The Voice of Italy 2018/ Cristina Scabbia, video sui social dopo gli ascolti flop (Blind Auditions)

- Fabiola Iuliano

The Voice of Italy 2018, Blind Auditions: ottimo esordio per Cristina Scabbia,J-Ax padrone di casa; Francesco Renga fa il pieno di talenti, mentre Al Bano Carrisi…

the_voice_italy_logo
The Voice of Italy 2018

Cristina Scabbia, dopo la prima puntata di The Voice of Italy 2018, bocciata dagli ascolti, si presenta sui social. Il nuovo giudice del talent show di Raidue, insieme ad Al Bano, è stata l’unica promossa dal popolo del web. Consapevole di non essere conosciuta come i suoi colleghi (lo ha sottolineato proprio nel corso della puntata invitando un concorrente a non soffermarsi sulla popolarità dei giudici), con un video e un lungo post, si è presentata ai followers che, da ieri sera, stanno aumentano a vista d’occhio. “Ciao! Mi rendo conto che molte persone arrivano su questa pagina per la prima volta e non sanno bene (o per nulla) chi sono. Eccomi: sono Cristina Scabbia, “principiante” all’interno della tv italiana ma insieme ai @lacunacoilofficial sono a vent’anni di meravigliosa e stabile carriera in tutto in mondo. Portiamo alta la bandiera dell’Italia e del rock metal e siamo praticamente sempre in giro per il mondo a suonare o a registrare dischi e abbiamo i fan migliori del mondo, che ci amano e che noi amiamo alla follia” – scrive Cristina Scabbia. Il giudice di The Voice of Italy si definisce esuberante, chiacchierona aggiungendo di essere entrata nel meccanismo del talent show di Raidue in punta di piedi non volendo sgomitare con nessuno per emergere. Cristina Scabbia, poi, fa una promessa ai fans: “Mi scoprirete piano piano”. Cliccate qui per vedere il post (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

AL BANO VERA SORPRESA

La prima puntata di The Voice of Italy 2018 è stata un flop. Gli ascolti, i peggiori della storia del talent show di Raidue (leggete in basso) hanno confermata la scarsa attenzione del pubblico verso un format che non ha mai davvero entusiasmato. L’unica eccezione della serata è stata la presenza di Al Bano che, sebbene tra i quattro coach sia il più grande anagraficamente e abbia uno stile musicale più classico rispetto ai colleghi, ha dimostrato di avere una grande energia e vitalità mostrandosi, a tratti, anche più moderno di j-Ax o della stessa Cristina Scabbia che è stata comunque promossa dai telespettatori (leggete in basso). Sempre con la battuta pronta, spiritoso e ironico al punto giusto, Al Bano ha regalato quei pochi momenti di divertimento al pubblico di Raidue. In particolare, l’attimo più amato dai fans è stato l’incontro con la drag queen Francesco Bovino che ha scelto di entrare a far parte del suo team. Nonostante una giuria quasi totalmente nuova, nonostante la presenza di Costantino Della Gherardesca e le novità introdotte al meccanismo di gara, The Voice continua a non convincere (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

PEGGIOR ESORDIO NELLA STORIA DEL TALENT

Su Rai 2 l’esordio della quinta stagione di “The Voice of Italy” – in onda dalle 21.27 alle 23.34 – ha conquistato 2.465.000 spettatori pari al 10.3% di share. Un buon risultato per il talent, ma il peggior esordio nella storia del format. La prima stagione di The Voice, nel 2013, aveva debuttato con 3.376.000, pari al 12,24% di share. Nel 2014 la seconda edizione aveva esordito con 2.705.000 spettatori pari all’11,15% di share. La terza stagione di The Voice of Iyaly aveva segnato 3.036.000 spettatori con il 12,69% di share nella prima puntata, mentre la quarta edizione ha registrato il debutto migliore con 3.150.000 spettatori e uno share del 14.74%. Nel corso della puntata però l’hashtag #TVOI è stato tra i trend topic. Attivissimi sui social anche Francesco Renga e J-Ax. “Albano non sta facendo un team, ma sta cercando forza lavoro per raccogliere l’uva” e “L’unico modo per essere sicuri di poter fregare una donna a Renga è schiacciare BLOCK”, ha scritto il rapper. “Va bene che sei lo zio di tutti, ma questo è nepotismo!! Hai paura di me eh,  J-Ax?”, ha risposto Renga. 

CRISTINA SCABBIA CONQUISTA I SOCIAL

Con la prima puntata dedicata alle Blind Audition, The Voice of Italy 2018 è riuscito a conquistare il primo posto nella classifica dei trend sui Twitter. L’hashtag ufficiale #TVOI, infatti, ieri sera è stato fra quelli più utilizzati, per un successo che sembrerebbe confermare la grande attesa del pubblico nei confronti dello show.  Merito di questo trionfo soprattutto il cast nel parterre, una squadra di coach variegata dove ognuno è riuscito a dare il proprio contribuito amalgamandosi perfettamente con il resto della squadra. Regina della puntata, però, è stata Cristina Scabbia, che ieri sera ha scatenato la curiosità del popolo dei social ricevendo numerosi consensi: “In Italia tutti si chiedono chi sia Cristina Scabbia… nello stesso momento in tutto il mondo si chiedono chi siano gli altri tre #TVOI”, si legge infatti su Twitter, e poi ancora: “Penso che sarebbe cosa buona e giusta misurare le cose fighe con una scala da 1 a Cristina Scabbia #TVOI”. Cristina Scabbia confermerà il suo successo anche nelle prossime puntate? (agg. di Fabiola Iuliano)

SFIDA APERTA TRA RENGA E SCABBIA

La gara alla conquista dei talenti di The Voice of Italy 2018 ha preso il via ieri sera con la prima puntata della stagione, che ha visto Francesco Renga, Al Bano Carrisi, Cristina Scabbia e J-Ax sfidarsi alla ricerca di nuovi talenti. Fra concorrenti rock e voci leggermente pop, sono in molti ad aver conquistato i quattro coach, che tuttavia, dopo un inizio piuttosto tranquillo, hanno dato vita a una gara senza esclusione di colpi. A dividere il parterre nelle prime fasi della serata è stato il talentuoso Mirko Carnevali (qui il video), un concorrente che con il suo stile rock e con la sua voce dal timbro unico ha conquistato immediatamente tutti i giurati in sala. La sua scelta di rifiutare il team di Cristina Scabbia per proseguire assieme a Francesco Renga ha però mandato su tutte le furie la leader dei Lacuna Coil, che dopo aver giurato vendetta si è consolata con la pet terapy proposta da Costantino della Gherardesca. Per i giurati, infatti, hanno fatto il loro ingresso in sala quattro cuccioli, che sono stati affidati sin da subito alle loro amorevoli cure. Riusciranno i coach a sotterrare l’ascia di guerra?

FRANCESCO BOVINO, L’ANEDDOTO SUL VINO DI AL BANO

Fra i concorrenti più talentuosi e allo stesso tempo insoliti della serata, ricordiamo Francesco Bovino, che ha sorpreso i quattro coach di The Voice of Italy 2018 vestendo i panni di una wamp. “Voglio sentire cosa le dici per convincerla a venire con te” dice un ironico J-Ax a un titubante Al Bano, ma la concorrente sa già quali carte giocare e, per convincere il noto cantante a portarla nel suo team, tira fuori le comuni origini pugliesi. Nel suo racconto anche quella volta in cui i suoi genitori, commercianti pugliesi, sono finiti a Cellino San Marco, dove hanno ricevuto in regalo una delle prime bottiglie di vino imbottigliate da Al Bano. A testimonianza di ciò, l’aspirante concorrente ha portato con sé la “chiacchierata” bottiglia, che dopo un’attenta analisi da parte del cantante pugliese è stata definita assolutamente autentica. Per lei, l’ingresso nel team di al Bano, con buona pace degli altri coach del talent show. “Peccato, avrei fatto carte false per averti”, ha chiosato insoddisfatto Francesco Renga, “chissà che avrei fatto io per averti”, ha risposto con un pizzico di malizia l’aspirante cantante. A questo link il video della sua esibizione.

AL BANO RICORDA SUA FIGLIA YLENIA CARRISI

Nel corso del primo appuntamento di The voice of Voice of Italy 218, al bano ha sorpreso il pubblico di Rai due con una emozionante affermazione sulla sua primogenita Ylenia. In particolare, il cantante, salutando la talentuosa Ylenia Aquilone (concorrente nel team di Cristina Scabbia), ha ricordato la sua prima figlia, scomparsa nel misteriosamente a New Orleans il 6 gennaio del 1994: “Sai chi l’ha inventato il tuo nome? Al Bano e Romina Power – ha ammesso il cantante – l’hanno inventato per la loro prima figlia”. È una delle poche volte che il cantante di Cellino San Marco ricorda in pubblico Ylenia Carrisi, e per farlo ha scelto di rievocare con la mente proprio uno dei momenti più belli: la sua nascita. Non solo momenti di commozione, però, per Al Bano, il quale ha riservato ai suoi concorrenti anche qualche piccola battutina. Per accaparrarsi uno dei cantanti più talentuosi, infatti, il coach ha coniato il motto “Con al Bano hai la fortuna in mano”, una formula che, alla luce del suo attuale team, potrebbe ben presto dare i suoi frutti, Nella squadra del celebre cantante, infatti, ci sono Aurelio Fierro JR (qui il video), MaryamTancredi e Francesco Bovino, tre concorrenti fra i più talentuosi della serata

DUE CONCORRENTI CONQUISTANO I COACH

Sono tanti i concorrenti che hanno conquistato quattro sì nel corso delle blind audition di The Voice of Italy 2018, ma fra le voci più ambite della serata ricordiamo la talentuosa Beatrice Pezzini. L’aspirante cantante, infatti, ha sorpreso tutti con la sua straordinaria energia, ottenendo in breve tempo tutti i consenti e la possibilità di scegliere fra ben quattro squadre. “Impazzirei ad averti nel mio team perché voglio una delle p*** come te”, ha ammesso infatti Cristina Scabbia nel corso del suo intervento, ma alla fine, a spuntarla, è stato J-Ax, che dopo un acceso confronto con gli altri coach è riuscito ad avere la meglio: “Sapevo dalle prime note che si sarebbero girati tutti”. Fra le protagoniste femminili più talentuose, assieme a Beatrice Pizzini, anche Maryam Tancredi, che dopo aver cantano “È la mia vita”, brano portato al successo da Al Bano, ha conquistato il parere del parterre all’unanimità (qui il video). Per lei i complimenti dei quattro coach, prima di scegliere di proseguire il suo percorso al fianco del suo idolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori