FIRST STRIKE/ Su Italia 1 il film con Jackie Chan (oggi, 18 marzo 2018)

- Cinzia Costa

First Strike, il film in onda su Italia 1 oggi, domenica 18 marzo 2018. Nel cast: Jackie Chan, Jackson Liu e Annie Wu, alla regia Stanley Tong. La trama del film nel dettaglio.

firt_strike_film
Il film d'azione nel pomeriggio di Italia 1

NEL CAST JACKIE CHAN

Il film First Strike va in onda su Italia 1 oggi, domenica 18 marzo 2018, alle ore 14.00. Una pellicola d’azione che rappresenta il quarto capitolo della saga cinematografica di Police Story, frutto di una coproduzione internazionale che ha visto nell’anno 1996 impegnate case cinematografiche e artisti di Hong Kong, russi, australiani e ucraini. La regia è stata affidata a Stanley Tong con soggetto e sceneggiatura che portano le firme di Greg Mellot e Elliot Tong, il direttore della fotografia è Jingle Man, il montaggio è stato eseguito da Peter Cheung e Chi Wai Yau mentre la scenografia è frutto del lavoro di Oliver Wong. Nel cast figurano Jackie Chan, Jackson Liu, Annie Wu, Bill Tung, Yuri Petrov e John Eaves. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

FIRST STRIKE, LA TRAMA DEL FILM

Il mondo intero si ritrova in pericolo quando un gruppo di mercenari assoldati da una misteriosa organizzazione criminale mette in scena un furto nella nord dell’Ucraina. Nello specifico alcuni sconosciuti sono riusciti ad entrare presso una centrale nucleare tenuta sotto controllo dall’esercito e a trafugare una pericolosa testata nucleare. Secondo le informazioni di cui sono riusciti ad entrare in possesso dei vari servizi segreti delle potenze occidentali, il tutto sarebbe riconducibile alla città di Hong Kong. Infatti, seconda la ricostruzione l’ordigno dall’elevato potenziale distruttivo, sarebbe nascosto nei pressi della città orientale sotto la protezione di un potente boss criminale. A questo punto la polizia internazionale per risolvere la delicata vicenda nel miglior modo possibile si appoggia al locale distretto di polizia. In particolare le indagini vengono affidate all’ispettore Chan Ka Kui. Chan prende contatti con la CIA per operare con la massima segretezza ma la missione non si dimostrerà delle più semplici anche perché dalle sue personali indagini viene a galla che nella vicenda sia immischiato un agente della stessa Cia evidentemente corrotto. Sarà proprio questo agente a creare i maggiori grattacapi per il povero ispettore in quanto saprà produrre ad arte delle prove che lo inchioderanno per un omicidio avvenuto all’interno di un appartamento. Finito dietro le sbarre per l’ispettore non resta che violare la legge scappando dalla prigione per poi portare avanti delle personali indagini senza poter contare sull’aiuto di nessuna istituzione se non su quello degli amici di sempre. Per l’ispettore ci sarà da far leva sul proprio fiuto e sull’abilità nella lotta a a mani nude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori