto da Giulio Golia, Nadia Toffa e Nicola Savino: “La “nostra” maglietta è diventata in Italia, in Inghilterra e non solo il simbolo di questa “pace”, diventando un vero oggetto del desiderio per tifosi e collezionisti di mezzo mondo. La Waterpolo Ability Lombardia l’ha messa all’asta su eBay. Siamo sicuri che in tantissimi cercheranno di conquistarla, a qualsiasi prezzo. Anche perché faranno beneficenza vera e aiuteranno questi campioni disabili a coronare il loro sogno di giocare la loro prima partita amichevole all’estero. I proventi dell’asta, infatti, saranno destinati per acquistare i voli per i ragazzi della pallanuoto e i componenti del team.”. La squadra di disabili di pallanuoto potrà giovare la sua prima amichevole all’estero con L’Aquatic Soler di Palma de Maiorca (Qui, il video completo del servizio) (Aggiornamento Sebastiano Cascone)

L’INCONTRO TRA MOURINHO E CONTE IN CAMPO

La sfida sarebbe intrigante di suo già per le squadre in campo: Manchester United-Chelsea ad Old Trafford vale da sola il prezzo del biglietto. Ma se al fascino di un big match della Premier League aggiungiamo anche la curiosità di vedere come si comporteranno José Mourinho e Antonio Conte il gioco è fatto. Che i due non si prendano è noto da tempo, ma in questo 2018 abbiamo assistito ad un’escalation di reciproche accuse che ha raggiunto livelli mai toccati prima. Da piccolo uomo a clown, fino ad arrivare alle accuse di match fixing (calcioscommesse): tenere il conto delle frecciate che Mourinho e Conte si sono scambiate in queste ultime settimane è praticamente impossibile. Spesso, lasciatecelo dire, hanno superato il limite, trasformando il calcio in una questione troppo seria. E cosa faranno domani una volta entrati in campo? Si stringeranno la mano mettendo da parte l’astio reciproco o resteranno prigionieri del rispettivo orgoglio?

CORTI E ONNIS SI INSERISCONO

In questa faida tra Mourinho e Conte hanno provato ad inserirsi, in maniera alquanto subdola, anche Le Iene. Gli inviati Corti e Onnis, bisogna dirlo, sono stati molto temerari. Prima si sono recati dal portoghese chiedendogli di autografare una maglietta dello United con questa dedica:”A Tonino, il tuo amico, Josè”. Soltanto in un secondo momento, Mou ha scoperto che quel Tonino altri non era che Antonio Conte, il cui nome era stampato sul retro della maglia. A quel punto, il portoghese ha precisato:”Il tuo amico’ non posso dirlo”, ma per stemperare i toni ha aggiunto:”La vita continua, sei un grande allenatore, abbraccio, Josè”. In seguito, “Le Iene” si sono recati alla conferenza stampa del Chelsea per recapitargli la maglia autografata, ma Conte non era in vena di armistizi e alla Iena ha replicato:”“No, la puoi prendere. Tienila tu, tienila”. Come finirà?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori