Frozen 2, Elsa lesbica?/ Video, Matteo Salvini: “ci stanno preparando un mondo al contrario”

- Elisa Porcelluzzi

Elsa lesbica? Nel sequel di “Frozen – Il regno di ghiaccio” la principessa potrebbe avere una relazione amorosa con una donna. Il commento di Matteo Salvini.

frozen_il_regno_di_ghiaccio_film
il film d'animazione in prima serata su Rai 2

Durante il suo comizio all’Atlantico Live a Roma, il segretario della Lega Matteo Salvini ha durante criticato l’idea della Disney di dare una fidanzata alla principessa Elsa nel sequel di “Frozen – Il regno di ghiaccio”, previsto per novembre 2019: “Ho una bimba di 5 anni e so tutto di Elsa e Anna…  Leggevo che la Disney sta preparando la nuova uscita di Elsa e Aanna per il 2019 e una responsabile Disney ha detto che stanno valutando se Elsa potrà diventare gay”, ha detto il Salvini. E ha aggiunto: “Ognuno fa quello che vuole, ma ci stanno preparando un mondo al contrario in cui ha più diritto l’immigrato rispetto all’italiano o in alcune scuole dicono che non c’e’ differenza tra maschio e femmina; alcuni insegnanti deliranti mettono i bambini a giocare con le bambole e le bambine a calcio. Non siamo tutti indistinti e indefiniti. Io sono preoccupato e voglio intervenire prima”. Le parole del segretario della Lega sono state molto criticate sui social: “Salvini si dichiara preoccupato che Elsa di Frozen possa avere una fidanzata: “Voglio intervenire prima”. Arrivati a questo punto direi che ci sono tutti i presupposti per chiedere un TSO” e “Che poi magari per Salvini e Meloni è un problema anche perché Elsa è vaccinata, chi lo sa? A loro due servirebbe un vaccino contro l’ignoranza”, hanno commentato due utenti su Twitter.  E ancora: “Vorrei dire a Salvini che non è che se Elsa ti ha dato un due di picche allora significa per forza che è lesbica. Accettalo e vai avanti come tutti” e “Salvini farebbe bene ad occuparsi dei suoi di pupazzi, che Elsa di Frozen è grande, vaccinata e di sangue reale”. (agg. Elisa Porcelluzzi)

I FAN VOGLIONO UNA FIDANZATA PER LA PRINCIPESSA

Il regista del film Disney, Frozen ha detto che ci sono state “tonnellate di conversazioni” sui social per la possibilità che fosse stata scritta una storia a tinte lesbo per la regina Elsa nel sequel, nelle sale di tutto il mondo, nel 2019. Frozen è diventato un successo immediato per Disney dopo il suo debutto nel 2013. La pellicola è diventata il primo film di Walt Disney Studios a vincere l’Oscar per il miglior film d’animazione. Diretto da Jennifer Lee e Chris Buck, Frozen ha anche guadagnato $ 1,27 milioni al botteghino mondiale. Da quando è stato rilasciato, il lungometraggio è cresciuto in popolarità tra i membri della comunità LGBTQ, poiché molti di loro sospettano che Elsa sia lesbica fin dal “concepimento” su carta. In una recente intervista, la regista ha detto che non si sarebbe mai opposta nel vedere la svolta gay di Elsa che, sul grande schermo, potrebbe vivere una storia d’amore con una propria coetanea. Il mondo è pronto a questa epocale rivelazione? Un prodotto per famiglie, visto soprattutto da bambini, potrebbe sicuramente essere utile per rappresentare la normalità di un amore tra due persone dello stesso sesso. Dove non arrivano la scuola, la politica e la società, ci pensa il cinema? (Aggiornamento Sebastiano Cascone)

LA PRINCIPESSA DISNEY POTREBBE TROVARE UNA FIDANZATA

Frozen – Il regno di ghiaccio, film del 2013 diretto da Chris Buck e Jennifer Lee, è il film d’animazione ad avere incassato di più nella storia del cinema con oltre 1 miliardo e 276 milioni di dollari nel mondo. E “presto” i fan della sorelle Elsa e Anna potranno vederle in una nuova avventura: il sequel di Frozen è infatti previsto nelle sale per il 27 novembre 2019. Negli ultimi giorni il New York Post ha scritto che nel nuovo film Elsa potrebbe essere lesbica: “Mi piace tutto ciò che le persone pensano e dicono sul nostro film si sta creando un dialogo e Elsa è un personaggio meraviglioso che parla a tanti”, ha detto Jennifer Lee Lee riguardo alla possibilità per Elsa di avere una relazione amorosa con una donna. L’omosessualità non è una cosa nuova per Frozen.

ELSA SARÀ LESBICA?

Già all’epoca dell’uscita nel 2013, in molti erano rimasti colpiti dal poco interesse che Elsa dimostra per la ricerca di un compagno e avevano letto nella canzone “Let It Go” una metafora del coming out: “Non è un difetto, è una virtù, non la fermerò mai più / Nessun ostacolo per me, perché / d’ora in poi troverò la mia vera identità”, canta in italiano. Inoltre Alexis Isabel Moncada, bisessuale e attivista per i diritti della comunità LGBT, aveva lanciato su Twitter la campagna #GiveElsaAGirlfriend: “Molti nella comunità LGBT vedono Frozen come una metafora per l’esperienza del coming out e dell’accettazione di sé. Eppure Elsa, la protagonista del film, finirà probabilmente con un principe azzurro o un re nel sequel del film”, aveva detto Moncada intervista da People. La Disney stupirà i suoi fan? Jennifer Lee ha assicurato che, quando si procederà con il sequel di Frozen, si terranno presenti tutti gli argomenti.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori