Lorenzo Crespi da Barbara D’Urso/ Il dramma dell’attore: il web si divide (Domenica Live)

- Hedda Hopper

Lorenzo Crespi è stato ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live. L’attore ha parlato del momento difficile che sta vivendo: il web si divide sulla sua situazione.

lorenzo_crespi_2_domenica_live
Lorenzo Crespi, in una recente ospitata in tv (Archivio)

Ieri Lorenzo Crespi è stato ospite di Barbara D’Urso nel salotto di Domenica Live. L’attore ha parlato del momento tragico che sta vivendo, trovando il sostegno di una buona parte del popolo del web: “Anche se la sua esposizione è confusa Per il fatto che evidenzia una sofferenza #LorenzoCrespi merita rispetto #DomenicaLive” e “Qualunque siano i problemi di #Lorenzocrespi: nessuno ha il diritto di giudicarlo! Lì comodi comodi dal vostro divano, che ne sapete?!”, hanno scritto due utenti su Twitter, difendendo l’attore. Crespi, dal suo profilo Twitter, ha subito ringraziato: “L’unica cosa che mi rimane da perdere è l’amore per il popolo italiano. E quello nessuno riuscirà mai a portarmelo via… quello che leggo mi emoziona… grazie a tutti… siete parte del mio cuore…”. Ovviamente non sono mancate le critiche: “#lorenzocrespi che pagliaccio! Cosa non si arriva a fare pur di non lavorare! Che miseria!”, #LorenzoCrespi, provo imbarazzo per lui…” e “Comunque non so se #lorenzocrespi fa sul serio o se si è immedesimato troppo nei suoi film. Barbarella, però, ci guadagna”, sono alcuni dei commenti apparsi su Twitter durante l’intervista all’attore. (agg. Elisa Porcelluzzi)

Le minacce: due proiettili in una busta

È stato un vero e proprio fiume in piena Lorenzo Crespi, oggi a Domenica Live. L’attore ha spiegato il suo dramma in merito alla casa romana dalla quale ha dovuto sfrattare. Dopo le sue parole però, i giornali avrebbero distorto le sue parole e questo gli sarebbe costato caro in quanto la casa che aveva inizialmente affittato a Messina per 600 euro mensili, alla fine non gli è più stata data in quanto la padrona di casa lo avrebbe creduto troppo povero per potersela permettere. Le vere dichiarazioni choc però sono giunte successivamente, quando Crespi ha spiegato come mai sarebbe finita la sua carriera. Tutto sarebbe partito mentre si trovava sul set di Gente di mare nel 2007, fiction di RaiUno. A sua detta avrebbe ricevuto una telefonata da parte dell’hotel che lo avvertiva di una lettera indirizzata a lui. In quella busta, senza nessun messaggio all’interno, avrebbe trovato due proiettili. “Nessuna televisione ha parlato, io lavoravo sul set camuffato con i carabinieri”, ha spiegato. Senza interruzione ha quindi aggiunto: “La ‘ndrangheta aveva colpito me per non colpire loro. A marzo ho scritto una lettera e me ne sono andato. Due colpi calibro 9 senza nessuna parola scritta dentro. Era indirizzata a me ma spedita a Lamezia Terme e arrivata all’hotel Santa Lucia; io non ho ucciso nessuno, perché devo vivere così? Perché devo essere vittima del terrore?”, ha aggiunto.

A detta di Lorenzo, il vero dramma e la cosa orribile è stata fatta dalla stampa Rai che non avrebbe detto nulla sull’accaduto. “E’ questo che mi ha portato alla fine e da allora non ho più lavorato. Ero in piena carriera. Non si può nascondere alla gente la verità dicendo che sono matto quando ho ricevuto due proiettili nella busta”, ha proseguito senza nascondere la rabbia. Quindi ha concluso: “Ammazzatemi non ho paura di morire, fate prima!”, mentre Barbara d’Urso, sconvolta per le sue parole, ha preferito non approfondire l’argomento. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

AFFETTO PROFONDO PER LA CONDUTTRICE

Lorenzo Crespi torna da Barbara d’Urso nella nuova puntata di Domenica Live e, come anticipato dalla padrona di casa, lo farà intento a raccontare la sua verità sulla attuale situazione che lo vede protagonista. “Arrabbiato e provato”, così lo ha definito la d’Urso annunciando la sua presenza. Lorenzo ha dimostrato in altre occasioni il profondo affetto e sentimento di stima che prova nei confronti della d’Urso, tanto da averlo ribadito anche sui social nei giorni scorsi: “Mi rimetto e la prima cosa che faccio torno subito a #domenicalive nessuno si potrà mai permettere di mettere discordia tra me e quella famiglia… l’affetto tra me e Barbara e troppo grande, più grande di qualsiasi articolo di giornale… Se giornali ancora si possono chiamare”, aveva detto, puntando il dito anche contro la stampa che aveva ripreso le sue forti dichiarazioni. L’attore, però, ha potuto contare come sempre anche del forte affetto del pubblico che si è detto disposto a dargli una mano. C’è addirittura chi lo ha invitato a stare nella sua casa, a Roma, espandendo l’invito naturalmente anche al suo amato cane dal quale Lorenzo ha ammesso di avere fatica a separarsi. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

L’ATTACCO AGLI IMMIGRATI E LA POLITICA

Lorenzo Crespi ospite a Domenica Live, svelerà le sue attuali condizioni di salute ed anche le ultime dichiarazioni sulla televisione e il mondo dello spettacolo che gli avrebbe definitivamente voltato le spalle. Negli ultimi tempi invece, giusto per mantenere i riflettori alti sulla sua vicenda, ha avuto modo di dire la sua tramite il suo account ufficiale di Instagram e così, dopo avere condiviso un articolo di Dagospia che parlava di un immigrato colto con le mani nel sacco da una poliziotta, ha detto la sua. “Se non fosse stata una poliziotta non lo avremmo mai saputo… perché gli italiani ormai sono talmente terrorizzati da questi selvaggi invasori che sanno solo spacciare stuprare e uccidere… che ormai subiscono in silenzio…. La poliziotta va premiata”, ha scritto l’ex attore messinese. Poi ha voluto ancora evidenziare il suo punto di vista: “Accoglienza sì regolare invasione no, un giorno tutta questa gente si rivolterà, si organizzeranno con armi e ci attaccheranno… Quando accadrà, spero mai, tutti quelli che li hanno fatti entrare non chiedessero aiuto… perché saranno scacciati da questa nazione con loro… No ritorno…”. Alcune ore fa invece, dopo un buon pasto caldo in quel di Milano dai “fratelli messinesi”, Crespi è tornato ancora sulla politica, postando la bandiera dell’Italia: “L’unica cosa che abbiamo imparato e capito in questi ultimi anni con Boldrini Renzi Gentiloni Etc Etc visto tutto il male che abbiamo subito è che…il cancro si può curare il comunismo no…”. Dalle sofferenze di salute e del lavoro, Lorenzo Crespi adesso parla anche di politica, tra immigrazione e comunismo. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

L’ULTIMO POST DI CRESPI

Una foto di lui che bacia un uccello, questo è l’ultimo post che Lorenzo Crespi ha pubblicato su Instagram per rilanciare le sue argomentazioni e confermare che non usa i social per mettersi in mostra ma solo perché non ha nessuno accanto a sè. L’attore vive grazie ai suoi fan e al sostegno del pubblico che in questi anni lo ha seguito con affetto, ma cosa succederà adesso che tornerà in tv per denunciare la situazione in cui nuovamente riversa? Alcuni sono pronti ad accusarlo di volersi solo farsi notare e di essere in queste condizioni perché non ha molta voglia di lavorare oltre alla tv, ma sarà davvero così? Lui ha ribadito più volte di essere pronto a tutto e sui social scrive: “Mi rimproverate di sfogarmi solo sui social,di scrivere quello che passo,non mi offendo,perché quando resti solo pensi è una fortuna che esistono i social,vero,le persone che restan sole,senza nessuno,di solito sono mostri,evidentemente sono un mostro è non me ne sono mai accorto”. 

TUTTI PRONTI AD AIUTARLO

La storia di Lorenzo Crespi sta un po’ a cuore a tutti. I fan continuano a mobilitarsi per lui offrendo lavoro, disponibilità e tutto quello che potrebbe essere utile in una situazione del genere. Lui stesso ha ringraziato tutti quelli che si sono mobilitati per lui ma anche confermato al sua impossibilità (o poca voglia) di rispondere in privato a coloro che hanno offerto il proprio aiuto. In questi ultimi giorni i suoi fan sono stati sulle montagne russe per via di una serie di annunci e di emozioni che hanno riempito loro il cuore ma che hanno fatto temere il peggio. L’attore versa di nuovo in gravi condizioni dopo qualche anno passato tranquillo soprattutto dopo l’intervento di Barbara D’Urso e della redazione di Domenica Live. All’epoca l’attore lasciò Messina per tornare a Roma e occuparsi dei ragazzi della comunità che lo aveva ospitato. La sua voglia era quella di sporcarsi le mani e lavorare senza pretendere altro, nemmeno tornare in tv.

QUALI SARANNO LE SUE RIVELAZIONI A DOMENICA LIVE

Dopo qualche anno di silenzio, l’attore è tornato a denunciare la sua situazione di degrado e il conseguente peggioramento della sua malattia. Adesso vive al freddo, non ha la possibilità di lavarsi e di avere acqua calda e questo lo ha costretto addirittura a recarsi in ospedale. Il misterioso ricovero non è durato molto visto che qualche ora era nuovamente sui social pronto ad annunciare il suo ritorno a Messina come candidato politico a capo di Forza Nuova. Saranno queste le rivelazioni che domani confermerà a Domenica Live? A quanto pare l’attore sarà tra gli invitati di Barbara D’Urso e a confermarlo ci ha pensato proprio lui scrivendo un nuovo post su Instagram e dichiarando: “che freddo,sono gelato,non vedo l’ora di arrivare stasera a Milano di buttarmi in un albergo caldo e in una vasca da bagno per ore,mamma mia..vi do un bacio e vi auguro una serena giornata a tutti..”. Finalmente starà a caldo per un po’ e potrà lavarsi, a quanto pare. Ma come sarà il suo intervento a Domenica Live?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori