Maria Teresa Selo/ Massimo Boldi: “Marisa è tutt’oggi l’amore della mia vita” (Domenica Live)

- Morgan K. Barraco

Maria Teresa Selo muore nel 2004 a causa di un brutto male ad appena 47 anni e lasciando una figlia minorenne, ma non abbandonerà mai l’amato marito Massimo Boldi.

maria_teresa_selo_facebook
Maria Teresa Selo e le tre figlie Manuela, Micaela e Marta

Massimo Boldi, durante l’intervista rilasciata a Barbara D’Urso nel corso della puntata odierna di Domenica Live, ha parlato di Maria Teresa Selo, detta Marisa, sua moglie scomparsa nel 2004 a causa di una malattia, da cui ha avuto le tre figlie, Micaela, Manuela e Marta, anche loro presenti in studio insieme all’attore. Massimo Boldi ha presentato il libro autobiografico Le mie tre vite. I passi del libro dedicata alla moglie sono stati utilizzati per realizzare un video-omaggio a Maria Teresa Selo. Questi sono alcuni dei passi del libro dei quali stiamo parlando: “Marisa è tutt’oggi l’amore della mia vita. Quell’amore che si incontra una sola volta nella vita, se si è fortunati. Era il bottone che teneva unita la nostra famiglia. Sono passati 12 anni e continuano a ricordarla in ogni cosa che facciamo. La sua forza continua a risuonare nei nostri cuori. Io e Marisa abbiamo cercato di tramandare alle nostre figlie, i nostri stessi valori e le nostre stesse credenze. Le mie bambine hanno preso molto dalla loro mamma e oggi loro si occupano di me proprio come faceva lei”. (Aggiornamento di Fabio Morasca)

MARISA, LA MOGLIE DI MASSIMO BOLDI

Oltre 30 anni di matrimonio ed una vita trascorsa insieme: Maria Teresa Selo è stato il primo grande amore di Massimo Boldi. La donna è scomparsa nel 2004 in seguito ad un male incurabile che l’aveva colpita già dieci anni prima e che ha messo a dura prova l’intera famiglia del comico italiano. Una tragedia sia per il marito che per le tre figlie, Manuela, Micaela e Marta, la prima delle quali nata tre anni dopo le loro nozze. Cugina del pilota italiano Michele Alboreto, la Selo ha incontrato infatti Boldi nei primi anni ’60 grazie al bar latteria che la famiglia del futuro marito gestiva all’epoca a Milano. L’attore sarà ospite di Domenica Live nel pomeriggio di oggi, 25 febbraio 2018, un’occasione che gli permetterà di certo di ricordare quegli anni. Così distanti dall’inizio della carriera nello spettacolo dell’attore ed un vero colpo di fulmine che ha spinto i due a sposarsi in tempi brevi. Anche per via di quell’incontro così fatale, Boldi accuserà molto la perdita della moglie, avvenuta quando la donna aveva appena 47 anni. “Ho perso il ramo principale della mia vita”, affermerà infatti l’artista durante un intervento a Miracoli, il programma di Rete 4. 

LA SUA MORTE SPINGE MASSIMO BOLDI VERSO UNA NUOVA RINASCITA

La morte di Maria Teresa Selo ha colpito duramente l’intera famiglia di Massimo Boldi, dal marito alle tre figlie. La donna viene colpita infatti da un tumore nei primi anni Novanta, poco più che 30enne ed appena diventata mamma di Marta, la terzogenita. Anche per questo è stato difficile per le tre sorelle Boldi riuscire nel tempo a fare a meno della madre, una figura centrale sia nel matrimonio dell’artista sia nella vita delle figlie. Dopo una lunga malattia che la porta a spegnersi di giorno in giorno, la scomparsa di Maria Teresa Selo farà scoppiare un vero e proprio finimondo in casa Boldi, spingendo il marito Massimo ad assumere il ruolo di padre e madre allo stesso tempo ed obbligando la figlia più piccola a fare a meno della sua presenza. E sono state proprio le tre figlie a dare la forza al comico di riprendere in mano la sua esistenza, ad ottenere persino una seconda chance in anni in cui sembrava ormai tutto perduto. Un miracolo, come lo ha definito spesso nelle interviste dell’epoca, sia per essere riuscito a superare un lutto così pesante sia per quanto è riuscito in seguito a realizzare dal punto di vista professionale. 

UN INCONTRO PARANORMALE CON LA MOGLIE DOPO LA SUA SCOMPARSA

Per lungo tempo Massimo Boldi non vorrà accettare la morte dell’amata moglie Maria Teresa Selo. Nei primi tempi anzi l’attore avvertiva una presenza al proprio fianco, una figura che non smetteva mai di guardarlo e sorridergli e che aveva il volto della consorte. Un evento che il comico ha raccontato diversi anni dopo la scomparsa della Selo durante la partecipazione ad una puntata di Miracoli, in cui ha raccontato appunto come sia riuscito a risollevarsi dal baratro grazie a quella guida che non lo ha mai abbandonato. Marisa, come veniva chiamata con affetto in famiglia, lo accompagnerà anche quando Massimo Boldi incontrerà la nuova ed attuale compagna, l’attrice Loredana De Nardis, conosciuta in occasione delle riprese del suo film Matrimonio alle Bahamas. L’attore sottolinea inoltre nel suo libro Le Mie Tre Vite, edizione Piemme, come la vita al fianco della moglie faccia parte della sua seconda esistenza, che ha fatto spazio poi alla terza, quella attuale, che lo ha visto rinascere ancora una volta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori