Ronn Moss/ Dall’addio a Ridge di Beautiful al tour con la band “I Player”

- Stella Dibenedetto

Ronn Moss si racconta al settimanale Chi: dall’addio a Ridge Forrester di Beautiful al tour con la sua band “I Player”. L’artista svela i suoi nuovi progetti.

ronnmoss2018
Ronn Moss

Ronn Moss si racconta ai microfoni del settimanale Chi. Dopo aver interpretato per anni Ridge Forrester, il protagonista della soap opera americana Beautiful, facendo innamorare milioni di donne in tutto il mondo, l’attore americano ha deciso di congedarsi dal pubblico televisivo dicendo addio al personaggio che gli ha regalato la fama e il successo. Ronn Moss, infatti, è tornato al suo primo amore ovvero la musica. Ronn Moss, infatti, ha esordito nel 1976 come bassista formando la band I Player con cui è tornato a cantare. Dopo l’addio a Beautiful, Ronn Moss si sta concentrando proprio sulla musica. Sono tanti i progetti a cui l’artista americano sta lavorando con la sua band. A breve, infatti, partirà anche il tour che porterà i Player proprio in Italia.

RONN MOSS TORNA CON UN NUOVO ALBUM

Ronn Moss sta per tornare con un nuovo album. S’intitolerà “Ronn Moss” e segnerà il ritorno sulla musica dell’artista. “Sto per lanciare il mio nuovo album, Ronn Moss. E con il mio team stiamo programmando un tour che partirà a metà della prossima estate e molto probabilmente includerà anche l’Italia, Paese che amo, infatti ci torno spessissimo”, afferma Ronn Moss. L’Italia è un Paese che l’artista ama per il cibo, ma anche per gli amici. Dal 1985, Ronn Moss ha sviluppato un grandissimo rapporto con l’Italia: “gli italiani sono nel mio cuore”, afferma Moss. Dopo anni in cui ha recitato a Beautiful, Ronn Moss è tornato alla sua musica: “Suonare è la mia musica ma sto lavorando anche per il cinema. Ho un paio di progetti in lavorazione di cui non posso assolutamente parlare, ma non è mia intenzione abbandonare il cinema e la tv”, aggiunge Moss.

RONN MOSS ROMANTICO

Oltre alla musica, al cinema e alla tv, Ronn Moss si dedica anche all’amore. Ai microfoni del settimanale diretto da Alfonso Signorini, l’artista americano ha anche parlato del momento più romantico vissuto nel corso della sua vita. “E’ stato quello del mio secondo matrimonio. Ci siamo sposati all’aperto, sotto un gazebo fiorito, circondati da amici. Ci ha sposato un amico che è anche ministro di culto. E’ stato tutto dolce. Certe volte sposarsi è fonte di stress: non ti godi il momento perché sei sopraffatto dalle emozioni. Invece il nostro è un giorno magica”, ha dichiarato l’artista che non rimpiange assolutamente di aver interpretato per anni Ridge Forrester – “Ho interpretato Ridge Forrester per 25 anni perché volevo farlo. E’ stata una mia scelta. Sentivo di meritare quel ruolo: era mio perché io ero in quella soap opera sin dal primissimo episodio nel 1987. Lui è stato una seconda parte della mia persona”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori