THIRTEEN DAYS/ Su Rete 4 il film con Kevin Costner (oggi, 21 marzo 2018)

- Cinzia Costa

Thirteen Days, il film in onda su Rete 4 oggi, mercoledì 21 marzo 2018. Nel cast: Kevin Costner e Steven Culp e Bruce Greenwood, alla regia Roger Donaldson. Il dettaglio.

thirteen_days_film
Il film in seconda serata su Rete 4

NEL CAST KEVIN COSTNER

Il film Thirteen Days va in onda su Rete 4 oggi, mercoledì 21 marzo 2018, alle ore 22.45. Una pellicola  drammatica del 2000 che è stata realizzata negli Stati Uniti d’America per la regia di Roger Donaldson e vede protagonista il personaggio di Kenneth O’Donnell, agente di sicurezza del governo americano che dovrà assumere una difficilissima decisione. Il terzo conflitto mondiale è vicino, mentre le tensioni tra Stati Uniti e Russia salgono alle stelle. A vestire i panni del personaggio principale del film è Kevin Costner, famosissimo interprete cinematografico americano affiancato da Steven Culp, Bruce Greenwood e Stefany Romanov. La pellicola è stata sceneggiata da David Suchet, sceneggiatore americano che ha portato al successo film come 13 giorni, Era mio padre e Wolfman. Kevin Costner, oltre a interpretare uno dei personaggi principali di del film, ha anche prodotto parte della pellicola per mezzo della sua agenzia. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

THIRTEEN DAYS, LA TRAMA DEL FILM

Gran parte della trama del film è stata ispirata dai racconti storici che descrivono fatti realmente accaduti che posero il mondo dinanzi ad un pericolo immane senza precedenti. La guerra fredda che seguì la fine della seconda guerra mondiale e che vide contrapporsi Stati Uniti e Russia è ormai figlia di lontano passato. Tuttavia il ritrovamento di un cantiere missilistico sovietico a Cuba, inquieta il governo americano che deve assumere un importante decisione. Tutto è nelle mani di Kenneth O’donnell che assieme al presidente americano deciderà di opporsi fermamente all’armamento sovietico, evitando così che una pericolosa base missilistica possa essere installata a pochi chilometri di distanza dal nel territorio statunitense. Il mondo trema innanzi all’inizio una seconda guerra fredda che potrà presto sfociare in un disastro di immane portata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori