Mario Biondi / Sul palco con “Rivederti”, ma il maestro Beppe Vessicchio gli ruba la scena! (Sanremo 2018)

- Raffaele Graziano Flore

Il cantautore siciliano Mario Biondi debutta con il brano “Rivederti” al Festival di Sanremo 2018 dopo essere stato tra le Celebrità nel 2007 e ospite nel 2009: video e interviste

Mario_Biondi_wikipedia_2017
Mario Biondi a Elisa - 20 anni in ogni istante

Al Festival di Sanremo 2018 arriva il momento di accogliere in studio Mario Biondi, che porta sul palco del celebre Teatro dell’Ariston la sua ballata jazz dal titolo “Rivederti”. Per annunciare il suo ingresso in sala, Michelle Hunziker mette in evidenza tutta la sua straordinaria carriera musicale, rivelando inoltre che il talentuoso cantante in passato “è riuscito a mettere d’accordo il pubblico e la critica”. A dirigere l’orchestra, nel corso della sua esibizione, è il Maestro Beppe Vessicchio, che torna sul palco della celebre kermesse accolto da un’ovazione senza precedenti. Dopo essersi esibito portando in scena la sua canzone, Mario Biondi riceve l’applauso fragoroso del pubblico, e prima di lasciare la scena ringrazia con un laconico: “Grazie Sanremo”. Vi ricordiamo che se volete votare il suo brano e sostenere la corsa alla vittoria del cantante, il codice da digitare al televoto è “07”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

UN BRANO DALLE SONORITÀ JAZZ

Tra gli artisti più attesi in gara in questa edizione 2018 del Festival di Sanremo spicca indubbiamente il celebre Mario Biondi. Un’artista di rilevanza internazionale che proporrà al pubblico il pezzo Rivederti, dalle chiare sonorità jazz. Per Mario Biondi si tratta della prima volta in gara sul palco dell’Ariston (in precedenza era stato ospite nel 2007 e nel 2009) rimarcando in una intervista rilasciata in queste ore a Rockol.it la propria felicità per questa esperienza: “E’ bello essere qua: sono in mezzo a grandi artisti. E’ quasi una settimana di vacanza. Non avevo mai avuto occasione di venire, nonostante diversi inviti, e non si sono mai incastrate le cose. Avevamo questo brano scritto dall’anno scorso, e si sono incastrati i tempi. E’ tutto molto semplice: di poetica c’è la canzone. Tutto il resto sono questioni pratiche, che il mio team e la mia casa discografica hanno sistemato”. 

ESORDIO AL FESTIVAL CON UNA CANZONE DAL SAPORE VINTAGE

Mario Biondi sarà uno degli artisti più attesi al Festival di Sanremo 2018 e presenterà il brano “Rivederti” per quello che è il suo debutto ufficiale nella kermesse musicale più importante d’Italia: per il cantautore siciliano, tuttavia, la presenza nella sessantottesima edizione del Festival non sarà una prima assoluta dato che è stato comunque già protagonista in passato. Infatti, nel 2007 aveva partecipato come Celebrità, esibendosi in quell’occasione assieme ad Amalia Gré, mentre nel 2009 aveva fatto parte del “parterre” di ospiti ufficiali. Questa volta, invece, il 47enne cantautore siciliano originario di Catania sarà per la prima volta in gara nella categoria Big e presenterà il brano “Rivederti”, cantato in italiano ovviamente e che vedrà, stando a quanto si apprende, la direzione da parte dello storico Maestro Beppe Vessicchio. A giudizio di chi l’ha ascoltata in anteprima, la canzone di Biondi si inserisce perfettamente nel solco della produzione del cantautore e arrangiatore catanese, con i soliti ammiccamenti ai timbri vocali del soul jazz e una atmosfera miolto vintage e retrò che potrebbe anche rappresentare una delle sorprese del Festival 2018.

VIDEO, MARIO BIONDI E IL DUETTO CON ANA CAROLINA E DANIEL JOBIM

A proposito della sua esibizione sanremese col brano “Rivederti”, Mario Biondi si esibirà nella serata dei duetti assieme ad Ana Carolina e Daniel Jobim: e, in attesa di questa esibizione, l’artista siciliano ha voluto condividere con i suoi follower su Facebook un breve video nel quale presenta i due colleghi. La didascalia che accompagna la clip recita “Durante la serata dei duetti non mi sentirò solo sul palco perché oltre ad Ana Carolina con me ci sarà ache il grande Daniel Jobim! #festivaldiSanremo #Sanremo2018 #Rivederti”: e le poche note che vengono suonate mentre Biondi è in studio assieme ai suoi amici lasciano immaginare che la canzone che presenterà sul palco dell’Ariston potrebbe anche diventare una hit.

IN ARRIVO IL DISCO “BRASIL”

In attesa di acoltare dal vivo il brano di Mario Biondi che Claudio Baglioni ha selezionato nella rosa dei 20 finalisti della sessantottesima edizione del Festival di Sanremo, il cantautore ha annunciato di recente l’imminente pubblicazione del suo nuovo lavoro in studio e che, come capita peraltro a molti dei suoi colleghi che si esibiranno nella suggestiva cornice del Teatro Ariston, uscirà proprio a ridosso della competizione canora. Con un breve post apparso sul suo profilo Instagram ufficiale (@mariobiondiofficial), l’artista siciliano ha presentato la copertina di “Brasil” che il diretto interessato annuncia essere un compendio dei suoi e della cultura del Brasile, quella stessa cultura che, racconta ai suoi follower, l’ha accompagnato lungo tutto il suo cammino nella musica. Il progetto discografico nato dalla contaminazione delle sue esperienze artistiche verdrà la luce il prossimo 9 marzo ma è attualmente già disponibile in pre-order sui canali di vendita di Amazon Italia. “Vi regalo in anteprima la coperta e attendo vostri risconti. Con affetto, il vostro Mario” è la chiusura della didascalia che accompagna l’annuncio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori