EVA/ Video, “Cosa ti salverà”: terza in classifica, poco rock? (Nuove proposte, Sanremo 2018)

- Morgan K. Barraco

Eva Pevarello si è esibita sul palco di Sanremo 2018 con il brano “Cosa ti salverà”, in gara tra le nuove proposte. Questa sera sarà nominato il vincitore tra gli 8 giovani.

eva_pevarello_facebook
Eva Pavarello

Eva Pevarello ha presentato la sua “Cosa ti salverà” nel corso della terza serata del Festival di Sanremo 2018. La giovane cantante è conosciuta al pubblico per la sua partecipazione all’edizione di X Factor di due anni fa, talent che le ha permesso di farsi notare grazie alla guida del coach Manuel Agnelli. Un passo importante quinti per Eva riuscire a partecipare per le Nuove Proposte della kermesse canora, in previsione di un futuro professionale che la porterà a un livello più alto della sua musica. Il brano scelto per quest’avventura è scritta da Antonio Di Martino e Antonio Filippelli, che hanno voluto per Eva una ballata pop rock dal ritmo orecchiabile e con al centro l’amore. Una delle sue sfaccettature, quel sentimento che ogni persona dovrebbe nutrire per se stessa e l’unico requisito che permette una reale apertura verso l’altro. Inconfondibile la voce di Eva Pevarello, che ha fatto già notare la sua voce graffiante prima della sua partecipazione a Sanremo 2018. Come il look che ha scelto per presentare il suo brano, un vestito di Francesca Piccini con gonna ampia e semi trasparente, dalle linee rock. Inconfondibile lo stile di Eva, che ha scelto così di risaltare la propria anima e stile con un outfit che sottolinea ancora di più i suoi ben noti tatuaggi, gli stessi che le hanno permesso di catturare lo sguardo di Agnelli durante la sua precedente esperienza musicale. Clicca qui per vedere l’esibizione di Eva

PROBLEMI TECNICI DURANTE L’ESIBIZIONE

La presenza di Eva Pevarello al Festival di Sanremo 2018 ha già dimostrato la maturità della cantante, che ha scelto di gareggiare con le Nuove Proposte per portare avanti il suo sogno da futura cantautrice. L’artista purtroppo ha dovuto affrontare un ostacolo non indifferente durante la sua performance, dovuto ad una qualità audio che non ha permesso di sentire appieno la sua voce. Forse anche per questo non è riuscita ad arrivare appieno agli ascoltatori, come dimostra la decisione della giuria demoscopica di posizionarla solo terza nella classifica provvisoria. La conseguenza ovvia è di non essere riuscita a far sentire con maggiore intensità la sua voce graffiante e potente, che gli ammiratori conoscono fin troppo bene. Se l’esito finale della sua partecipazione a Sanremo 2018 dipendesse da questa sola performance, si potrebbe intuire un risultato insoddisfacente, soprattutto alla luce di un maggior gradimento ottenuto per ora da Mudimbi e Ultimo. La possibilità di riascoltare il suo brano nella finalissima potrebbe permetterle tuttavia di arrivare ad un maggior numero di spettatori. Intanto Eva ha manifestato un forte entusiasmo per la sua esperienza sanremese, sottolineando sui social di essersi emozionata molto durante il suo debutto. I fan invece hanno risposto in modo positivo alla sua performance, anche se qualcuno ha azzardato che sia uscita troppo fuori dai binari che più conosce e che abbia snaturato la sua ben nota identità rock a favore di un’immagine più soft.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori