SANREMO 2018, FELICE ROMANO/ “Ron meraviglioso, ma bene anche Lo Stato Sociale. I Pooh invece…”

- Matteo Fantozzi

Sanremo 2018, Felice Romano: l’artista partenopeo ha fatto i suoi grandi complimenti a Ron, Lo Stato Sociale e Lorenzo Baglioni mentre punta il dito verso i Pooh. (Sanremo 2018)

felice_romano
Sanremo 2018, Felice Romano

Felice Romano, noto cantautore partenopeo, ha parlato delle sue impressioni sul Festival di Sanremo 2018 che stasera vedrà andare in scena la terza serata. L’artista ha parlato a IlSussidiario.net, specificando: “Penso che sia un Festival di Sanremo di grande classe, con un palco spettacolare e un trio molto ben assortito. Claudio Baglioni è l’eleganza in persona oltre che molto spiritoso, ma io so che lui anche nella vita lo è al di là delle apparenze, ha un senso dell’ironia molto britannico. Michelle Hunziker si è confermata una bravissima intrattenitrice mentre Pierfrancesco Favino è una bella sorpresa“. Felice Romano svela poi chi più l’ha stupito e chi l’ha deluso: “Grande impressione l’ha fatta Ron con uno splendido pezzo di Lucio Dalla, ma mi sono piaciuti anche altri Lo Stato Social e Lorenzo Baglioni. Tra gli ospiti invece è stato splendido ammirare sua maestà Sting. Mi hanno deluso i Pooh in entrambe le canzoni che hanno portato da un lato Red Canzian e dall’altro Roby Facchinetti con Riccardo Fogli. Discutibile chi abbandona la musica e poi toglie spazio ad artisti che hanno tanto da dire per poi portare due brani deludenti che non onorano la loro storia“.

LA CARRIERA DI FELICE ROMANO

Felice Romano è un cantante partenopeo con all’attivo cinque album. In carriera può vantare partecipazioni con grandissimi cantautori come Gianni Morandi, Fiorella Mannoia, Peppino Di Capri, Mariella Nava e Gigi D’Alessio, oltre ad aver suonato con i migliori artisti italiani tra cui Paolo Gianolio, Richy Portera, Alfredo Golino, Derek Wilson, Mario Guarini e molti altri ancora. In carriera ha partecipato a molti programmi Rai e Mediaset, finalista del Premio Donina Mogol e Bertoli. Inoltre si è anche dilettato nel ruolo di scrittore, con quattro romanzi e due libri di aforismi. Persona leale e sincera ha sempre portato sul palcoscenico allegria ma anche riflessione con i testi delle sue canzoni. Tra le sue grandi passioni poi c’è anche il calcio, protagonista di diverse trasmissioni calcistiche regionali non ha mai nascosto la sua grande passione per il Napoli che spera quest’anno possa vincere lo Scudetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori