STRISCIA LA NOTIZIA/ Antonio Ricci è il personaggio dell’olio 2018

- Elisa Porcelluzzi

Questa sera, venerdì 16 marzo, alle 20.40 su Canale 5 va in onda una nuova puntata di Striscia la notizia, condotto da Ficarra e Picone. In studio anche le veline.

ficarra_picone_striscia
Ficarra e Picone conducono Striscia la notizia

Questa sera, venerdì 16 marzo, alle 20.40 su Canale 5 va in onda una nuova puntata di Striscia la notizia, il tg satirico di Antonio Ricci, condotta da Ficarra e Picone. Ieri sera Striscia ha incassato una nuova sconfitta registrando una una media di 4.936.000 spettatori con uno share del 18.6%. Su Rai 1, invece, I Soliti Ignoti – Il Ritorno ha ottenuto 5.574.000  spettatori con il 21.1% di share, facendo da traino alla nuova puntata di Don Matteo 11. Ieri, 15 marzo, in occasione della cerimonia di premiazione della cerimonia di premiazione de “Il Magnifico 2018”, gli Oscar dell’olio, Antonio Ricci ha ricevuto il “Massimo Pasquini Award”, come “personaggio dell’olio 2018”. Il premio è stato assegnato all’autore televisivo per il  “suo impegno, insieme allo staff di Striscia la Notizia, nella salvaguardia contro le contraffazioni alimentari e dell’olio extra vergine d’oliva in modo efficace e divulgativo”, nel corso del 2017. 

Antonio Ricci è il personaggio dell’olio 2018

Durante la cerimonia di premiazione, che si è svolta all’Auditorium Chianti Banca di San Casciano, Antonio Ricci ha detto: “Noi con Striscia la Notizia abbiamo sempre cercato di dare voce ai più deboli anche con l’olio stiamo provando a mettere in luce le procedure di realizzazione corretta attraverso numerosi servizi sulla sofisticazione alimentare in tutte le parti del mondo. Siamo andati anche a cercare attraverso la trasmissione Paesi e Paesaggi a trovare il lato buono, per far vedere che è possibile produrre con qualità e rispetto del prodotto e non per forza con il profitto a tutti i costi”, riporta la Repubblica. Alla ricercatrice scientifico-disciplinare di Scienze e tecnologie alimentari presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Bari, Maria Lisa Clodoveo, è andato invece il premio donna dell’olio 2018 per il suo costante impegno nella ricerca sulle tecniche di olivicoltura.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori