CRAIG WARWICK/ Malore durante la diretta, Michael Terlizzi: “Ha fatto finta” (Isola dei Famosi 2018)

- Morgan K. Barraco

Craig Warwick solleva le polemiche dei fan dell’Isola dei Famosi 2018: sta mentendo? Dubbi sulle sue azioni post ritiro, i fan scatenati sui social. 

craig_warwick_isola_dei_famosi_cs_2018
Craig Warwick - Isola dei Famosi 2018

Craig Warwick ha dovuto lasciare lo studio durante la puntata serale de L’Isola dei Famosi a causa di un malore. Alessia Marcuzzi ha immediatamente precisato che non si è trattato di nulla di grave. La conduttrice si stava preparando per gestire il blocco della puntata dedicato alle accuse di Craig Warwick rivolte a Franco Terlizzi. Come ricordiamo, infatti, il sensitivo inglese ha accusato il concorrente non-famoso della tredicesima edizione dell’Isola dei Famosi di avergli rivolto pesanti insulti omofobi. Di quest’argomento, se n’è parlato anche durante l’ultima puntata di Domenica Live. Michael Terlizzi, figlio di Franco, presente tra il pubblico in studio, ha dichiarato di non credere al malore avvertito da Craig Warwick. Alessia Marcuzzi ha preferito non parlare dell’argomento proprio a causa dell’assenza forzata del sensitivo inglese. Michael Terlizzi, però, ha fatto notare che il sensitivo non ha avuto alcun problema ad accusare il padre di omofobia nonostante quest’ultimo fosse ancora sull’Isola e incapace, quindi, di difendersi. (Aggiornamento di Fabio Morasca)

CRAIG WARWICK: I PRESUNTI INSULTI DI FRANCO

Ai microfoni di Fanpage, Craig Warwick torna sugli insulti che gli avrebbe rivolto Franco Terlizzi. Il sensitivo dell’Isola dei Famosi 2018 che è stato costretto a ritirarsi per un infortunio, ha ribadito di essere stata attaccato dall’ex pugile perché omosessuale. “Queste cose non sono state trasmesse ma le telecamere c’erano. Lui mi ha perfino offeso in diretta. Nel corso dell’ultima puntata, parlando con Alessia Marcuzzi, mi ha definito “quell’inglese di mer**” perché non gli avevo lasciato le coperte” – ha spiegato Warwick secondo il quale Terlizzi sarebbe stato aggressivo anche con Francesca Cipriani – “Sono rimasto scioccato. E non era aggressivo solo con me, lo ha fatto anche con Francesca. Una volta, lei si è sentita male e lui si è perfino rifiutato di aiutarla. Dopo quell’episodio, i nostri rapporti si sono interrotti”. Franco Terlizzi non è stato ancora informato delle accuse di Craig Warwick. Un confronto tra i due potrebbe essere al centro della puntata odierna dell’Isola dei Famosi 2018, in onda tra poco più di un’ora (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

IL FIGLIO DI FRANCO TERLIZZI REPLICA A CRAIG WARWICK

Craig Warwick è entrato nel vortice della bufera subito dopo il suo ritiro dall’Isola dei Famosi 2018. Il sensitivo ha dovuto infatti abbandonare le Honduras per via di un problema al piede che non gli ha permesso di continuare l’avventura, ma è un altro motivo che lo ha spinto verso il centro delle polemiche che stanno interessando i social. Craig ha infatti affermato di essere stato maltrattato da Franco Terlizzi, che lo avrebbe allontanato solo in quanto gay. Nello specifico l’ex pugile si sarebbe rifiutato di dormire al fianco del Naufrago per via della sua omosessualità, ma ad oggi non esistono prove video a sostegno della tesi di Warwick. Durante un’ospitata da Barbara d’Urso, ha inoltre aggiunto che Terlizzi avrebbe usato la frase ‘quell’inglese schifoso’ durante un dialogo con un altro concorrente, sottolineando che il presunto astio di Franco riguardi la figura di Craig in generale. Parole forti, che il figlio dell’ex pugile non ha esitato a rifiutare durante una puntata di Pomeriggio Cinque: secondo Michael Terlizzi l’inglese avrebbe invece avuto un comportamento sospetto a riguardo. Warwick ha infatti aspettato diversi giorni dal suo ritiro prima di rivelare quanto accaduto alle Honduras, approfittando della nuova nomination che potrebbe vedere Franco fra i nuovi eliminati. Clicca qui per vedere le risposte del figlio di Franco Terlizzi alle accuse di Craig Warwick.

SMENTISCE EVA HENGER, LEI LO ACCUSA DI ESSERE BUGIARDO 

L’Isola dei Famosi 2018 sembra non essere stata gentile nemmeno con Craig Warwick: il sensitivo non è rimasto immune alle polemiche. Subito dopo aver dovuto abbandonare le Honduras, Craig è stato infatti chiamato in causa da Eva Henger come presunto testimone del famoso cannagate, lo scandalo che ha travolto Francesco Monte. Secondo l’imprenditrice, Warwick avrebbe assistito al consumo di droga da parte dell’ex tronista e ne avrebbe addirittura parlato con la produzione durante un confessionale. Una versione che il diretto interessato ha smentito categoricamente sia durante l’ultima diretta del reality sia in occasione di alcune partecipazioni televisive nei programmi di Barbara d’Urso. L’inglese si è difeso sottolineando di non sapere nulla, prendendo le distanze con forza dalla verità della Henger. I due sono finiti infatti per avere un piccolo battibecco durante l’ultima puntata dello show, in seguito spento dall’intervento di Alessia Marcuzzi. Anche se il pubblico si è schierato contro la parte della Henger ed in difesa di Monte, l’entrata in scena di Craig sembra aver alimentato qualche dubbio. 

IL SENSITIVO STA MENTENDO? IL FIGLIO DI FRANCO TERLIZZI ATTACCA

I telespettatori dell’Isola dei Famosi 2018 sono rimasti di sasso di fronte alla possibilità che Craig Warwick stia in realtà mentendo. Anche se rimangono molti a contestare Eva Henger per via delle sue presunte menzogne contro Francesco Monte, altri ancora sono in dubbio sulla possibilità che anche l’inglese non stia raccontando tutta la verità. A dimostrarlo il fatto che si sia comportato proprio come l’ex concorrente, scegliendo di ottenere la maggiore visibilità mediatica possibile per scagliarsi contro Franco Terlizzi. Secondo il figlio dell’ex pugile, il comportamento denunciato da Warwick sarebbe molto distante dalla realtà. Michael è sicuro che il padre non potrebbe mai essere omofobo, soprattutto “perché i suoi migliori amici sono gay”. La sua uscita infelice a Domenica Live ha subito sollevato tuttavia le contestazioni di Raffaello Tonon: l’opinionista non crede che il cerchio di amicizie vieti in automatico ad una persona di essere, eventualmente, omofoba. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori