Bianca Guaccero è Lorenza / “La scuola di danza come seme di civiltà” (In punta di piedi)

- Francesca Pasquale

Bianca Guaccero interpreta Lorenza nel film tv In punta di piedi, una ex ballerina che dopo aver visto morire il figlio per droga tenta di squarciare un velo in una società violenta.

Bianca_Guaccero_foto
Bianca Guaccero, Lo Zecchino d'oro

In punta di piedi” è il film in onda su Raiuno oggi, lunedì 5 febbraio 2018, che racconta la battaglia combattuta da tre donne contro la camorra. L’attrice Bianca Guaccero, in particolare, interpreta il ruolo di Lorenza, l’insegnante di ballo di Angela. Quest’ultima è figlia di un camorrista, ma la madre l’aiuterà a prender parte alle lezioni di danza e, d’accordo con Lorenza, troverà il modo di farle continuare a seguire le lezioni. «Non si compromette mai interiormente, rinuncia alla carriera internazionale e torna nel suo paese per aiutare le giovani ballerine che vogliono continuare a coltivare il loro talento», ha dichiarato Bianca Guaccero nella conferenza stampa di presentazione tenutasi a Roma. «Lorenza, che ha passato la sua vita in giro per il mondo, torna a Marcianise dopo la morte del figlio. Apre la scuola perché spera possa diventare un minuscolo seme di civiltà in un luogo che conosce quasi esclusivamente la sopraffazione», ha aggiunto l’attrice. (agg. di Silvana Palazzo)

LA FINE DEL SUO AMORE CON DARIO ACOCELLA

Bianca Guaccero torna in scena con In punta di piedi dove interpreta il ruolo di Lorenza, un’ex ballerina che prova a sopravvivere e a lanciare un segnale in una società decisamente violenta. Le hanno portato via il figlio, ucciso dalla droga e da un mondo difficile da accettare. Non è un bel periodo per la splendida attrice classe 1981 di Bitonto. Infatti negli ultimi giorni si è parlato molto della fine della storia d’amore e del matrimonio tra lei e il regista Dario Acocella che è anche il padre di sua figlia Bianca Guaccero. A DiPiùTv ha sottolineato: Quando un rapporto dura molti anni si cresce, si cambia e può succedere che due persone invece di crescere insieme e di andare nella stessa direzione si allontanino sempre di più fino a che questa distanza diventa incolmabile”. (agg. di Matteo Fantozzi)

UN’EX BALLERINA CHE COMBATTE LA CAMORRA CON LA DANZA

Bianca Guaccero è protagonista su Rai 1 questa sera del film tv In punta di piedi. Una storia tratta da una vicenda realmente accaduta riportata in un film anticamorra tutto al femminile con uno straordinario cast nel quale spicca Bianca Guaccero. La Guaccero interpreta per la precisione il personaggio di Lorenza, una donna dai sani principi che decide di far ritorno alla propria cittadina in provincia di Caserta per aiutare le ragazzine che vogliono realizzare il loro sogno di diventare ballerine professioniste. In una recente intervista riportata dall’Ansa, la Guaccero ha così parlato del proprio personaggio: “Lorenza, che ha passato la sua vita in giro per il mondo, torna a Marcianise dopo la morte del figlio. Apre la scuola perché spera possa diventare un minuscolo seme di civiltà in un luogo che conosce quasi esclusivamente la sopraffazione. Non si compromette mai interiormente, aiutando le giovani ballerine che vogliono coltivare il loro talento”.

BIANCA GUACCERO, CHI È LORENZA?

Lorenza è una ex ballerina professionista che ha trascorso gran parte della propria esistenza in tour per il mondo con varie compagnie di ballo. Sembra essere felice ma è soltanto un illusorio sogno dal quale si sveglia bruscamente allorché apprende della morte del figlio adolescente Alberto, di fatto vittima della droga. Tornata nella sua cittadina natale, Marcianise, Lorenza è costantemente alle prese con i sensi di rimorso per aver lasciato che ad occuparsi del figlio fosse la nonna, mentre lei era in giro per lavoro. Naturalmente Lorenza ha un profondo odio verso un ambiente caratterizzato quasi esclusivamente da violenza e sopraffazione. Per non lasciare che il dolore la consumi poco a poco, la donna ha aperto una scuola di danza nella speranza che possa rappresentare un incoraggiante seme di civiltà. Qui farà la conoscenza di Angela, la figlia del boss che gestisce lo spaccio di droga nel quartiere dove è morto Alberto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori