Giovanni Caccamo/ Video, “Eterno”: buona personalità e voce incredibile, possibile outsider? (Sanremo 2018)

Alla sua terza partecipazione alla kermesse sanremese col brano “Eterno”, il cantautore siciliano Giovanni Caccamo è dato tra i possibili favoriti per la vittoria finale nella categoria Big

giovanni_caccamo_foto_facebook_2018
Giovanni Caccamo, Sanremo 2018

Sicuramente Giovanni Caccamo aveva l’occasione al Festival di Sanremo 2018 di dire la sua e c’è riuscito con la canzone Eterno. Il pubblico è sembrato gradire molto il sound del brano e anche la sua voce che ha portato freschezza all’interno di una lunga lista di cantanti non esattamente fonte di novità. Giovanni Caccamo si è dimostrato attento anche alle telecamere, dimostrando una buona personalità senza avere una grandissima esperienza alle spalle. Abbiamo visto un ragazzo sciolto e pronto a dire la sua di fronte a mostri sacri della nostra musica. E’ un possibile outsider di questa manifestazione nonostante la partecipazione all’edizione di due anni fa quando si era esibito insieme a Deborah Iurato ricevendo grandissimi complimenti e posizionandosi terzo in classifica con un brano scritto da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ARTISTA CONTA SUL SUPPORTO DEI SUOI FAN

La tensione sta salendo vertiginosamente in queste ultime ore che precedono l’inizio della 68esima edizione del Festival di Sanremo. Tensione che naturalmente è insita anche in Giovanni Caccamo, protagonista sin da questa sera sul Palco dell’Ariston con il brano Eterno. Il cantante di origini siciliane ha voluto condividere l’ansia di questi momenti con i propri fan attraverso un post pubblicato sul proprio account Facebook ufficiale. Un post nel quale da un lato non nasconde la forte emozione ma dall’altro rimarca una capacità di tranquillizzarsi essendo certo del supporto dei propri fan: “Questo tappeto rosso segna l’inizio ufficiale del Festival di Sanremo. L’emozione è forte ma mi tranquillizza pensare che dall’altra parte dello schermo ci sarete voi e che potrò donarvi una parte di me: #Eterno. Ci vediamo questa sera su Rai1. Grazie di cuore agli amici di Kiehl’s che si prenderanno cura di me #kiehlsitaly #skincare#Eterno #Sanremo2018 — presso Teatro Ariston Sanremo”. Clicca qui per vedere il post.

CON ‘ETERNO’ PUNTA FINALMENTE ALLA VITTORIA TRA I BIG?

Giovanni Caccamo sarà con il brano “Eterno” sul palcoscenico del Teatro Ariston per questa edizione del Festival di Sanremo 2018: il cantante di origini siciliane è uno degli artisti più attesi nella rosa dei venti Big in gara nella sessantottesima edizione del Festival, nonché uno dei più giovani dell’intero parterre di finalisti selezionati dal direttor artistico Claudio Baglioni: il 27enne, che tuttavia ha alle spalle una discreta carriera discografica dopo il boom degli ultimi due anni, presenterà un brano che è destiinato a essere anche il singolo di lancio del suo prossimo lavoro in studio. Il giovane artista, scoperto a suo tempo da Franco Battiato e che, a sorpresa, era stato escluso nientemeno che da Mara Maionchi durante gli Home Visit di X Factor, è alla terza partecipazione alla più importante kermesse canora dello “stivale”, dopo aver trionfato nel 2015 con “Ritornerò da te” tra le nuove proposte e aver ottenuto un lusinghiero terzo posto tra i Big nel 2016 grazie a “Via da qui”. Per quanto riguarda invece “Eterno” pare che le impressioni della stampa specializzata a proposito della canzone siano buone e il nuovo singolo che Caccamo lancerà si candida seriamente a potenziale vincitore del Festival 2018, grazie alla intro col sol pianoforte e alla esplosione orchestrale finale.

GIOVANNI CACCAMO, LA PUBBLICAZIONE DELL’OMONIMO DISCO A MARZO

Come accennato, la presentazione di “Eterno” nella cornice del Festival di Sanremo fungerà da apripista per l’omonimo lp la cui uscita è stata scadenzata per il prossimo 9 marzo, ovvero un mese dopo l’esibizione di Giovanni Caccamo. La terza raccolta di inediti del 27enne di Modica (Ragusa) arriva a due soli anni di distanza da “Non siamo soli” (2016) e a tre da “Qui per te” (2015), quel disco di esordio che l’aveva proiettato nel firmamento delle giovani star dello showbiz musicale nostrano. E in un post pubblicato sulla sua seguitissima pagina Facebook ufficiale, Caccamo ha presentato il nuovo lavoro mostrando la copertina con un suo primo piano: “Uno dei momenti più emozionanti prima dell’uscita di ogni album è la condivisione della copertina. Questo album significa molto per me e porta con sé speranze e prospettive. La speranza di essere riuscito in questi mesi a tradurre ogni piccola parte della mia anima in musica e parole” scrive Caccamo che poi conclude spiegando che con “questo cofanetto condivido con voi Giovanni, senza filtri e senza paura”, accomiatandosi dai suoi fan con un “Vi voglio bene!”

L’INTERVISTA CONCESSA AD “AVVENIRE”

E del brano che presenterà a Sanremo e dell’omonimo album che uscirà alla fine dell’inverno, Giovanni Caccamo ha parlato anche in una serie di interviste rilasciate di recente alla stampa italiana. In particolare, in quella concessa al quotidiano Avvenire, l’artista siciliano ha raccontato come con “Eterno” lui punti a cantare un amore che dura per sempre e anticipando anche che nel suo terzo disco ci sarà anche una versione di “La sua figura” di Giuni Russo, tratta da San Giovanni della Croce. “Il brano che porterò a Sanremo è ricco di positività, è una sorta di marcia verso la luce, che inizia pianoforte e voce e poi si affida all’orchestra che cresce e ti solleva” ha raccontato Caccamo al giornale, precisando di essere tornato apposta a studiare canto negli ultimi due anni dal momento che aveva bisogno “di una marcia in più”. Più in generale, ha rivelato che Il brano parla di amore e del “mistero in cui siamo immersi”: peraltro, l’amore è una tematica che, a suo dire, non aveva ancora affrontato ed è stato anche un modo, attraverso la musica per “connettermi con la musica a mio padre che persi a 15 anni”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori