Annalisa/ Ospite di Alessandro Cattelan: “Ci vorrebbero più programmi di questo tipo” (EPCC)

- Sebastiano Cascone

Annalisa a E poi c’è Cattelan. I complimenti della cantante al conduttore: “Ci vorrebbero più programmi di questo tipo”. Le ultime notizie sull’artista ospite del late night show di Sky

annalisa_michele_bravi_sanremo_instagram_2018
Annalisa: addio a Tutta colpa di Darwin?

Annalisa torna in tv: impegnata nella promozione del nuovo album “Bye Bye”, sarà ospite oggi di “E poi c’è Cattelan”, il late night show di Sky Uno. Prima di parlare ai microfoni di Alessandro Cattelan, ha risposto alle domande di SkyTg24, spiegando anche il suo rapporto con lo specchio: «Guardandomi riflessa medito su me stessa e avviene sempre in modo costruttivo». Nella sua immagine l’artista cerca ciò che può migliorare: «Vado in fondo e riparto. Sono della filosofia che toccare il fondo per ripartire è salutare. Specchio è una delle canzoni che più mi ha dato forza». La sua missione però riguarda anche i suoi fan: «Cantare quello che mi fa stare bene e che può far stare bene anche gli altri». A proposito di “E poi c’è Cattelan” ha dichiarato di essere contenta dell’invito: «È un programma che mi piace, è moderno e giovane. Ce ne vorrebbero di più di programmi di questo tipo». 

ANNALISA, IL NUOVO VIAGGIO CON BYE BYE

Annalisa, terza classificata al Festival di Sanremo 2018, è in giro in tutta Italia per presentare, nei vari appuntamenti instore, il suo nuovo disco che porta per titolo Bye Bye: “Con questo disco intraprendo un nuovo viaggio e parto verso il futuro” ha dichiarato la cantante savonese al quotidiano Libero. Il cd sarà suonato, live, in due concerti, il 10 maggio all’Atlantico Live di Roma e il 14 maggio all’Alcatraz di Milano. Tra i pezzi in scaletta, Il mondo prima di te, il brano presentato all’ultima kermesse festivaliera: “Ogni canzone rappresenta ciò che penso e il mio modo di fare musica. Mi sono ritrovata diversa: maturata anche fisicamente, meno interessata a quello che pensano gli altri”. E, inoltre, ha spiegato il segreto per riuscire a conciliare le proprie passioni, dalla fisica al canto passando per la conduzione televisiva, e qualche comparsata al cinema: “Basta impengarsi e avere un obiettivo: contano la volontà e la caparbietà. La disciplina è l’importante, ma soprattutto la mentalità. Non per forza evi svegliarti all’alba e metterti sotto: ognuno ha i suoi tempi, basta imparare a conoscersi”.

TRA MUSICA E TV

Annalisa, nell’utimo anno, è riuscita ad affiancare la tv al suo primo e, forse, unico amore, ovvero il canto. A novembre, infatti, la cantautrice è stata chiamata da Maria De Filippi come preparatore dei nuovi allievi di Amici, in vista del serale, assieme a Michele Bravi e Giovanni Caccamo. Un’esperienza che, dopo il secondo posto qualche anno fa, l’ha fatta crescere come donna e artista: “Mi piace, è un’opportunità che mi rende felice e mi permette di imparare ogni giorno”. La cantante, che non ha dovuto rinunciare necessariamente agli amici e al divertimento per la professione, ha dovuto sacrificare necessariamente una parte della propria vita privata come il fatto di non poter avere accanto la famiglia o organizzare una cena con largo anticipo o una vacanza di totale relax con gli affetti di sempre. Raccogliere i frutti di tanta costanza, passione e caparbietà sono la giusta ricompensa per anni di gavetta prima della consacrazione tra il grande pubblico? Non è certa, invece, la sua presenza in programmi scientifici come Tutta colpa di Darwin su Italia 1: “Mi piacciono e rispecchiano una parte di me ma non so se tornerò a farli”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori