Amici 2018 verso il serale / Einar si racconta a Luca Tommassini: dal padre alle pirouette

Amici 17 verso il serale 2018: Zic non accederà alla fase finale del programma? Rudy Zerbi e Carlo Di Francesco chiariscono ancora una volta il suo punto di vista ma lui si sfoga…

16.03.2018 - Valentina Gambino
amici_maria_de_filippi_cs_2017
Maria De Fiippi ad Amici

Il pomeridiano di Amici 17 si avvicina e con esso anche il primo, possibile, annuncio per il serale 2017. Il talent show si sta avvicinando a grandi passi al serale e per questo Luca Tommassini si prepara ad organizzare al meglio la diretta conoscendo i ragazzi e pensando per loro ad una serie di performance e messe in scena che possano fare per loro. Oggi il direttore artistico ha incontrato Einar che ha avuto modo di aprirsi con lui ma non solo raccontando quale è lo show che sogna ma raccontando la sua vita dalla morte del padre all’arrivo in Italia con la madre che non approva molto la sua carriera da cantante. Lui stesso non si sente davvero una star tanto che quando lui gli chiede quale show desidera lui risponde: “Semplice”. Rimane il fatto che Einar sogna di ballare e in queste settimane sta imparando anche qualche passo, comprese le pirouette che mostra a Tommassini tra le risate. Riuscirà ad arrivare al serale? (Hedda Hopper)

ZIC IN BILICO, MAGLIA VERDE PER LUI?

In attesa che il serale di Amici 17 prenda ufficialmente forma il prossimo mese, nella scuola più amata d’Italia continuano le lezioni e non mancano di certo le critiche. Zic è uno dei protagonisti più talentuosi della nuova edizione ma anche per questo, il più “bersagliato” dai professori. Rudy Zerbi e Carlo di Francesco per esempio, non discutono il talento ma di contro, preferirebbero – da sempre – che il ragazzo lasciasse interpretare le sue canzoni da altri e si muovesse nel ruolo di autore. Lui ovviamente ha mostrato insofferenza in più di una occasione, cercando di chiarire il suo punto di vista. Difficilmente Zic potrà arrivare al serale ma, nonostante questo, le discussioni con i docenti continuano ad essere una costante a favore di camera. Ed infatti, proprio Zerbi e Di Francesco pensano che il giovane allievo interpreti le canzoni tutte allo stesso modo e con la stessa intensità: che novità potrebbe portare al serale in partenza? Nella scuola infatti, per i maestri di canto potrebbero esserci talenti ben più meritevoli al posto in prima fila, da Einar, Irama, Biondo ed Emma (probabilmente i quattro nomi che arriveranno alla fase finale).

Zic fuori dal serale?

Carlo Di Francesco e Rudy Zerbi quindi, hanno voluto raggiungere Zic per commentare con lui la sua performance. Il cantante ha eseguito il brano “Alla mia età” di Tiziano Ferro, durante lo scorso sabato pomeriggio, in diretta con Maria De Filippi. “Questa esibizione non solo non è stata incisiva ma tutto hai fatto tranne che lasciare il tuo segno. Tu ci dovresti far arrivare le emozioni ma noi non siamo mai riusciti a entrare in nessuna delle cover che hai fatto”, afferma Carlo Di Francesco e Rudy Zerbi è sembrato d’accordo con lui: “Se tu canti tutto uguale, a me cosa fai capire? Perché mi racconti storie diverse allo stesso modo? La realtà dei fatti è che tu non sei in grado di interpretare le canzoni”. Zic pensa di non meritare le critiche ricevute dai professori e si sfoga con alcuni amici della scuola: “L’idea su di me non è cambiata. Hanno detto ‘Anna’ l’hai cantata uguale ad ‘A mano, a mano’ e ‘A mano, a mano’ l’hai cantata uguale a ‘Alla mia età’. A parte che non è vero. Non è che io mi metto lì a studiare a tavolino come cantarla. Io canto e fine. Canto come mi sento di cantare quel pezzo in quel momento”.

I commenti dei lettori