Rossella Barattolo/ Chi è la compagna di Claudio Baglioni? La grande sensibilità sul tema immigrazione

- Anna Montesano

Chi è Rossella Barattolo, la compagna di Claudio Baglioni? Al Festival di Sanremo non è stata ancora vista, ma potrebbe mostrarsi in platea all’Ariston per la finale.

claudio_baglioni_rossella_barattolo_compagna_web
Claudio Baglioni e Rossella Barattolo

Rossella Barattolo sarà al Festival di Sanremo 2018 entro domani oppure no? I fans della donna e del compagno Claudio Baglioni se lo chiedono e in attesa di una risposta scopriamo meglio chi è l’amore del direttore artistico della sessantottesima edizione della kermesse canora. Come sottolinea Donna Glamour, Rossella Barattolo è una donna schiva e poco dedita ai riflettori delle star, come il compagno, ma sottotraccia svolge il suo importante ruolo nel sociale. Nel massimo riserbo, la donna si è sempre occupata da impegni lavorativi e sociali. Il suo cuore l’ha portata ad avere una grande sensibilità ai problemi di sbarchi e immigrazione. E da questo punto di vista fino al 2013 è stata presidentessa della Fondazione ‘Scià, una ONLUS con lo scopo di informare sul problema dell’immigrazione clandestina che afflige Lampedusa. (Agg. Massimo Balsamo)

I FAN ASPETTANO UNA DEDICA DI BAGLIONI

Michelle Hunziker ha parlato dei suoi cari sul palcoscenico del Teatro Ariston del Festival di Sanremo 2018 chi invece è rimasto freddo e professionale è Claudio Baglioni. Nessuno ha visto la compagna del direttore artistico della kermesse della musica italiana, Rossella Barattolo. Nonostante tutti sanno che questi è davvero molto riservato per quanto riguarda la sua vita personale. I fan di Claudio Baglioni però si aspettano di vederlo prima della fine del Festival di Sanremo 2018 farle una dedica con una delle sue splendide canzoni. Difficile capire quello che vorrà fare Claudio Baglioni che nella sua carriera, nonostante i tanti testi d’amore, ha sempre dimostrato di voler dividere con attenzione quello che riguarda il mondo professionale, lasciando a casa la sua vita e i suoi affetti. Siccome però al Festival di Sanremo tutti provano grandi emozioni e le condividono con il pubblico non è da escludere che prima del termine dell’avventura anche lui si lasci andare. Il pubblico di certo se lo augura. (agg. di Matteo Fantozzi)

ALL’ARISTON SOLO PER LA FINALE?

Rossella Barattolo è la compagna da anni di Claudio Baglioni. I due, oltre a dividere la vita privata, lavorano anche l’uno accanto all’altra. Dopo essere diventata la sua compagna di vita, infatti, Rossella Barattolo è anche la manager del direttore artistico del Festival di Sanremo 2018. La sua presenza nella città ligure, dunque, appare piuttosto scontata se non fosse che, finora, nessuno l’ha mai vista. Se nelle precedenti edizioni di Sanremo, la moglie di Carlo Conti è sempre stata presente al Teatro Ariston per tuta la durata del Festival, gli addetti ai lavori si sarebbero aspettati la stessa cosa anche dalla compagna di Baglioni. La Barattolo, però, sta mantenendo un basso profilo lasciando la scena al compagno, grande protagonista di Sanremo 2018. Rossella Barattolo, però, potrebbe palesarsi all’Ariston perla finalissima del 10 febbraio quando Claudio Baglioni si congederà da pubblico di Sanremo avendo portato a casa un grande successo (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

NESSUNO HA VISTO ROSSELLA BARATTOLO

Sappiamo che la compagna di Claudio Baglioni, Rossella Barattolo, è al Festival di Sanremo 2018 per sostenere il direttore artistico. I due però hanno dimostrato sempre di essere molto riservati, tanto che in queste prime due serate non l’abbiamo ancora vista in sala e non perché non ci sia. Mentre Michelle Hunziker ha baciato Tomaso Trussardi e abbiamo visto anche sua figlia Aurora, Claudio Baglioni ha deciso di lasciare la vita privata fuori dal lavoro. Sarà interessante capire se in queste altre tre serate del Festival di Sanremo 2018 ci sarà modo di vederla inquadrata o se il direttore artistico deciderà di dedicarle un momento emozionante e magari una canzone. Di certo però sappiamo come Claudio Baglioni sia in realtà un uomo molto romantico ma anche timido a prescindere dal lavoro che svolge ormai da anni. Supererà questo ostacolo oppure continuerà a fare il professionista come sempre fatto? (agg. di Matteo Fantozzi)

A SANREMO PER SUPPORTARLO

Claudio Baglioni è il grande protagonista di questo Festival di Sanremo 2018. Al suo fianco, pronta a supportarlo in tutte le sue avventure televisive e non, c’è la sua compagna, Rossella Barattolo. I riflettori si accendono inevitabilmente anche sulla donna che da tanti anni è al suo fianco (da ben 30), che in un’intervista si è descritta così: “Io sono un’estroversa estrema; mentre quando ho incontrato Claudio, lui era un libro chiuso; un introverso, nonostante la sua fama, quando si trattava della sua vita privata. Questo ci ha permesso, in modo naturale e inconscio, a costruire il nostro rapporto, ha bilanciato la nostra diversità diventando la nostra forza. (…)  Ho trovato in lui quell’uomo tranquillo, sereno e pieno di pace da difendere e proteggere”.

IL PRIMO INCONTRO E LA NASCITA DI UN GRANDE AMORE

Rossella Barattolo è la compagna di Claudio Baglioni, cantante impegnato in queste serate alla conduzione del Festival di Sanremo, scopriamo qualcosa di più riguardo la compagna. Nata a Taranto il 18 aprile 1958, ha trascorso l’infanzia all’estero, tra il Regno Unito e gli Usa, dove ha poi studiato marketing. La carriera è iniziata nel settore petrolifero, dove ricopre un ruolo manageriale in azienda. Rossella incontra Claudio Baglioni per la prima volta nel 1987, lui era reduce dalla rottura con la prima moglie Paola Massari, madre del figlio Giovanni, ufficializzata solamente con il divorzio del 2008. All’inizio degli anni ’90 arriva la convivenza con la Barattolo che racconta: “Conviviamo dal 1994. Sarò la persona più felice del mondo quando sposerò Claudio”. Un matrimonio mai avvenuto, tanto che molti fan pensano sia stato celebrato di nascosto.

“FIGLI? NON NE ABBIAMO AVUTI…”

La coppia non ha figli, questo il pensiero di Rossella sul fatto di non averli avuti: “Mi dispiace tanto che non abbiamo avuto figli insieme Non sono mai arrivati, per sfortuna. Abbiamo insistito ma, ad un certo punto, ho gettato la spugna, altrimenti saremmo finiti in un tunnel e avremmo vissuto la nostra relazione soltanto per questo”. Tra i due c’è stata anche una crisi agli inizi degli anni 90′ che portò alla separazione per sei mesi. In quel periodo Baglioni scrisse per lei una delle canzoni più popolari del cantante, Mille giorni di te e di me. La Barattolo racconta un aneddoto sul brano: “Quando ci siamo rimessi assieme, Claudio mi ha chiesto di ascoltare una canzone. Si chiamava Mille Giorni perché parlava dei nostri tre anni assieme. Nell’album Oltre, c’è ancora un’altra canzone che si chiama Signora delle ore scure, ed è la descrizione di come mi ha vissuta, come mi vedeva. È una poesia di grande bellezza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori