MULHOLLAND DRIVE/ Su Iris il film di David Lynch: info streaming e trama (oggi, 9 febbraio 2018)

- Cinzia Costa

Mulholland Drive, il film in onda su Iris oggi, venerdì 9 febbraio 2018. Nel cast: Naomi Watts e Laura Harring, alla regia David Lynch. La trama del film nel dettaglio.

mullholland_drive_film
il film drammatico in prima serata su Iris

Il film “Mulholland Drive” nasce nel 1999 come pilot tv per una serie mai prodotta. Furono spesi 8 milioni di dollari, poi la ABC bloccò il progetto perché la puntata pilota era troppo complicata. Un anno dopo, la francese Studio Canal diede a Lynch altri 7 milioni per trasformare il pilot in un lungometraggio: il regista, all’inizio restio, accettò, avendo trovato la chiave giusta per concludere la storia. Con questo film, David Lynch fu Nominato all’Oscar per la miglior regia di Lynch nel 2002 e vinse la Palma d’oro per la miglior regia a Cannes 2001, ex aequo con L’uomo che non c’era dei Coen. Il titolo “Mulholland Drive” richiama il capolavoro “Sunset Boulevard (Viale del tramonto)” di Billy Wilder. L’idea del “doppio” è un chiaro riferimento ad Alfred Hitchcock e al suo “La donna che visse due volte”. Ma è anche una tematica ricorrente in David Lynch, che tocca proprio l’apice nella “trilogia” composta da Strade perdute, Mulholland Drive e INLAND EMPIRE. Ricordiamo che “Mulholland Drive”, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Iris a partire dalle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ SULLA PRODUZIONE DELLA PELLICOLA

Mulholland Drive è stato diretto nel 2001 da David Lynch. La produzione del film è stata firmata da Neal Edelstein con Tony Krantz e Mary Sweeney mentre le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono Les Films Alain Sarde, Asymmetrical Productions e StudioCanal. La distribuzione del film in Italia è stata gestita dalla 01 Distribution e dalla Universal Pictures mentre il montaggio è stato realizzato da Mary Sweeney con gli effetti speciali di Philip Bartko e con le musiche di Angelo Badalamenti e la scenografia è stata ideata da Jack Fisk. Il film è stato prodotto negliStati Uniti d’America e in Francia nel 2001 con la durata pari a 146 minuti. Pellicola che come avviene spesso nei lavori di Lynch è rimasta come sospesa nel vuoto, il direttore dei lavori non ha infatti fornito indizi su cosa il film rappresentasse veramente, e si è limitato a fornire una decina di indizi, allegandolo al DVD ufficiale del lavoro cinematografico. Da sottolineare che il film nonostante la calorosa accoglienza degli addetti ai lavori non ha riscosso un buon successo al box office, con incassi che non sono neppure riusciti a coprire le spese di produzione. La pellicola è stata girata interamente per le strade di Los Angeles, la strada che da il titolo al film è la famosa 387 South Main Street, una strada che i cultori del cinema conoscono perché è quella che si inerpica verso il cielo di Los Angeles.

NEL CAST NAOMI WATTS

Mulholland Drive, il film in onda su Iris oggi, venerdì 9 febbraio 2018 alle 21,00. Una pellicola che ha visto la sua presentazione nelle sale cinematografiche mondiali nel 2001 grazie ad una produzione congiunta Franco-Americana. Il film, che può essere ascritto al genere dei film drammatici, è stato diretto da David Lynch e si basa su un soggetto scritto e sceneggiato dallo stesso regista. Variegate le case di produzione (Les Films Alain Sarde, Asymmetrical Productions, StudioCanal, The Picture Factory) per una pellicola che è stata distribuita nel bel paese dalla 01 Distribution, e che si poggia sull’interpretazione di attori del calibro di Naomi Watts e Laura Harring. La pellicola è stata già visionata parecchie volte dagli spettatori italiani e viene mandata in onda nuovamente questa sera su Iris. Mavediamo adesso la trama del film nel dettaglio.

MULHOLLAND DRIVE, LA TRAMA DEL FILM DRAMMATICO

La storia si basa sulla perdita di memoria di Rita, una donna che ha avuto un grave incidente stradale mentre percorreva la Mulholland Drive di Hollywood. La donna dopo aver abbandonato il luogo dell’impatto riesce a scendere da sola la strada della collina che porta a Los Angeles, una volta arrivata alle pendici di quest’ultima cade in un sonno profondo. Rita non avendo idea di dove abita al suo risveglio si introduce in una casa abbandonata, dopo un pò nell’appartamento arriva Betty Elms, la nipote della proprietaria. Betty non chiama la polizia ma cerca di risolvere il mistero della donna smemorata. Le due ragazze iniziano a cercare nella borsetta di Rita e quei trovano un ingente quantitativo di contanti e una chiave blu. Nella trama si innestano situazioni spaventose e al limite della credibilità, nel frattempo le due donne diventano amanti, con Rita che durante un flash back riconosce un luogo che aveva frequentato nel passato. La donna chiede alla sua nuova fiamma di accompagnarla in un teatro, qui trovano una scatoletta dello stesso colore della chiave. L’apertura della scatola porterà un po’ di luce in una storia, in cui in realtà il ruolo di Rita era solamente un ruolo secondario, la donna in verità si chiama Diane ed è una donna frustrata e inquieta pe il tradimento che il suo uomo aveva effettuato, Rita si ricorda di tutto ciò e in un attimo di lucidità mette fine alla sua esistenza, sparandosi un colpo di pistola dinanzi alla sua nuova amante.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori